Matthias Ring

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Matthias Franz Johann Ring
vescovo della Chiesa vetero-cattolica tedesca
Arms of an Old Catholic bishop.svg
Dio infatti non ci ha dato uno Spirito di timidezza, ma di forza, di amore e di saggezza (2 Tm 1,7)
Incarichi attuali Vescovo di Bonn
Nato Wallenfels (Germania), 22 febbraio 1963
Ordinato presbitero 18 novembre 1989
Consacrato vescovo 20 marzo 2010, Francoforte sul Meno

Matthias Franz Johann Ring (Wallenfels, 22 febbraio 1963) è un vescovo vetero-cattolico tedesco.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Dal 1969 al 1973 ha frequentato la scuola elementare a Wallenfels, dal 1973 al 1977, il Ginnasio Kaspar Zeuß di Kronach e dal 1977 fino alla laurea nel 1982, il ginnasio Kronach II.

Dal 1982 fino alla laurea nel 1988 (anno in cui si convertì al vetero-cattolicesimo) studiò teologia cattolica presso l'Università di Würzburg (compresi due semestri all'Università di Bamberga: inverno 1984/85 e estate 1985). Studiò poi per due semestri teologia vetero-cattolica all'Università di Bonn. Il 25 ottobre 1991 ha sostenuto l'esame complementare in teologia vetero-cattolica.

Il 13 maggio 1989 fu ordinato diacono dal vescovo Sigisbert Kraft e prestò servizio nelle parrocchie di Würzburg e Norimberga. Dopo la sua ordinazione presbiterale avvenuta il 18 novembre 1989, il 1º ottobre 1993 si installò come parroco delle parrocchie di Ratisbona e Passavia (con sede a Ratisbona).

Nel periodo compreso tra il 1º aprile 2000 e il 31 agosto 2005 fu in congedo dal ministero attivo e fu impegnato come ricercatore associato presso il Seminario vetero-cattolico dell'Università di Bonn. È stato anche direttore del Seminario Vescovile della Chiesa vetero-cattolica di Bonn.

Dal semestre invernale dell'anno accademico 1999/2000 è stato immatricolato come dottorando nel Dipartimento di Teologia vetero-cattolica di Berna. L'8 giugno 2006 ha ricevuto il dottorato in teologia con la tesi "Cattolica e tedesca. La Chiesa vetero-cattolica di Germania e il nazionalsocialismo".

Il 1º settembre 2005 prese servizio come parroco a Ratisbona.

Nella diocesi è noto come autore di numerosi articoli nel giornale ufficiale della chiesa Christen heute, come presidente del Consiglio sinodale bavarese e in qualità di presidente della commissione Finanze[1].

Elezione a Vescovo[modifica | modifica sorgente]

Il 7 novembre 2009 è stato eletto vescovo al terzo scrutinio con 73 voti su 118, come successore di Joachim Vobbe, in un Sinodo straordinario della Diocesi tenutosi a Mannheim. La sua consacrazione a decimo vescovo della Chiesa vetero-cattolica in Germania è avvenuta il 20 marzo 2010[2] per mano del suo predecessore, coadiuvato dall'arcivescovo di Utrecht Joris Vercammen e dal vescovo di Haarlem Dirk Schoon.

Genealogia episcopale[modifica | modifica sorgente]

Exquisite-kfind.png Per approfondire, vedi Genealogia episcopale.

...

Pubblicazioni[modifica | modifica sorgente]

  • Matthias Ring:Cattolica e tedesca. La Chiesa vetero-cattolica di Germania e il nazionalsocialismo; Bonn, Alt-Katholischer Bistumsverlag, 2008, ISBN 978-3-934610-35-4

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Altkatholiken
  2. ^ http://www.alt-katholisch.de/meldungen/neuheiten.html?tx_ttnews[tt_news]=237&tx_ttnews[backPid]=5&cHash=de33a239c8
Predecessore Vescovo vetero-cattolico di Bonn Successore Ichthys symbol old cath.svg
Joachim Vobbe dal 20 marzo 2010 -

Controllo di autorità VIAF: 3686809