Espiazione (film 2007)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Espiazione
Espiazione.JPG
Keira Knightley in una scena del film
Titolo originale Atonement
Lingua originale inglese
Paese di produzione Gran Bretagna
Anno 2007
Durata 123 min
Colore colore
Audio sonoro
Rapporto 1,85:1
Genere drammatico, sentimentale, guerra
Regia Joe Wright
Soggetto Ian McEwan
Sceneggiatura Christopher Hampton
Produttore Tim Bevan, Eric Fellner, Paul Webster
Casa di produzione Working Title Films
Distribuzione (Italia) Universal Pictures
Fotografia Seamus McGarvey
Montaggio Paul Tothill
Musiche Dario Marianelli
Scenografia Sarah Greenwood
Costumi Jaqueline Durran
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

Espiazione (Atonement) è un film del 2007 diretto da Joe Wright, tratto dall'omonimo best seller di Ian McEwan. Il film, prodotto dalla Working Title Films, è stato girato nell'estate 2006 in Inghilterra. Seconda opera di Wright dopo Orgoglio e pregiudizio, è stato scelto per aprire la 64ª Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia il 29 agosto 2007, partecipando come film in concorso, facendo così di Joe Wright il più giovane regista ad inaugurare tale evento.

Keira Knightley e Brenda Blethyn sono sotto la regia di Wright per la seconda volta dopo Orgoglio e pregiudizio.

Distribuito dalla Universal Pictures, è uscito nelle sale italiane il 21 settembre 2007.

Il film ha ricevuto 7 nomination agli Oscar 2008, vincendo il premio per la Miglior Colonna Sonora grazie al compositore pisano Dario Marianelli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 1935, la tredicenne Briony Tallis è testimone della relazione tra Robbie, il figlio di una serva, e la sorella maggiore Cecilia. Questa nuova esperienza è contornata dall'arrivo dei cugini, due gemellini, e della loro sorella maggiore, i quali vivono un momento piuttosto critico date le voci sulla separazione dei genitori. Vengono affidati alla famiglia Tallis in modo da evitare loro pettegolezzi e congetture. Ma Briony, a causa della giovane età e della sua fervida immaginazione, fraintende drammaticamente parole e atti di Robbie, credendo che il ragazzo sia un maniaco sessuale e che cerchi di abusare della sorella. Durante la cena, però, i gemelli scappano, decisi a non voler rimanere in quella casa. Ciò provoca una forsennata ricerca nei boschi circostanti la dimora. Briony assiste nella penombra alla violenza del ricco e giovane proprietario di una fabbrica di cioccolata (ospite a casa sua) sulla cugina venuta dal nord, e accusa Robbie di essere il violentatore. Ciò causerà infauste conseguenze per Robbie, il quale, invece di restare a marcire in una prigione, sceglierà quattro anni dopo di partire per la guerra sul fronte francese dove morirà poco tempo prima che le navi salpino per l'Inghilterra. Cecilia invece morirà annegata dopo il bombardamento della metropolitana in cui si era rifugiata insieme a tante altre persone credendosi al sicuro. Briony decide di prestare i suoi servigi come infermiera in un ospedale che accoglie vittime di guerra. Durante questo periodo viene a conoscenza del matrimonio della cugina con il suo vero violentatore. Questo avvenimento provoca in Briony una forte volontà a porre rimedio alle sue azioni dettate dalla giovane età. Infatti cerca di contattare la sorella Cecilia, la quale, per amore di Robbie, ha abbandonato gli agi e la famiglia per vivere in un modesto appartamento. Riesce ad avere un colloquio con la sorella durante il quale appare Robbie in licenza, e cerca di espiare le proprie colpe anche nei suoi confronti. Ma tutto questo si rivela infruttuoso appena Cecilia e Robbie scoprono che il vero colpevole della violenza sessuale è ora il marito della vittima. Allontanano Briony decisi a vivere la propria vita come fatto fin ora. Gli anni successivi portano Briony a scrivere più volte di queste vicende, a cercare di fermare sulla carta ciò che non è riuscita a fare con le parole, tanto da consacrarla una scrittrice di successo. La conclusione viene affrontata nell'intervista all'anziana scrittrice Briony Tallis per la presentazione del suo nuovo romanzo: Espiazione. Durante la quale è lei stessa che ammette di aver scritto con esattezza i fatti, eccezion fatta per il finale. Infatti Cecilia e Robbie non sono mai riusciti a vivere realmente la loro storia d'amore, essendo morti prima della conclusione della seconda guerra mondiale. Il regalo per l'amata sorella, la sua possibilità di espiare, sono racchiuse all'interno del suo ultimo romanzo. Dove Briony ricorderà la sorella e il suo amato dandole un finale diverso dalla realtà ovvero coniugando Robbie e Cecilia insieme per sempre.

Lo stile narrativo è decisamente particolare, dato che le vicende sono raccontate secondo il punto di vista di Briony undicenne e poi ripercorse nuovamente sotto un punto di vista oggettivo. Ciò permette allo spettatore di vivere le due realtà, di poter vivere la vicenda con la mente fantasiosa di una ragazzina.

Slogan promozionali[modifica | modifica wikitesto]

  • «You can only imagine the truth.»
  • «Torn apart by betrayal. Separated by war. Bound by love»
  • «Joined by love. Separated by fear. Redeemed by hope.»
    «Uniti dall'amore. Separati dalla paura. Salvati dalla speranza.»
  • «Ti amo, ti aspetterò, torna da me.»

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film è stato prodotto dalla Working Title Films e filmato nel corso dell'estate del 2006 fra la Gran Bretagna e la Francia.[1]

Location[modifica | modifica wikitesto]

La spiaggia di Redcar.

Fra le location utilizzate per girare il film si possono citare il lungomare di Redcar;[2] Streatham Hill, nel sud di Londra (in sostituzione di Balham, la casa in cui vive Cecilia dopo essersi allontanata dalla famiglia); Stokesay Court vicino Craven Arms;[3] e Grimsby.[4]

Tutti gli esterni e gli interni della casa della famiglia Tallis sono stati filmati a Stokesay Court, Onibury, Shropshire, un luogo trovato sfogliando le pagine di un vecchio numero della rivista Country Life.[5] Questa dimora vittoriana è stata costruita nel 1889 da John Derby-Allcroft produttore di guanti ed è ancora di proprietà privata.[6] Le location a Londra includono Great Scotland Yard e Bethnal Green Town Hall, quest'ultimo utilizzato per una scena ambientata in una sala da tè nel 1939, così come la chiesa di St John's, Smith Square, a Westminster, che è servita come luogo per il matrimonio di Lola. Le scene ambientate nel 1940 alla stazione di Balham sono state filmate nella vecchia stazione a Piccadilly Line della Aldwych, chiusa negli anni novanta. Parti dell'ospedale di St Thomas's sono state ricostruite presso Park Place, Henley-on-Thames; gli esterni dell'ospedale invece sono in realtà l'University College.[7]

Mentre la terza parte di Espiazione è stata interamente girata presso gli studi della BBC Television Centre a Wood Lane, la spiaggia e la scogliera, prima mostrate in cartolina e poi viste dal vero verso la fine del film, sono state filmate a Seven Sisters, e più precisamente a Cuckmere Haven che casualmente è abbastanza vicino alla Roedean School, che nel film viene detto essere stata frequentata da Cecilia. Le scene nella campagna francese sono state girate a Coates e Gedney Drove End, nel Lincolnshire; Walpole St Andrew e Denver (Norfolk); ed a Manea e Pymoor, nel Cambridgeshire. Le scene girate a Redcar includono una carrellata di cinque minuti[8] del lungomare di Dunkerque ed una scena in un cinema locale sul lungomare.[7]

Un altro luogo utilizzato nel making of del film è la città di Grimsby nel Lincolnshire.

Colonna sonora[modifica | modifica wikitesto]

La colonna sonora di Espiazione è stata composta da Dario Marianelli che ha vinto per il suo lavoro il premio Oscar come miglior colonna sonora. Un album contenente la colonna sonora del film è stato pubblicato dalla Decca Records il 4 dicembre 2007.

Tracce della colonna sonora
  1. Briony (Dario Marianelli) - 1:46
  2. Robbie's Note (Dario Marianelli) - 3:07
  3. Two Figures By a Fountain (Dario Marianelli) - 1:17
  4. Cee, You and Tea (Dario Marianelli) - 2:27
  5. With My Own Eyes (Dario Marianelli) - 4:41
  6. Farewell (Dario Marianelli) - 3:32
  7. Love Letters (Dario Marianelli) - 3:12
  8. The Half Killed (Dario Marianelli) - 2:11
  9. Rescue Me (Dario Marianelli) - 3:21
  10. Elegy for Dunkirk (Dario Marianelli) - 4:16
  11. Come Back (Dario Marianelli) - 4:28
  12. Denouement (Dario Marianelli) - 2:29
  13. The Cottage on the Beach (Dario Marianelli) 3:25
  14. Atonement (Dario Marianelli) - 5:24
  15. Suite bergamasque: Clair de lune (Claude Debussy) - 4:52

Costumi[modifica | modifica wikitesto]

I costumi per il film sono stati disegnati da Jaqueline Durran, il cui lavoro è stato nominato in occasione di vari premi cinematografici, fra cui l'oscar ai migliori costumi, il BAFTA ai migliori costumi[9], il Costume Designers Guild[10] ed i Satellite Awards. In particolari modo ha ricevuto il plauso della critica specializzata il vestito verde indossato da Keira Knightley, giudicato da più fonti come uno dei migliori costumi della storia del cinema.[11][12]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

Il film ha aperto la mostra internazionale d'arte cinematografica 2007, rendendo Wright, all'età di trentacinque anni, il più giovane regista ad avere questo onore.[13] Il film ha aperto anche il Vancouver International Film Festival.[14] Espiazione è stato distribuito nel Regno Unito ed in Irlanda il 7 settembre 2007[15], ed in America del Nord il 7 dicembre 2007. Nel resto del mondo la distribuzione è stata curata dalla Universal Studios.[1]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Il film, distribuito nel Regno Unito ed in Irlanda il 7 settembre 2007, ha incassato 11,557,134 euro. Ha avuto anche una limitata distribuzione in America del Nord il 7 dicembre, incassando 784,145 dollari durante il primo week-end, con una media di 24,504 dollari per ognuno dei 32 cinema che hanno proiettato il film. Il film ha guadagnato in totale 50,927,067 dollari negli Stati Uniti e 129,266,061 dollari in tutto il mondo.[16]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Cast, Crew and Production Details at Internet Movie Database
  2. ^ David Hencke, Redcar scrubs up for starring role in The Guardian (London), 24 maggio 2006. URL consultato il 17 luglio 2007.
  3. ^ David Gritten, Joe Wright: a new movie master (London), 24 agosto 2007. URL consultato il 24 agosto 2007.
  4. ^ Atonement (2007) – Filming locations
  5. ^ Roderick Conway Morris, Review: 'Atonement' and 'Se, jie' at Venice festival: Love and lust in wartime in International Herald Tribune, 30 agosto 2007.
  6. ^ Il romanzo originale di McEwan menziona il fatto che la casa è stata costruita in quel periodo.
  7. ^ a b Behind the Scenes of Atonement in WildaboutMovies.com. URL consultato il 4 gennaio 2008.
  8. ^ 5½-minute tracking shot dazzles in 'Atonement', USA Today, 19 dicembre 2007. URL consultato il 30 aprile 2011.
  9. ^ 2007 British Academy Film Awards Nominations
  10. ^ 2007 Costume Designers Guild
  11. ^ Keira Knightley’s Green Dress From ‘Atonement’ Voted Best Film Costume
  12. ^ Keira Knightley’s Green Atonement Dress Voted “Best Movie Costume”
  13. ^ Joe Wright: A New Movie Master, by David Gritten (London), The Telegraph, 24 agosto 2007. URL consultato il 30 ottobre 2009.
  14. ^ Atonement to Launch Vancouver International Film Festival, CBC News, 12 settembre 2007. URL consultato il 30 ottobre 2009.
  15. ^ Atonement at Focus Features, Film in Focus. URL consultato il 30 ottobre 2009.
  16. ^ Atonement (2007), Box Office Mojo. URL consultato il 13 settembre 2009.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Cinema