Maynard James Keenan

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Maynard Keenan
Maynard Keenan
Maynard Keenan
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Genere Alternative metal
Progressive metal
Art rock
Rock sperimentale
Alternative rock
Rock progressivo
Periodo di attività 1990 – in attività
Gruppo attuale Tool, Puscifer
Gruppi precedenti A Perfect Circle
Album pubblicati 10
Sito web

Maynard James Keenan, nome d'arte di James Herbert Keenan (Akron, 17 aprile 1964), è un cantante statunitense, cofondatore e leader dei gruppi Tool, Puscifer e A Perfect Circle.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nato in una famiglia di religione battista, cresce con la sorella maggiore. Maynard frequentò l'istituto "Brown Jr. High" e la "Ravenna High School" sino al raggiungimento del decimo grado, per trasferirsi poi nel Michigan, ove si iscrisse alla "Mason Country Central High School" di Scottville (Michigan). Successivamente entrò a far parte dell'esercito, nel 1982, e visse in Ohio, Michigan, New Jersey, New York, Oklahoma, Kansas e Texas. Maynard faceva parte della classe 1984 dell'accademia militare di stato, era un membro del Cross Country e di alcuni Wrestling Team. Il termine Tool, adoperato come nome della band, proviene probabilmente da queste esperienze. Maynard abbandonò poi la carriera militare per studiare arte. Si trasferì quindi a Los Angeles dove trovò lavoro, applicando concetti di design spaziale (chiamati Feng Shui) per il rimodellamento di negozi di animali.

Nel suo periodo di residenza nel Michigan frequentò il "Kendall College of Art and Design", a Grand Rapids, uno dei migliori della zona. Si vociferava che le sue opere fossero molto astratte. Maynard era inoltre amico di Gillian Anderson (Dana Scully del telefilm X-Files) conosciuta nella sua permanenza al Kendall.

Prima dei Tool, negli anni ottanta, Maynard faceva parte dei Children of the Anachronistic Dynasty (C.A.D.) che sono stati la seconda band formata da Maynard James Keenan e da Kevin Horning, entrambi provenienti dal precedente progetto "TexAns". Nel 1986 registrarono a casa di Maynard una "Demo tape"dal titolo Fingernails e nel 1987 il loro unico lavoro in studio chiamato Dog House. Entrambi i lavori sono praticamente introvabili e considerati come delle reliquie per i fans dei Tool.

Nel 1991 insieme al chitarrista Adam Jones e al bassista Paul D'Amour, fondò i Tool. La line up venne completata dal batterista Danny Carey.

Nel 2002 partecipò come seconda voce in "Fallen" dall'omonimo album dei Thirty Seconds to Mars.

Con i Tool[modifica | modifica sorgente]

Nel 1992 realizzano il loro primo EP, Opiate, per poi partire in tour in supporto ai Fishbone. Durante questo tour, Keenan conobbe Billy Howerdel, un tecnico del suono dei Fishbone, con il quale nel 1999 formerà gli A Perfect Circle. Nel 1993 esce il primo vero album della band, Undertow, che ottiene un buon successo ed inizia a far conoscere Keenan e la band in tutto il mondo. La maniera di cantare di Keenan, melodica e cupa allo stesso tempo, verrà subito affiancata a cantanti come Ian Curtis dei Joy Division e Robert Smith dei Cure. Comunque, con il passare del tempo, i suoi testi si faranno sempre più introspettivi e spirituali, e non necessariamente pieni di rabbia.

Nel 1996, i Tool realizzano l'album Ænima, che porterà la band ai massimi livelli di celebrità. Keenan ha utilizzato la sua voce anche per altri progetti, come per esempio le collaborazioni con Rage Against the Machine e Deftones rispettivamente in Know Your Enemy (nell'album Rage Against the Machine) e Passenger (nell'album White Pony),[1] o come la sua apparizione al concerto di beneficenza per l'associazione RAINN (the Rape, Abuse, Incest National Network, associazione di supporto per le persone che subiscono violenza), della quale fa parte la sua amica Tori Amos. Il concerto si è svolto il 23 gennaio del 1997 al Madison Square Garden di New York. Nell'annunciare l'ingresso sul palco di Keenan, Tori Amos pronunciò queste parole:

« Questo è uno dei miei più cari amici. È Maynard dei Tool, che io chiamo quando mi sento male e lui mi canta la ninna-nanna. Quindi gli ho chiesto di venire e cantare stasera. »

Con gli A Perfect Circle[modifica | modifica sorgente]

Successivamente, i Tool si prendono un periodo di pausa, dovuto a controversie legali con la loro casa discografica, la Volcano Records. Decidono quindi di dedicarsi ognuno ai propri progetti paralleli. Keenan realizzerà nel 2000 con gli A Perfect Circle il disco Mer de Noms. Sempre nel 2000 viene pubblicato Salival, un disco/video dei Tool, che contiene registrazioni della band dal vivo. Nel 2001, sempre con i Tool, produce l'album Lateralus e nel 2006, ancora con i Tool, realizza l'ultimo album in studio conosciuto fino a questo momento (gennaio 2007), 10,000 Days. Nel 2003 lancia il secondo album con gli A Perfect Circle, Thirteenth Step, e l'anno successivo il terzo album di questa band, Emotive.

Nel febbraio del 2005, Keenan fece la sua comparsa a sorpresa come vocalist degli Alice in Chains, riformatisi in occasione di un concerto benefico a favore delle vittime dello tsunami avvenuto poco tempo prima nel sud dell'Asia. Con gli Alice in Chains ha cantato i pezzi Them Bones, Man in the Box e Rooster.

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Con i Tool[modifica | modifica sorgente]

Con gli A Perfect Circle[modifica | modifica sorgente]

Con i Puscifer[modifica | modifica sorgente]

Altri gruppi[modifica | modifica sorgente]

  • Children Of The Anachronistic Dynasty – Fingernails (1986)
  • TexAns – Never Again (1987)

Collaborazioni[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) MacKenzie Wilson, White Pony - Deftones - AllMusic, Allmusic.com. URL consultato il 31 maggio 2010.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 37126794 LCCN: n2007019478