Fußballclub Wacker Innsbruck (1915)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
FC Wacker Innsbruck
Calcio Football pictogram.svg
Die Alpenkönige
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali 600px Nero e Verde (Strisce).png Nero-verde
Dati societari
Città AT Innsbruck COA.svg Innsbruck
Paese Austria Austria
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Austria.svg ÖFB
Fondazione 1915
Scioglimento 1999
Stadio Tivoli
(16.000 posti)
Palmarès
Titoli nazionali 5
Trofei nazionali 6 ÖFB-Cup
Trofei internazionali 2 Coppe Mitropa
Si invita a seguire il modello di voce

Il Fußballclub Wacker Innsbruck era una società calcistica austriaca di Innsbruck, capoluogo del Tirolo.

Non bisogna confonderlo con il nuovo club fondato nel 2002 e che attualmente porta lo stesso nome.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il Wacker Innsbruck fu costituito nel 1915 da Jakob Hanspeter, Benedikt Hosp, Josef Leitner, Josef Albrecht e altri appassionati di calcio, adottando i colori verde e nero. Dopo alcuni anni nei quali giocò solo amichevoli contro altre squadre di Innsbruck, il club fu abbandonato fino al 1918 a causa della prima guerra mondiale.

Nel 1964 partecipò per la prima volta al campionato di Nationalliga, l'odierna Bundesliga, vincendo il suo primo titolo nella stagione 1970-1971, primo di tre campionati nazionali consecutivi.

Il 20 luglio di quell'anno il Wacker Innsbruck e il Swarovski Wattens, altra formazione di massima serie, si fusero per formare lo SpG Swarovski Wattens-Innsbruck (SSW Innsbruck) allo scopo di concentrare le forze calcistiche del Tirolo. L'unione contemplò soltanto il calcio professionistico: le compagini giovanili di ambedue le società continuarono ad esistere come subordinate ai rispettivi club. Il SSW Innsbruck vinse quattro campionati austriaci e raggiunse i quarti di finale della Coppa dei Campioni 1977-1978.

Nel 1981 lo SSW Innsbruck retrocesse per la prima volta nella sua storia e, nel 1986, una volta che lo Swarovski Tirol acquisì il titolo sportivo del club, il Wacker Innsbruck fu costretto a ripartire dall'ottava divisione (2. Klasse Mitte), ma riuscì subito a portarsi in quarta divisione nel 1993. L'anno successivo riacquistò la licenza professionistica dopo la chiusura dello Swarovski Tirol, militando per l'ultima volta in Bundesliga nella stagione 1992-1993, vincendo sorprendentemente la ÖFB-Cup prima di cedere nuovamente la licenza, stavolta all'Innsbruck/Tirol, ripartendo dalle categorie minori in seno alla Tiroler Fussballverband.

Il 20 maggio 1999 il club, che militava di nuovo in settima serie, fu chiuso definitivamente[1].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Titoli nazionali[modifica | modifica wikitesto]

1970-1971, 1971-1972, 1972-1973, 1974-1975, 1976-1977
1980-1981
1963-1964
1969-1970, 1972-1973, 1974-1975, 1977-1978, 1978-1979, 1992-1993

Titoli regionali[modifica | modifica wikitesto]

1940-1941[2], 1959-1960, 1960-1961, 1961-1962, 1963-1964
  • 1. Klasse Innsbruck: 1
1952-1953
  • B-Klasse Innsbruck-Stadt: 1
1948-1949
  • B-Klasse Oberinntal: 1
1946-1947
1929-1930

Titoli internazionali[modifica | modifica wikitesto]

1975, 1976

Altri piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

1966-1967, 1967-1968, 1973-1974, 1975-1976
1975-1976, 1981-1982, 1982-1983
1993

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Bote für Tirol - Gazzetta Ufficiale del Tirolo del 1º dicembre 1999
  2. ^ Questo titolo non viene considerato ufficiale dalla TFV.
Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Calcio