Stanisław Bosy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Stanisław Bosy

Stanisław Bosy (Myślinów, 17 luglio 1948) è un religioso polacco. È amministratore apostolico della Diocesi polacco-cattolica di Breslavia, Segretario del Consiglio sinodale e Presidente della Commissione Missionaria e Pastorale della Chiesa polacco-cattolica, parroco della parrocchia dei Santi Pietro e Paolo a Stettino e presidente della sezione di Stettino del Consiglio Ecumenico Polacco[1].

Stanisław Bosy fu ordinato presbitero dal Vescovo Julian Pekała il 30 settembre 1973. Tra il 1973 e il 1975 è stato vicario della Parrocchia dei Santi Pietro e Paolo di Stettino e dal 1975 ne è parroco; tra il 1980 e il 2007 è stato Decano del decanato Stettino-Gorzow Wielkopolski[2]. Dal 1988 ha diritto di portare l'infula, e dal 1997 porta l'infula reale della Chiesa polacco-cattolica.

Il 17 luglio 2004 ha assunto le funzioni di amministratore della Diocesi di Breslavia come sostituto del vescovo Wiesław Skołucki[3]. Scrive regolarmente per "Rodzina".

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Sito ufficiale del Consiglio Ecumenico Polacco
  2. ^ Informazioni contenute nel sito ufficiale della Chiesa polacco-cattolica, 25.12.2007
  3. ^ html Cerimonia nella Chiesa polacco-cattolica, gazeta.pl, 18.07.2004
Predecessore Amministratore della Diocesi polacco-cattolica di Breslavia Successore Ichthys symbol old cath.svg
Wiesław Skołucki
(vescovo)
dal 17 luglio 2004 -
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie