Laterale fricativa alveolare sorda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui.
Laterale fricativa alveolare sorda
IPA - numero 148
IPA - testo ɬ
IPA - immagine Xsampa-K2.png
Unicode
Entity & #620;
SAMPA
X-SAMPA K
Kirshenbaum s<lat>
Ascolta[?·info]

La laterale fricativa alveolare sorda è una consonante, rappresentata con il simbolo [ɬ] nell'alfabeto fonetico internazionale (IPA).

Nella lingua italiana tale fono non è presente.

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La consonante laterale fricativa alveolare sorda presenta le seguenti caratteristiche:

In italiano[modifica | modifica sorgente]

In italiano tale fono non è presente.

Lingue della Sardegna[modifica | modifica sorgente]

Se ne può trovare un esempio nel sassarese, quando la laterale alveolare /l/ è seguita da una consonante, come nelle parole "poltu" (in sassarese traslitterato come "porthu", col significato di porto) ['pɔɬtu], "moltu" (in sassarese traslitterato come "morthu" o "mosthu", col significato di morto) ['mɔɬtu]. Con questi esempi, il sassarese è forse l'unica delle lingue romanze a possedere questo suono, anche se esempi analoghi sono pure riscontrabili in alcune varianti settentrionali della pronuncia della lingua sarda logudorese, come quelli di Ittiri, Olmedo, Ploaghe, Chiaramonti, Uri, Usini, Ozieri e Villanova.

Altre lingue[modifica | modifica sorgente]

Chickasaw[modifica | modifica sorgente]

In lingua chikasaw [senza fonte]

Gallese[modifica | modifica sorgente]

In lingua gallese tale fono è reso con la grafia <ll>:

  • llwyd "grigio" [ɬʊɪd]

Groenlandese[modifica | modifica sorgente]

In lingua groenlandese [senza fonte]

Islandese[modifica | modifica sorgente]

In lingua islandese tale fono può essere sia un fonema indipendente trascritto col digramma <hl>, sia la realizzazione del fonema /l̥/ (scritto <l>) in fine di parola e davanti alle consonanti [p, t, k]. [senza fonte]

Navajo[modifica | modifica sorgente]

In lingua navajo [senza fonte]

Seri[modifica | modifica sorgente]

In lingua seri [senza fonte]

Soqotri[modifica | modifica sorgente]

In lingua soqotri tale fono è reso con la grafia <ś> nelle traslitterazioni dall'alfabeto ebraico: [senza fonte]

Tera[modifica | modifica sorgente]

In lingua tera tale fono è reso con la grafia <tl>: [senza fonte]

Toisanese[modifica | modifica sorgente]

In lingua toisanese tale fono è reso <lh> nelle traslitterazioni:

  • lhaam "tre"

Totonac[modifica | modifica sorgente]

In lingua totonac tale fono è reso con la grafia <lh>: [senza fonte]

Xhosa[modifica | modifica sorgente]

In lingua xhosa tale fono è reso con la grafia <hl>: [senza fonte]

Zulu[modifica | modifica sorgente]

In lingua zulu tale fono è reso con la grafia <hl>: [senza fonte]

Consonanti
Polmonari Bilabiale Lab.den. Dentale Alveolare Postalv. Retroflessa Palatale Velare Uvulare Farin. Epiglottale Glottidale Non polmonari ed altri simboli
Nasale m ɱ n ɳ ɲ ŋ ɴ Clic  ʘ ǀ ǃ ǂ ǁ
Occlusive p b t d ʈ ɖ c ɟ k ɡ q ɢ ʡ ʔ Impl.  ɓ ɗ ʄ ɠ ʛ
Fricative  ɸ β f v θ ð s z ʃ ʒ ʂ ʐ ç ʝ x ɣ χ ʁ ħ ʕ ʜ ʢ h ɦ Eiettive 
Approssimanti  β̞ ʋ ð̞ ɹ ɻ j ɰ Altre laterali  ɺ ɫ
Vibranti ʙ r ʀ Coarticolazioni approssimanti  ʍ w ɥ
Monovibranti ɾ ɽ Coarticolazioni fricative  ɕ ʑ ɧ
Fric. laterale ɬ ɮ Affricate  t͡s d͡z t͡ʃ d͡ʒ
Appr. laterale l ɭ ʎ ʟ Coarticolazioni occlusive  k͡p ɡ͡b ŋ͡m
Le aree ombreggiate denotano articolazioni polmonari ritenute impossibili.
Questa pagina contiene simboli fonetici che potrebbero non esser visualizzati correttamente in alcuni browser. [Aiuto]
Dove i simboli appaiono a coppie, quello di destra rappresenta una consonante sonora.
linguistica Portale Linguistica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di linguistica