Fingerprint

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La fingerprint (impronta digitale) in informatica è una sequenza alfanumerica o stringa di bit di lunghezza prefissata che identifica un certo file con le caratteristiche intrinseche stesse del file.

Il riconoscimento e l'autenticità del file vengono garantite confrontando l'"impronta" del file con una base di dati in cui precedentemente era stata già memorizzata; se il confronto ha esito positivo allora il file è autentico.

Uso[modifica | modifica sorgente]

Viene utilizzato per garantire l'autenticità e la sicurezza dei file e anche per identificare rapidamente file distribuiti in rete tramite sistemi di file-sharing.

Il sistema fingerprint viene utilizzato anche per i più moderni notebook e consente attraverso l'impronta digitale di proteggere sia il computer che determinati file. Questo in alcuni portatili è stato addirittura implementato con un software in grado di collegare ad una data impronta digitale un collegamento ad un sito internet.

Calcolo della fingerprint[modifica | modifica sorgente]

La fingerprint si ottiene tipicamente mediante funzioni hash. Poiché con tale metodo esiste sempre una piccolissima possibilità che si verifichino duplicati, cioè che più file abbiano lo stesso hash, si generano fingerprint di grosse dimensioni in modo da ridurre al minimo tale eventualità.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Sicurezza informatica Portale Sicurezza informatica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Sicurezza informatica