Greg Hardy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Greg Hardy
Dati biografici
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 193 cm
Peso 132 kg
Football americano American football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Defensive end
Squadra Stemma Carolina Panthers Carolina Panthers
Carriera
Giovanili
2006-2009 Stemma Ole Miss Rebels Ole Miss Rebels
Squadre di club
2010- Stemma Carolina Panthers Carolina Panthers
Palmarès
Selezioni al Pro Bowl 1
All-Pro 1
Per maggiori dettagli vedi qui
Statistiche aggiornate al 1º gennaio 2014

Greg Hardy, soprannominato The Kraken[1] (Millington, 28 luglio 1988), è un giocatore di football americano statunitense che gioca nel ruolo di defensive end per i Carolina Panthers della National Football League (NFL). Fu scelto nel corso del sesto giro (175° assoluto) del Draft NFL 2010 dai Panthers. Al college ha giocato a football all'Università del Mississippi venendo premiato come All-American.

Carriera professionistica[modifica | modifica sorgente]

Carolina Panthers[modifica | modifica sorgente]

Hardy fu scelto nel corso del sesto giro del Draft 2010 dai Carolina Panthers[2]. Nella sua gara di debutto mise a segno 4 tackle, forzò un fumble e bloccò un punt che diede origine a una safety. La sua stagione da rookie si concluse con 15 presenze (nessuna come titolare), con 30 tackle, 3,0 sack e 2 fumble forzati. Divenne stabilmente titolare nella stagione successiva, salendo a 50 tackle e 4 sack. Hardy esplose definitivamente nella stagione 2012, terminata con 60 tackle e ben 11 sack.

Nella settimana 3 della stagione 2013, Hardy mise a segno 8 tackle e 3 sack su Eli Manning, contribuendo alla vittoria dei Panthers per 38-0 sui New York Giants, venendo premiato come miglior difensore della NFC della settimana[3]. Altri tre sack li fece registrare nella settimana 16 contro i New Orleans Saints in cui Carolina ottenne la prima qualificazione ai playoff dal 2008[4]. Nell'ultima gara dell'anno, Hardy mise a segno ben quattro sack, venendo premiato per seconda volta come difensore della NFC della settimana[5], e i Panthers batterono i Falcons in trasferta, terminando con un record di 12 vittorie e 4 quattro sconfitte, il secondo migliore della NFC, guadagnandosi la possibilità di accedere direttamente al secondo turno di playoff[6]. La sua stagione terminò al terzo posto nella NFL con 15 sack, oltre a 59 tackle e un fumble forzato, venendo convocato per il primo Pro Bowl in carriera[7] e inserito nel Second-team All-Pro[8]. Fu inoltre votato al 53º posto nella NFL Top 100 dai suoi colleghi[9].

Il 28 febbraio 2014, i Panthers informarono il giocatore, in scadenza di contratto, che avrebbero applicato su di lui la franchise tag, con un salario previsto per stagione 2014 di 13 milioni di dollari[10]. La sua stagione si aprì subito con un sack su Josh McCown e un fumble forzato nella vittoria sui Buccaneers[11]. La settimana successiva fu costretto a rimanere fuori dal campo a causa di un incidente capitato il 13 maggio 2014 che l'aveva visto coinvolto nell'assalto di una donna. A causa della tumultuosa settimana che aveva visto la lega chiamata in causa per un altro scandalo di violenza femminile e la sospensione di Ray Rice, il proprietario dei Panthers Jerry Richardson premette per sospendere Hardy[12].

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

2013
2013
  • Difensore della NFC della settimana: 2
3ª e 17ª del 2013

Statistiche[modifica | modifica sorgente]

Partite totali 62
Partite totali da titolare 39
Tackle 200
Sack 33,0
Intercetti 0

Statistiche aggiornate alla stagione 2013

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) Greg Hardy calls himself Kraken, says he went to Hogwarts, larrybrownsports.com, 8 dicembre 2013. URL consultato il 10 marzo 2014.
  2. ^ (EN) 2010 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 23 settembre 2012.
  3. ^ (EN) Broncos' Peyton Manning among Players of the Week, NFL.com, 25 settembre 2013. URL consultato il 25 settembre 2013.
  4. ^ (EN) Game Center: New Orleans 13 Carolina 17, NFL.com, 22 dicembre 2013. URL consultato il 23 dicembre 2013.
  5. ^ (EN) Greg Hardy again named NFC Defensive Player of the Week, Charlotte.com, 31 dicembre 2013. URL consultato il 1º gennaio 2014.
  6. ^ (EN) Game Center: Carolina 21 Atlanta 20, NFL.com, 29 dicembre 2013. URL consultato il 30 dicembre 2013.
  7. ^ (EN) 2014 Pro Bowl: Complete rosters, NFL.com, 27 dicembre 2013. URL consultato il 28 dicembre 2013.
  8. ^ (EN) 2013 All-Pro teams, NFL.com, 3 gennaio 2014. URL consultato il 3 gennaio 2014.
  9. ^ (EN) The Top 100 Players of 2014, NFL.com, 5 giugno 2014. URL consultato il 6 giugno 2014.
  10. ^ (EN) Panthers inform Greg Hardy he'll get franchise tag, NFL.com, 28 febbraio 2014. URL consultato il 28 febbraio 2014.
  11. ^ (EN) Game Center: Carolina 20 Tampa Bay 14, NFL.com, 7 settembre 2014. URL consultato il 7 settembre 2014.
  12. ^ (EN) Greg Hardy inactive for Carolina Panthers vs. Lions, NFL.com, 14 settembre 2014. URL consultato il 14 settembre 2014.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]