Fronte al-Nusra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fronte al-Nuṣra
Fronte al-Nuṣra
Bandiera del Fronte al-Nusra (fascia superiore col Tawḥīd e scritta inferiore che recita Jabhat al-nuṣra)
Nomi alternativi Jabhat al-Nuṣra; Anṣār al-Jabhat al-Nuṣra li-Ahl al-Shām
Aree di influenza Siria e Libano
Periodo 23 gennaio 2012 - in attività
Boss Abū Muḥammad al-Jawlānī[1]
Alleati Al-Qaida
Rivali USA

Il Fronte al-Nuṣra, o anche Jabhat al-Nuṣra (in arabo: جبهة النصرة لأهل الشام, Jabhat al-nuṣra li-ahl al-Shām, ossia "Fronte del soccorso al popolo di Siria", chiamato anche Anṣār al-Jabhat al-Nuṣra li-Ahl al-Shām, "Partigiani del soccorso al popolo della Grande Siria"), è un gruppo di rivoltosi armati attivo in Siria[2][3][4] ed in Libano[5][6]. Il Fronte al-Nusra è affiliato ad al-Qāʿida.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

Formatosi all'inizio del 2012[7], quando nel Paese era in corso la guerra civile, è stato qualificato "terrorista" dagli Stati Uniti alla fine del 2012[8]. Secondo il governatore di Homs è stato proprio il fronte al-Nusra ad assassinare il sacerdote olandese Frans van der Lugt il 7 aprile 2014[9]. Il Fronte e' stato coinvolto in seguito anche nel rapimento delle due cooperanti italiane Greta Ramelli e Vanessa Marzullo.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Come di frequente accade nei movimenti para-militari arabi, il nome di battaglia indica talvolta solo un riferimento ideale. La kunya Abū Muḥammad significa formalmente "Padre di Muḥammad", cioè di Maometto, e testimonia solo la religione islamica di chi la porta mentre la nisba al-Jawlānī, o al-Gōlānī, ricorda il luogo reale o simbolico di provenienza, vale a dire il Golan, e mira a sottolineare la propria appartenenza alla Siria, di cui il Golan fa parte, malgrado questo territorio montuoso sia occupato militarmente fin dal 1967 da Israele.
  2. ^ (EN) Zawahiri disbands main Qaeda faction in Syria, GlobalPost, 8 novembre 2013. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  3. ^ (EN) Zawahiri disbands main Qaeda faction in Syria su The Daily Star, 8 novembre 2013. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  4. ^ (EN) Al-Qaeda leader orders main branch in Syria disbanded su Russia Today. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  5. ^ (EN) Al-Nusra Front claims responsibility for Lebanon attack Press TV, 16 gennaio 2014
  6. ^ (EN) Al Qaeda-linked group Al Nusra Front claims deadly car bombing in Lebanese capital Beirut ABC, 21 gennaio 2014
  7. ^ (EN) Islamist group claims Syria bombs 'to avenge Sunnis', Al Arabiya, 21 marzo 2012. URL consultato il 10 ottobre 2014.
  8. ^ (FR) Syrie: le Front al-Nosra devient "terroriste" - La Libre.be
  9. ^ (NL) Pater Frans van der Lugt doodgeschoten in Homs, de Volkskrant, 7 aprile 2014

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]