Joris Vercammen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joris Vercammen
arcivescovo della Chiesa vetero-cattolica dei paesi bassi
Herb Starokatolickiego Arcybiskupa Utrechtu Jorisa Vercammena.png
Perché abbiano vita in abbondanza (Gv 10,10)
Incarichi attuali Arcivescovo di Utrecht
Primate dei Vecchi Cattolici
Delegato della Conferenza Episcopale dell'Unione di Utrecht per la Chiesa vetero-cattolica francese
Incarichi ricoperti Delegato della Conferenza Episcopale dell'Unione di Utrecht per la Chiesa polacco-cattolica del Canada
Nato Lier (Belgio), 14 ottobre 1952
Ordinato presbitero 1979
Consacrato vescovo 1º luglio 2000, Utrecht

Joris August Odilius Ludovicus Vercammen (Lier, 14 ottobre 1952) è un vescovo vetero-cattolico belga. Attualmente è Primate dei Vecchi Cattolici, Arcivescovo di Utrecht della Chiesa vetero-cattolica dei Paesi Bassi e delegato della Conferenza episcopale vetero-cattolica internazionale per la Chiesa vetero-cattolica francese.

Sacerdote cattolico e vetero-cattolico[modifica | modifica sorgente]

Nel 1979, fu ordinato sacerdote nella diocesi cattolica di Anversa. Nel 1988 passò alla diocesi vetero-cattolica di Utrecht, nella quale - nel 1989 - divenne prima sacerdote assistente nella parrocchia di Rotterdam, poi parroco ad Eindhoven. Nel 1996 fu nominato docente di teologia pratica e rettore del seminario vetero-cattolico di Utrecht, e nello stesso anno divenne dottore di ricerca presso l'Università di Utrecht.

Arcivescovo di Utrecht[modifica | modifica sorgente]

Era direttore del seminario vetero-cattolico quando l'11 marzo 2000 il clero e il popolo della diocesi lo elessero alla dignità di 83º arcivescovo di Utrecht. Fu consacrato da Jan Lambert Wirix-Speetjens (vescovo vetero-cattolico di Haarlem), coadiuvato da Wiktor Wysoczański (vescovo della Chiesa polacco-cattolica - Diocesi di Varsavia) e da Joachim Vobbe (vescovo vetero-cattolico di Bonn) il 1º luglio dello stesso anno nella ex chiesa cattedrale di Utrecht, un tempo sede di san Villibrordo e dei suoi successori, ma in mano ai protestanti dal 1580.

Il 9 maggio 2002 ha consacrato Fritz-René Müller vescovo della Chiesa cattolica cristiana svizzera.

Nel 2006, la nona assemblea del Consiglio Ecumenico delle Chiese a Porto Alegre lo ha eletto a membro del suo comitato centrale, in sostituzione dello svizzero Hans Gerny.

Il 2 febbraio 2008 ha consacrato a Vienna John Ekemenzie Okoro vescovo dei vecchi cattolici austriaci, avendo come collaboratori Dušan Hejbal (vescovo vetero-cattolico della Repubblica ceca) e Fritz-René Müller (vescovo della Chiesa cattolica cristiana svizzera).

Il 29 giugno 2008 ha consacrato il nuovo vescovo di Haarlem Dirk Schoon, avendo come collaboratori Dušan Hejbal e David Hamid (vescovo coadiutore anglicano della Diocesi di Gibilterra in Europa).

Altri dati[modifica | modifica sorgente]

Joris Vercammen è sposato con Hilde Witters e ha tre figli (due maschi e una femmina).

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

CHIESA CATTOLICA

CHIESA ROMANO-CATTOLICA OLANDESE DEL CLERO VETERO EPISCOPALE

CHIESA VETERO-CATTOLICA

...
* Vescovo Jan Lambert Wirix-Speetjens

  • Arcivescovo Joris August Odilius Ludovicus Vercammen

Collegamenti[modifica | modifica sorgente]

Sito ufficiale della Chiesa vetero-cattolica dei Paesi Bassi

Predecessore Arcivescovo vetero-cattolico di Utrecht Successore Ichthys symbol old cath.svg
Antonius Jan Glazemaker 2000 - presente -
Predecessore Rappresentante dell'Unione di Utrecht nel Comitato Centrale del Consiglio Ecumenico delle Chiese Successore Ichthys symbol old cath.svg
Hans Gerny dal 21 febbraio 2006 -
Predecessore Delegato per la Chiesa polacco-cattolica del Canada Successore Ichthys symbol old cath.svg
... 2003 - 2009 (La Chiesa canadese si è riconciliata con la Chiesa cattolica nazionale polacca)
Predecessore Delegato per la Chiesa vetero-cattolica francese Successore Ichthys symbol old cath.svg
Fritz-René Müller dal 2009 -