Arora

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Arora
Logo
screenshot di Arora su KDE 4.1
screenshot di Arora su KDE 4.1
Sviluppatore Lista di sviluppatori
Ultima versione 0.11.0 (26 settembre 2010)
Sistema operativo Multipiattaforma
Linguaggio C++
Genere Browser
Licenza GNU General Public License
(Licenza libera)
Sito web arora-browser.org

Arora è un web browser open source multipiattaforma creato con Qt basato su WebKit. Ha un'interfaccia minimalista e leggera che offre la visualizzazione in schede, la gestione della cronologia, un sistema di gestione dei segnalibri. Può essere utilizzato su tutti i sistemi operativi supportati dal toolkit Qt, come Linux, Mac OS X, Windows, FreeBSD, e Haiku.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Il codice originale è stato scritto per Trolltech da Benjamin C Meyer ("icefox"), uno sviluppatore di Qt, come il Qt browser di prova per mostrare le capacità dell'integrazione tra Qt (versione 4.4.0) e WebKit.

Dopo il rilascio Meyer ha continuato a lavorare sul codice creando un fork e dandogli il nome Arora[1].

Oltre alle caratteristiche principali come l'essenzialità del layout e la navigazione a schede, Arora si caratterizza anche per la navigazione in modalità privata, gestore delle sessioni, download manager, supporto con i Netscape plugins e traduzione in 30 lingue.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Benjamin C Meyer, Arora & QtWebKit Trunk, 28 aprile 2008. URL consultato il 2 giugno 2008.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]