Jake Locker

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jake Locker
Jake Locker.jpg
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 105 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Quarterback
Squadra Stemma Tennessee Titans Tennessee Titans
Carriera
Giovanili
2006 - 2010 Stemma Washington Huskies Washington Huskies
Squadre di club
2011 - Stemma Tennessee Titans Tennessee Titans
Statistiche aggiornate al 25 agosto 2013

Jacob Cooper "Jake" Locker (Ferndale, 15 giugno 1988) è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di quarterback per i Tennessee Titans della National Football League. Fu scelto come 8° assoluto nel Draft NFL 2011. Al college ha giocato a football a Washington.

Carriera universitaria[modifica | modifica sorgente]

Locker giocò dal 2006 al 2010 coi Washington Huskies, squadra rappresentativa dell'Università di Washington, passando per 7.693 yard totali, con 53 touchdown e 35 intercetti. Un anno prima del Draft 2011, Locker era considerato uno dei migliori prospetti in assoluto tra i quarterback, tanto che il giornalista Adam Schefter riportò una conversazione con un general manager della NFL (rimasto anonimo) in cui tale dirigente descriveva Locker come una versione di Steve Young "più alta, più grossa e destra"[1].

Riconoscimenti vinti
  • Vincitore dell'Holiday Bowl (2010)
  • Menzione d'onore All-American (2010)[2]
  • Menzione d'onore All-Pac 10 (2009)
  • Freshman All-American (2007)
  • Pac-10 Freshman dell'anno (2007)

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Tennessee Titans[modifica | modifica sorgente]

Stagione 2011[modifica | modifica sorgente]

Locker fu scelto come ottavo assoluto nel Draft 2011 dai Tennessee Titans[3]. Il 29 luglio 2011, egli firmò un contratto quadriennale del valore di 12 milioni di dollari[4]. I Titans acquisirono però l'ex quarterback dei Seattle Seahawks Matt Hasselbeck, facendone il proprio titolare per la stagione 2011.

Locker vide il suo primo reale tempo di gioco il 20 novembre contro gli Atlanta Falcons, sostituendo l'infortunato Hasselbeck. Nella sconfitta, Locker lanciò per 2 touchdown e 140 yard. Locker terminò la sua stagione da rookie con 4 touchdown passati, nessun intercetto ed un altro TD su corsa con un ottimo passer rating di 99,4, malgrado il poco tempo a disposizione.

Stagione 2012[modifica | modifica sorgente]

Dopo la fine della stagione 2011, il capo-allenatore Mike Munchak, nella conferenza stampa di chiusura dell'annata precedente, dichiarò che nella stagione 2012 il posto che il posto da quarterback titolare sarebbe stato deciso in base ad una competizione tra i QB della franchigia dando di fatto a Locker la prima possibilità di diventare un titolare nella NFL[5]. Il 20 agosto, all'alba della penultima gara di pre-stagione, Locker fu nominato titolare per la prima gara di stagione regolare[6].

Il 9 settembre, alla prima partenza da titolare della carriera, completò 23 passaggi su 32 tentativi per 229 yard, un touchdown e il primo intercetto subito in carriera[7]. I Titans persero contro i New England Patriots e Jake dovette lasciare il campo nel quarto periodo a causa di un infortunio alla spalla.

Ristabilitosi dall'infortunio, Locker partì come titolare nella seconda gara della stagione persa nettamente contro i San Diego Chargers in cui completò 15 passaggi su 30 tentativi per 174 yard, un passaggio da touchdown e un intercetto[8].

Nella settimana 3, i Titans vinsero la prima gara della stagione ai supplementari contro i Detroit Lions: Locker disputò la sua prima grande partita come titolare passando 378 yard e 2 touchdown[9]. Nel turno successivo, Jake si infortunò nuovamente al braccio della prima gara contro i Patriots, uscendo nel primo quarto e non facendo più ritorno in campo[10].

Locker fece ritorno solo nella settimana 10, infliggendo ai Miami Dolphins la loro peggior sconfitta casalinga dal 1968 con un 37-3. Jake passò 122 yard con 2 touchdown e nessun intercetto subito[11]. Nella settimana 12 i Titans persero con la squadra che in quel momento aveva il peggior record della lega, i Jacksonville Jaguars, con Jake che passò passò 261 yard e un touchdown, subendo due intercetti[12].

Tennessee scese a un record di 4-8 dopo la la sconfitta contro gli Houston Texans in cui Locker 309 yard, un touchdown ma subì anche ben tre intercetti[13]. La domenica successiva Locker e la squadra sprecarono un vantaggio di 13 punti finendo per perdere coi Colts con Jake che passò un touchdown e altri due intercetti[14].

Locker guidò i Titans alla quinta vittoria stagionale nella settimana 15 con 149 yard passate e un touchdown segnato su corsa, il primo dell'anno[15], salvo poi subire una sconfitta nettissima (55-7) la settimana successiva contro i Green Bay Packers in cui lanciò un touchdown e 2 intercetti[16]. L'ultima gara dell'anno fu una vittoria sui Jacksonville Jaguars in cui passò 152 yard[17]. Locker concluse una stagione al di sotto delle aspettative e rallentata dagli infortuni con 2.176 yard passate, 10 passaggi da touchdown e 11 intercetti in 11 presenze.

Stagione 2013[modifica | modifica sorgente]

I Titans aprirono la stagione battendo in trasferta gli Steelers con Locker che passò 125 yard senza touchdown e intercetti[18]. La settimana successiva persero ai supplementari contro i Texans col quarterback che passò 148 yard e 2 touchdown[19]. Nella settimana 3, Locker trascinò Tennessee alla vittoria in rimonta con un passaggio da touchdown per il rookie Justin Hunter a 15 secondi dal termine della gara, in quella che fu la prima vittoria della franchigia sui San Diego Chargers dal 1992[20].

Nella settimana 4, Locker passò 3 touchdown nel primo tempo nella vittoria sui New York Jets ma, mentre stava disputando forse la miglior gara della carriera fino a quel momento, nel terzo quarto dovette uscire dal campo ed essere portato in ospedale per un infortunio all'anca subito dopo un colpo di Muhammad Wilkerson, prima, e Quinton Coples, poi[21]. Per questo motivo perse le successive due partite, tornando in campo nella settimana 7 contro i San Francisco 49ers in cui passò 326 yard e 2 touchdown, subendo il primo intercetto stagionale nella sconfitta[22].

Nella settimana 9 i Titans interruppero una striscia negativa di tre sconfitte consecutive battendo i St. Louis Rams con Locker che terminò la gara con 185 yard passate, un touchdown segnato su corsa e 2 intercetti subiti[23]. La settimana seguente subì un grave infortunio a un piede contro i Jacksonville Jaguars, venendo visto uscire dallo stadio con le stampelle[24].

Vittorie e premi[modifica | modifica sorgente]

Nessuno

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Stagione regolare

Anno Squadra G GT Passaggi Corse Sack Fumble
Comp Tent  % Yard Media TD Int Rat Tent Yard Media TD Sack Yard Fum Persi
2011 TEN 5 0 34 66 51,5 542 8,2 4 0 99,4 8 56 7,0 1 n/a n/a 0 0
2012 TEN 11 11 177 314 56,4 2.176 86,9 10 11 74,0 41 291 7,1 1 n/a n/a 4 4

Legenda:

  • Comp = Passaggi completati
  • Tent = Passaggi o corse tentati
  • % = Percentuale di completamento dei passaggi
  • Yard =Yard guadagnate su passaggio o corsa
  • Media = Media di yard guadagnate per passaggio o corsa
  • TD = Touchdown segnati su passaggio o corsa
  • Int = Intercetti subiti
  • Rat = Passer rating
  • Sack = Sack subiti
  • Fum = Fumble totali
  • Persi = Fumble persi

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Adam Shefter status on Twitter.com.
  2. ^ (EN) "'All-Americans' in terms of NFL potential".
  3. ^ (EN) 2011 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame, 2 maggio 2011. URL consultato il 28 settembre 2012.
  4. ^ (EN) "Tennessee Titans agree to terms with Jake Locker, Akeem Ayers".
  5. ^ (EN) "Coach Munchak's Season-Ending Press Conference".
  6. ^ (EN) Jake Locker named Titans' starting quarterback.
  7. ^ (EN) Game center: New England 34 Tennessee 13, NFL.com, 9 settembre 2012. URL consultato il 10 settembre 2012.
  8. ^ (EN) Game center: Tennessee 10 San Diego 38, NFL.com, 16 settembre 2012. URL consultato il 18 settembre 2012.
  9. ^ (EN) Game Center: Detroit 41 Tennessee 44, NFL.com, 23 settembre 2012. URL consultato il 26 settembre 2012.
  10. ^ (EN) Game Center: Tennessee 14 Houston 38, NFL.com, 30 settembre 2012. URL consultato il 1 ottobre 2012.
  11. ^ (EN) Game Center: Tennessee 37 Miami 3, NFL.com, 11 novembre 2012. URL consultato il 13 novembre 2012.
  12. ^ (EN) Game Center: Tennessee 19 Jacksonville 24, NFL.com, 25 novembre 2012. URL consultato il 27 novembre 2012.
  13. ^ (EN) Game Center: Houston 24 Tennessee 10, NFL.com, 2 dicembre 2012. URL consultato il 4 dicembre 2012.
  14. ^ (EN) Game Center: Tennessee 23 Indianapolis 27, NFL.com, 9 dicembre 2012. URL consultato il 12 dicembre 2012.
  15. ^ (EN) Game Center: New York 10 Tennessee 14, NFL.com, 16 dicembre 2012. URL consultato il 18 dicembre 2012.
  16. ^ (EN) Game Center: Tennessee 7 Green Bay 55, NFL.com, 23 dicembre 2012. URL consultato il 23 dicembre 2012.
  17. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 20 Tennessee 38, NFL.com, 30 dicembre 2012. URL consultato il 30 dicembre 2012.
  18. ^ (EN) Game Center: Tennessee 16 Pittsburgh 9, NFL.com, 9 settembre 2013. URL consultato il 10 settembre 2013.
  19. ^ (EN) Game Center: Tennessee 24 Houston 30, NFL.com, 15 settembre 2013. URL consultato il 17 settembre 2013.
  20. ^ (EN) Game Center: San Diego 17 Tennessee 20, NFL.com, 22 settembre 2013. URL consultato il 24 settembre 2013.
  21. ^ (EN) Game Center: New York 13 Tennessee 38, NFL.com, 29 settembre 2013. URL consultato il 1º ottobre 2013.
  22. ^ (EN) Game Center: San Francisco 31 Tennessee 17, NFL.com, 20 ottobre 2013. URL consultato il 21 ottobre 2013.
  23. ^ (EN) Game Center: Tennessee 28 St. Louis 21, NFL.com, 3 novembre 2013. URL consultato il 5 novembre 2013.
  24. ^ (EN) Game Center: Jacksonville 29 Tennessee 27, NFL.com, 10 novembre 2013. URL consultato l'11 novembre 2013.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]