SRWare Iron

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
SRWare Iron
Logo
Screenshot di SRWare Iron su Windows Vista

Screenshot di SRWare Iron su Windows Vista
Sviluppatore SRWare
Ultima versione 34.0.1850 (Windows) (6 mar 2014)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio
Genere Browser
Licenza BSD License
(Licenza libera)
Lingua multi
Sito web srware.net

SRWare Iron, o più semplicemente Iron, è un browser web open source basato sul codice sorgente di Chromium.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Iron è stato rilasciato in versione beta il 18 settembre 2008,[1] 16 giorni dopo la prima versione di Google Chrome.

Il 26 maggio 2009 è stata rilasciata una versione pre-alpha di Iron per Linux[2] e il 7 gennaio 2010 è stata rilasciata una versione beta per Mac OS.[3]

Da allora sono state rilasciate diverse versioni di Iron, con le nuove caratteristiche del codice di Chromium, incluso il supporto per i temi di Google Chrome e per le estensioni, in aggiunta all'integrazione di Adblocker ed un miglioramento al supporto per Linux.[1]

L'11 agosto 2010, Microsoft ha aggiornato il sito BrowserChoice.eu per includere Iron tra le scelte possibili.[4][5]

Caratteristiche[modifica | modifica sorgente]

Utilizza WebKit e mira soprattutto ad eliminare l'uso di monitoraggio e di possibile violazione della privacy dovuta ad alcune funzionalità che la versione di Google Chrome include, quali ad esempio la connessione ai server di Google ogni volta che si digita qualcosa nella barra dell'indirizzo (per visualizzare i suggerimenti di ricerca) o che si traduce una pagina (l'indirizzo viene inviato all'azienda statunitense).

Inoltre Chrome assegna un numero univoco all'installazione del programma sul computer dell'utilizzatore, cosa che permette a Google di tenere traccia delle attività del singolo utente.Non mantiene comunicazioni con server di terzi. Tra le altre importanti novità che lo distinguono da Chrome è un built-in per il blocco delle pubblicità.[1]

Se un utente ha installato Chromium, verrà eseguito solo Iron quando si tenta di accedere a Chromium. Inoltre, Iron importa automaticamente tutti i dati (ad esempio segnalibri, cronologia, ecc.) da Chromium se installato.

Differenze con Chrome[modifica | modifica sorgente]

Le seguenti caratteristiche di Google Chrome non sono presenti in Iron:[6][7]

  • RLZ identifier, una stringa di codice inviata a Google insieme a tutte le interrogazioni fatte al browser[8] ogni 24 ore.
  • L'accesso a Google search come motore di ricerca standard[8][9].
  • Un ID unico ("clientID") per identificare l'utente.
  • Un timestamp di quando il browser è stato installato.
  • Pagine d'errore di Google quando un server non risponde.
  • L'installazione automatica di Google Updater.
  • La prelettura del DNS, perché potrebbe essere utilizzato da spammers.[10]
  • Suggerimenti automatici nell'address bar.
  • Bug tracking system, manda informazioni riguardo agli errori.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b c Iron news page
  2. ^ Iron Pre-Alpha for Linux Download. URL consultato il 29 luglio 2011.
  3. ^ New Iron-Version: 4.0.275 Beta for MacOS. URL consultato il 29 luglio 2011.
  4. ^ Kai Schmerer, Microsoft aktualisiert Browser-Auswahlbox, ZDnet, 10 agosto 2010. URL consultato il 10 settembre 2010.(DE)
  5. ^ BrowserChoice.eu, Choose Your Browser, undated. URL consultato il 29 aprile 2012.
  6. ^ Whats the difference between Iron and Chrome?
  7. ^ Privacy, unique IDs, and RLZ - Google Chrome.
  8. ^ a b Google Chrome, Chromium, and Google. URL consultato il 28 gennaio 2010.
  9. ^ View of /trunk/src/chrome/browser/google/google_url_tracker.cc. URL consultato il 15 novembre 2010.
  10. ^ Chromium Blog: DNS Prefetching (or Pre-Resolving)

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]