1. Division 1983-1984

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Edizione di competizione sportiva}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

L'edizione 1983-84 della Bundesliga vide la vittoria finale dell'Austria Vienna.

Capocannoniere del torneo fu Tibor Nyilasi dell'Austria Vienna con 26 reti.

Classifica finale[modifica | modifica wikitesto]

Classifica G V N P GF GS Pt
1 Austria Vienna 30 21 5 4 85 29 47
2 Rapid Vienna 30 19 9 2 71 18 47
3 Linzer ASK 30 17 8 5 54 25 42
4 FC Wacker Innsbruck 30 13 11 6 54 31 37
5 Sturm Graz 30 15 7 8 52 43 37
6 Admira Wacker 30 12 12 6 47 36 36
7 Austria Klagenfurt 30 12 10 8 55 38 34
8 Grazer AK 30 13 6 11 45 37 32
9 Wiener Sport-Club 30 10 7 13 53 52 27
10 SV Austria Salisburgo 30 10 7 13 39 46 27
11 SC Eisenstadt 30 9 7 14 39 49 25
12 VOEST Linz 30 8 9 13 35 47 25
13 Favoritner AC 30 8 9 13 35 52 25
14 SV Sankt Veit 30 7 7 16 37 59 21
15 Union Wels 30 4 6 20 22 69 14
16 SC Neusiedl 30 1 2 27 10 102 4

Verdetti[modifica | modifica wikitesto]

  • Austria Vienna Campione d'Austria 1983-84.
  • Linzer ASK e FC Wacker Innsbruck ammesse alla Coppa UEFA 1984-1985.
  • SV Sankt Veit retrocesso in Erste Liga dopo lo spareggio perso con il Donawitzer SV Alpine (Erste Liga).
  • SC Neusiedl retrocesso in Erste Liga.
  • Union Wels scomparso.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]