GNU IceCat

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
GNU IceCat
Logo
GNU IceCat versione 4.0
GNU IceCat versione 4.0
Sviluppatore Gnuzilla team
Ultima versione 24.0 (16 ottobre 2013)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio C
C++
JavaScript
CSS
XUL
XBL
Genere Browser
Licenza "triplice-licenza" MPL/GPL/LGPL
(Licenza libera)
Lingua Multilingua
Sito web gnu.org/software/gnuzilla

GNU IceCat è un web browser creato da Giuseppe Scrivano per il progetto GNU e attualmente mantenuto da Loic J. Duros. È disponibile esclusivamente per sistemi GNU/Linux. Si tratta di un fork di Mozilla Firefox. Utilizza dunque il suo codice come base, rilasciato naturalmente sotto le stesse licenze (MPL, GPL o LGPL, a scelta dell'utente), ma senza limitazioni sull'uso del nome e del logo. È disponibile la localizzazione in lingua italiana (language pack).

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

La differenza principale è che, mentre Firefox installa per default alcuni plugin non liberi per la visualizzazione di contenuti multimediali, IceCat scarica e utilizza esclusivamente plugin liberi.

I plugin liberi, adatti ad IceCat, sono i seguenti:

  • Gnash - visualizza contenuti in formato swf (Flash); è sviluppato dal progetto GNU ed è al primo posto tra i programmi che la Free Software Foundation chiede di supportare;
  • swfdec - visualizza contenuti in formato swf (Flash);
  • plugger - fa da ponte tra IceCat e i programmi in grado di visualizzare i vari tipi di contenuti che il browser non può gestire; supporta una grande quantità di formati.

Oltre a questo, IceCat tenta di tutelare la privacy dell'utente con due accorgimenti che Firefox ha scelto di non adottare:

  • Alcuni siti utilizzano immagini invisibili (di dimensioni 0) che si trovano fisicamente su altri siti. Grazie a questo trucco, è possibile tenere traccia dei cookie provenienti dall'altro sito, che altrimenti non potrebbero essere letti. IceCat blocca i cookie provenienti dal sito che ospita l'immagine (è comunque possibile riabilitarlo).
  • Alcuni siti mascherano il nome del proprio dominio in modo da sembrare altri siti. Quando IceCat rileva questo comportamento avvisa l'utente.

Per il resto, IceCat utilizza il codice di Firefox.

Gli addon (estensioni, temi e motori di ricerca) utilizzabili per Firefox funzionano anche con IceCat. Il progetto IceCat mantiene anche una pagina[1] contenente una lista di addon (estensioni, temi e motori di ricerca) dotati di licenza libera. Questo per fornire uno strumento utile a chi non desidera servirsi dell'archivio mantenuto da Mozilla, che contiene anche materiale non libero.

Distribuzione[modifica | modifica sorgente]

IceCat è il browser ufficiale di GNU[2] ed è supportato dalla Free Software Foundation.

È il browser predefinito nella distribuzione BLAG[3] (completamente libera e supportata dalla FSF). Gli utenti gNewSense (altra distribuzione libera supportata ufficialmente dalla FSF) possono installarlo da un repository apposito[4], sebbene il browser predefinito sia Epiphany. Firefox è escluso dalle distribuzioni completamente libere e supportate dalla FSF, perché incoraggia e facilita l'installazione di plugin proprietari.

Licenza[modifica | modifica sorgente]

IceCat è disponibile sotto la "triplice-licenza" MPL/GPL/LGPL usata da Mozilla per i propri sorgenti. Diversamente da Mozilla, le icone di default di IceCat ricadono sotto la stessa "triplice licenza" e sono quindi utilizzabili liberamente (come il nome del software).

Cambio di Nome[modifica | modifica sorgente]

Il 23 settembre 2007, nella mailing list ufficiale di Gnuzilla è stato annunciato che la successiva release del loro web browser avrebbe cambiato nome da Iceweasel in IceCat. Tale cambiamento veniva giustificato dal fatto che Debian ha usato il nome Iceweasel per il suo fork di Firefox fin da novembre 2006, e che questo avrebbe creato confusione in quanto i due fork di Firefox (Iceweasel e GNU IceCat) sono indipendenti tra loro.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Free addons - IceCat - GNU Project - Free Software Foundation
  2. ^ GNU IceCat - Free Software Directory
  3. ^ blag linux and gnu by le brixton linux action group
  4. ^ Documentation/IceCat - gNewSense GNU/Linux

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]