Bossaball

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bossaball
Bossaball-102.jpg
Un'azione di gioco
Inventato 2004
Componenti di una squadra 3/4/5
Contatto No
Genere Misto
Indoor/outdoor Outdoor
Olimpico No

Il bossaball è uno sport di squadra che unisce regole di pallavolo, footvolley e ginnastica acrobatica. Questo gioco fu ideato dal belga Filip Eyckmans nel 2004 e la sua diffusione internazionale è in fase di espansione.

Regolamento[modifica | modifica wikitesto]

Il campo di gioco ha forma rettangolare con al centro una rete come quella di footvolley. Ogni squadra è composta da 3 o 4 o 5 giocatori attivi sul campo oltre alcune riserve. Il giocatore centrale, prima di schiacciare il pallone con le mani, salta su una rete elastica come quella di ginnastica acrobatica. Ogni partita è vinta da chi totalizza 2 set e in caso di parità 1-1 si disputa un terzo set: ogni set è vinto da chi totalizza 21 punti. Durante ciascuna azione di gioco ogni squadra dispone di otto tocchi della palla con tutte le parti del corpo; si realizza 1 punto quando il pallone cade sul suolo degli avversari e si realizzano 3 punti quando il pallone cade sulla rete elastica degli avversari ma quando il pallone cade sul suolo sotto rete colorato di rosso e chiamato bossa l'azione di gioco continua normalmente.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Video[modifica | modifica wikitesto]

pallavolo Portale Pallavolo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di pallavolo