L'asso nella manica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
L'asso nella manica
L'asso nella manica.png
Kirk Douglas che interpreta Charlie Tatum nel film
Titolo originale Ace in the Hole
Paese di produzione Stati Uniti
Anno 1951
Durata 111
Colore B/N
Audio sonoro
Genere drammatico
Regia Billy Wilder
Soggetto Walter Newman, Lesser Samuels, Billy Wilder
Sceneggiatura Billy Wilder
Produttore Billy Wilder
Fotografia Charles Lang
Montaggio Arthur Schmidt
Musiche Hugo Friedhofer
Scenografia Earl Hedrick, Hal Pereira
Costumi Edith Head
Trucco Wally Westmore
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani
Premi

L'asso nella manica (Ace in the Hole) è un film drammatico statunitense del 1951, diretto da Billy Wilder.

Trama[modifica | modifica sorgente]

Il protagonista, Charles Chuck Tatum è un giornalista privo di scrupoli, che a causa del suo cinismo perde il lavoro.

Per necessità si trasferisce quindi ad Albuquerque, un piccolo paese della provincia americana, nell'attesa di potere scrivere un articolo così importante da riportarlo negli ambienti che contano del giornalismo.

Avvisato di una frana che ha intrappolato un uomo, Leo Minosa, concorda con lo sceriffo del luogo di ritardare il più possibile gli aiuti allo scopo di creare clamore attorno alla notizia, il tutto con la complicità della moglie di Leo, Lorraine, che odia il marito e intende lasciarlo.

Melodramma sulla macchinazione di un giornalista disposto a tutto pur di raggiungere lo scoop, con questo film il regista precorre il tema della spettacolarizzazione della cronaca, fino alla morte dei protagonisti, e delinea un amaro spaccato della società contemporanea, di cui dimostra di conoscere bene i meccanismi[1].

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Fernaldo Di Giammatteo, Dizionario del cinema americano, Roma, Editori Riuniti, 1996, p. 48

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema