Footvolley

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Curly Brackets.svg
A questa voce o sezione va aggiunto il template sinottico {{Sport}}
Per favore, aggiungi e riempi opportunamente il template e poi rimuovi questo avviso.
Per le altre pagine a cui aggiungere questo template, vedi la relativa categoria.

Il footvolley (conosciuto anche come calciotennis) è uno sport di squadra.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Questo gioco fu ufficialmente ideato sulle spiagge di Copacabana in Brasile all'inizio degli anni sessanta. Sembra che il motivo sia stato il divieto, messo dalla polizia locale, di giocare con palla sulla sabbia. Alcuni appassionati, utilizzando un'improvvisata struttura costituita da due pali e una corda sul pavimento adiacente la spiaggia, cominciarono a calciare la palla con i piedi, introducendo regole prese dal beach volley. Oggi, dopo oltre 40 anni, il footvolley in Brasile è il primo sport da spiaggia; giocato da migliaia di persone e, per la sua peculiarità, da famosi calciatori brasiliani come Ronaldo e Ronaldinho che tra i tanti finanziano un proprio torneo annuale. Gli appassionati sono talmente tanti che si è arrivati all'esigenza di costruire dei piccoli stadi da spiaggia permanenti, dove quotidianamente si svolgono tornei dall'alba al tramonto. C'è un'altra possibile versione dell'origine del footvolley che risale agli anni 1940 e forse ancora prima. Sembra infatti che Fulvio Bernardini si allenasse e allenava i suoi giocatori anche con un gioco uguale all'attuale footvolley che allora veniva chiamato calcio al volo. Di questo si ha testimonianza in alcuni articoli dei quotidiani romani dell'epoca.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

La palla può esser colpita con quasi tutte le parti del corpo tranne mani e braccia. A livello agonistico, le competizioni si disputano sempre in doppio ossia gli antagonisti sono 2 contro 2. Le altre regole sono simili a quelle di beach volley e Jianzi.

Organizzazione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Oggi il footvolley è ampiamente praticato in diversi Paesi: oltre il già citato Brasile, questa disciplina è presente negli USA in particolare in Florida e Isole Hawaii, in Argentina, Colombia, Uruguay, Paraguay e Cile per quanto riguarda il Sudamerica. In Europa, il primo a importarlo ufficialmente è stato Gaetan Huard, ex portiere del Marsiglia campione di Francia, che nel 1995 fondò la Federazione Francese di Footvolley normalmente chiamato FootyVolley dai francesi. Gaetan Huard, nei suoi tornei ha fatto giocare alcuni tra i più grandi calciatori francesi, tra cui Michel Platini. La palma di prima federazione europea viene contesa dagli spagnoli che affermano di essere stati i primi ad aver importato il gioco in Europa, anche se questo è rimasto solo un fenomeno locale. Il torneo internazionale che si svolge a Valencia è certamente quello che ha il maggior numero di anni, però è anche vero che il gioco si pratica con regole sensibilmente diverse rispetto alle attuali. Terza a sorgere in ordine di tempo tra le federazioni europee, ma più grande per numero d'iscritti e praticanti, è la FIFoV ossia Federazione Italiana Footvolley, fondata da Leyla Manrique con Antonio Amara. Dall'anno della sua fondazione, si organizzano i campionati italiani della disciplina, coinvolgendo un importante numero di partecipanti da tutte le regioni costiere italiane. La FIFoV, inoltre, è stata assieme alla federazione francese, quella tedesca e quella olandese, la promotrice della federazione europea efvf. La realtà italiana più importante è sicuramente quella in Romagna: è in questa regione infatti che si svolgono gli eventi di maggiore interesse con più ampia partecipazione di giocatori e pubblico. In Romagna inoltre sono sorte associazioni che collaborano fattivamente con le federazioni internazionali, su tutte la Footvolleyitalia che per prima in Italia ha organizzato un proprio sito in grado di rispondere a tutte le necessità dei numerosi nuovi appassionati che si stanno avvicinando a questa disciplina. In Europa il fenomeno footvolley nel volgere di pochi anni ha interessato diverse nazioni: Germania, Olanda, Portogallo, Grecia, Svizzera, Inghilterra, Belgio, Austria, Croazia, Danimarca. Anche in Asia esiste una presenza interessante, per qualità soprattutto, di Paesi dove si pratica il footvolley. Certamente la Thailandia è il Paese dove sia struttura federale, sia la qualità del gioco, danno maggiore affidabilità, mentre negli altri, Pakistan, Giappone, Malesia e India sono ancora in una fase sperimentale.

Oggi il footvolley vede entrare nello scenario italiano l'associazione sportiva A.F.P. (Association of Footvolley Professionals) che sta lanciando un nuovo modo di giocare a footvolley utilizzando campi 8x8mt, aumentando così la spettacolarità del gioco e la maggior facilità di divulgazione per questo sport (utilizzando i stessi campi del beachvolley e beachtennis) pertanto portandolo a praticare anche nella stagione invernale grazie alle molteplici strutture indoor sparse nel territorio.

Tra le ultime su Roma, A.S.D. Romafootvolley ha visto aumentare il numero di praticanti, sia nel settore maschile che quello femminile grazie ad una School dedicata, e avvicinando tanti personaggi del mondo calcio quali Pluto Aldair, Max Tonetto, Marco Delvecchio, Massimo Oddo e tantissimi altri ex campioni di serie A,

nonché realizzazando multeplici tornei/eventi e campionati regionali/nazionali ed internazionali di promozione, su tutto il territorio nazionale.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]