Discografia dei Kiss

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Kiss (gruppo musicale).

Discografia di Kiss
Album in studio 24
Album dal vivo 5
Raccolte 21
Singoli 56
Album video 15
Video musicali 38

La pagina riporta la discografia ufficiale dell gruppo hard rock statunitense dei Kiss.

Album in studio[modifica | modifica sorgente]

Pubblicazione Titolo Etichetta Posizione[1]
8 febbraio 1974 Kiss Casablanca #38 Nuova Zelanda; #87 Stati Uniti
22 ottobre 1974 Hotter Than Hell #46 Giappone; #100 Stati Uniti
19 marzo 1975 Dressed to Kill #32 Stati Uniti
15 marzo 1976 Destroyer #4 Svezia; #6 Australia, Canada; #11 Stati Uniti; #22 Regno Unito
11 novembre 1976 Rock and Roll Over #7 Canada; #9 Svezia; #11 Stati Uniti
30 giugno 1977 Love Gun #2 Giappone; #3 Canada; #4 Stati Uniti; #6 Svezia
18 settembre 1978 Ace Frehley #26 Stati Uniti
Gene Simmons #21 Canada; #22 Stati Uniti
Paul Stanley #18 Giappone; #40 Stati Uniti
Peter Criss #40 Giappone; #43 Stati Uniti
23 maggio 1979 Dynasty #2 Australia, #2 Nuova Zelanda, #2 Italia, #7 Canada, #8 Germania, #9 Stati Uniti
20 maggio 1980 Unmasked #1 Norvegia, Nuova Zelanda; #3 Australia, Austria; #4 Germania; #35 Stati Uniti
10 novembre 1981 Music from "The Elder" #7 Norvegia; #10 Germania; #11 Australia;
#75 Stati Uniti
13 ottobre 1982 Creatures of the Night #22 Svezia, Regno Unito; #45 Stati Uniti
18 settembre 1983 Lick It Up Mercury #3 Svezia; #7 Norvegia, Regno Unito; #13 Austria; #15 Giappone; #24 Stati Uniti
13 settembre 1984 Animalize #8 Svezia; #9 Svizzera; #11 Regno Unito; #14 Austria
#19 Stati Uniti
16 settembre 1985 Asylum #3 Svezia; #11 Norvegia; #12 Regno Unito
#15 Svizzera; #20 Stati Uniti
18 settembre 1987 Crazy Nights #4 Regno Unito; #8 Norvegia; #11 Svezia; #14 Svizzera
#18 Stati Uniti
17 ottobre 1989 Hot in the Shade #8 Norvegia; #23 Svizzera; #29 Svezia, Stati Uniti
14 maggio 1992 Revenge #4 Norvegia; #5 Australia; #6 Svizzera, Stati Uniti
#10 Regno Unito
28 ottobre 1997 Carnival of Souls: The Final Sessions #23 Norvegia; #27 Stati Uniti
22 settembre 1998 Psycho Circus #1 Australia, Svezia; #2 Canada; #3 Stati Uniti;
#4 Norvegia; #5 Germania
6 ottobre 2009 Sonic Boom Roadrunner #2 Stati Uniti, #2 Svezia, #2 Norvegia, #4 Germania, #3 Paesi Bassi, #14 Italia
9 ottobre 2012 Monster Universal Music Group #3 Stati Uniti, #4 Svezia, #2 Norvegia, #6 Germania, #17 Paesi Bassi, #9 Italia

Album dal vivo[modifica | modifica sorgente]

Alive!
  • Pubblicato: 10 settembre 1975
  • Etichetta: Casablanca
  • Singoli: "Rock And Roll All Nite"
Alive II
  • Pubblicato: 28 novembre 1977
  • Etichetta: Casablanca
  • Singoli: "Rocket Ride", "Shout It Out Loud"
Alive III
  • Pubblicato: 18 maggio 1993
  • Etichetta: Mercury
  • Singoli: "I Love It Loud"
Kiss Unplugged
  • Pubblicato: 12 marzo 1996
  • Etichetta: Mercury
  • Singoli: "Rock And Roll All Nite"
KISS Symphony: Alive IV

Singoli[modifica | modifica sorgente]

Pubblicazione Titolo Album di origine Posizione[2]
28 marzo 1974 Nothin' to Lose / Love Theme from Kiss Kiss Mai entrato in classifica
10 maggio 1974 Kissin' Time / Deuce #83 Stati Uniti
10 agosto 1974 Strutter / 100,000 Years Mai entrato in classifica
22 ottobre 1974 Let Me Go, Rock N' Roll / Hotter Than Hell Hotter Than Hell
2 aprile 1975 Rock and Roll All Nite / Getaway Dressed to Kill #68 Stati Uniti
10 luglio 1975 C'mon and Love Me / Getaway Mai entrato in classifica
14 ottobre 1975 Rock and Roll All Nite (live) / Rock and Roll All Nite (studio) Alive! #12 Stati Uniti; #13 Canada; #18 Australia
1 marzo 1976 Shout It Out Loud / Sweet Pain Destroyer #1 Canada; #16 Svezia; #31 Stati Uniti;
#32 Germania
30 aprile 1976 Flaming Youth / God of Thunder #73 Canada; #74 Stati Uniti
28 luglio 1976 Detroit Rock City / Beth #14 Germania
1976 Beth / Detroit Rock City #5 Canada; #7 Stati Uniti; #79 Australia
1 novembre 1976 Hard Luck Woman / Mr. Speed Rock and Roll Over #15 Canada, Stati Uniti; #34 Germania; #67 Australia
13 febbraio 1977 Calling Dr. Love / Take Me #2 Canada; #16 Stati Uniti
1 aprile 1977 Ladies Room / I Want You Mai entrato in classifica
1 giugno 1977 Christine Sixteen / Shock Me Love Gun #22 Canada; #25 Stati Uniti; #46 Germania
31 luglio 1977 Love Gun / Hooligan #41 Canada; #61 Stati Uniti
1 ottobre 1977 I Stole Your Love / Tomorrow and Tonight Mai entrato in classifica
14 ottobre 1977 Shout it Out Loud (live) / Nothin' to Lose (live) Alive II #54 Stati Uniti; #74 Canada
22 febbraio 1978 Rocket Ride / Tomorrow and Tonight (live) #39 Stati Uniti; #46 Canada
2 aprile 1978 Strutter '78 / Shock Me Double Platinum #89 Australia
16 settembre 1978 New York Groove / Snowblind Ace Frehley #13 Stati Uniti; #25 Canada
Hold Me, Touch Me / Goodbye Paul Stanley #13 Stati Uniti; #25 Canada
18 settembre 1978 Radioactive / See You in Your Dreams Gene Simmons #41 Regno Unito; #47 Stati Uniti
Don't You Let Me Down / Hooked on Rock and Roll Peter Criss Mai entrato in classifica
16 gennaio 1979 You Matter to Me / Rock Me Baby
20 maggio 1979 I Was Made for Lovin' You / Hard Times Dynasty #1 Canada, Nuova Zelanda, Paesi Bassi; #2 Australia, Francia, Germania, Svizzera; #6 Austria; #10 Norvegia;
#11 Stati Uniti
30 settembre 1979 Sure Know Something / Dirty Livin' #3 Paesi Bassi; #5 Australia; #11 Nuova Zelanda; #28 Germania
#47 Stati Uniti
1 giugno 1980 Shandi / She's So European Unmasked #4 Norvegia; #5 Australia; #6 Nuova Zelanda; #10 Austria #24 Paesi Bassi; #28 Germania; #47 Stati Uniti
1980 Talk to Me / Naked City #10 Svizzera; #32 Germania; #34 Paesi Bassi;
#39 Australia
1 novembre 1980 Two Sides of the Coin / Tomorrow #70 Germania
22 novembre 1981 A World Without Heroes / Dark Light Music from "The Elder" #55 Regno Unito; #56 Stati Uniti
1981 I / The Oath #24 Australia; #48 Paesi Bassi; #62 Germania
13 ottobre 1982 I Love It Loud / Danger Creatures of the Night #72 Australia; #102 Stati Uniti
1982 Creatures of the Night / Rock and Roll All Nite (live) #34 Regno Unito
18 settembre 1983 Lick It Up / Dance All Over Your Face Lick It Up #24 Svizzera; #31 Regno Unito; #32 Canada
#66 Stati Uniti
6 febbraio 1984 All Hell's Breakin' Loose / Young and Wasted #71 Germania
19 settembre 1984 Heaven's on Fire /Lonely Is The Hunter Animalize #11 Stati Uniti; #19 Svezia
13 gennaio 1985 Thrills in the Night / Burn Bitch Burn #41 Regno Unito
16 settembre 1985 Tears Are Falling / Any Way You Slice It Asylum #51 Stati Uniti; #57 Regno Unito; #83 Australia
1985 Who Wants to be Lonely / Trial By Fire Mai entrato in classifica
18 agosto 1987 Crazy Crazy Nights / No No No Crazy Nights #4 Regno Unito; #7 Norvegia; #65 Stati Uniti
1 novembre 1987 Reason to Live / Thief in the Night #33 Regno Unito; #64 Stati Uniti
27 febbraio 1988 Turn on the Night / Hell or High Water #41 Regno Unito
11 ottobre 1988 Let's Put the X in the Sex / Calling Dr. Love Smashes, Thrashes & Hits #48 Australia; #97 Stati Uniti
3 marzo 1989 (You Make Me) Rock Hard / Strutter Mai entrato in classifica
17 ottobre 1989 Hide Your Heart / Betrayed Hot in the Shade #59 Regno Unito; #66 Stati Uniti
5 gennaio 1990 Forever / The Street Giveth and the Street Taketh Away #8 Stati Uniti, #18 Canada; #38 Australia
#65 Regno Unito
1 aprile 1990 Rise to It / Silver Spoon #81 Stati Uniti
1991 God Gave Rock 'N Roll to You II / Junior's Gone Wild Revenge #4 Svizzera, Regno Unito; #9 Germania; #16 Austria
#18 Australia; #21 Stati Uniti
1992 Unholy / Spit #2 Norvegia; #19 Svezia; #26 Regno Unito
Every Time I Look at You #31 Svezia
I Just Wanna #34 Stati Uniti
Domino #22 Stati Uniti
1993 I Love It Loud (live) Alive III #22 Stati Uniti
1996 Rock and Roll All Nite (live) Kiss Unplugged #13 Stati Uniti
1997 Jungle Carnival of Souls: The Final Sessions #8 Stati Uniti
novembre 1998 Psycho Circus / In Your Face Psycho Circus #1 Stati Uniti; #2 Regno Unito; #4 Svezia; #8 Norvegia #10 Canada
1998 We Are One #18 Norvegia; #31 Svezia
You Wanted the Best #22 Stati Uniti
Ottobre 2009 Modern Day Delilah Sonic Boom #26 Stati Uniti
2 luglio 2012 Hell or Hallelujah Monster

Compilation[modifica | modifica sorgente]

Album tributo (parziale)[modifica | modifica sorgente]

Album video[modifica | modifica sorgente]

Pubblicazione Titolo Etichetta Formato Posizione[3]
1 aprile 1985 Animalize: Kiss Live Uncensored Universal VHS #5 Stati Uniti
giugno 1987 Exposed PolyGram #2 Stati Uniti
agosto 1988 Crazy Nights #15 Stati Uniti
18 agosto 1992 X-Treme Close-Up #1 Stati Uniti
18 agosto 1993 Konfidential #2 Stati Uniti
3 settembre 1994 Kiss My Ass: The Video #3 Stati Uniti
12 marzo 1996 Kiss Unplugged #1 Stati Uniti
8 novembre 1998 Psycho Circus #1 Stati Uniti
24 novembre 1998 The Second Coming #3 Stati Uniti
9 settembre 2003 Kiss Symphony: The DVD Sanctuary DVD #1 Stati Uniti
13 dicembre 2005 Kiss Rock The Nation Live! Image Entertainment #7 Stati Uniti
31 ottobre 2006 Kissology Volume One: 1974–1977 VH1 Classic #1 Stati Uniti
14 agosto 2007 Kissology Volume Two: 1978-1991 #1 Stati Uniti
18 dicembre 2007 Kissology Volume Three: 1992-2000 #3 Stati Uniti

Video musicali[4][modifica | modifica sorgente]

Interviste[modifica | modifica sorgente]

  • 1976 - Rock and Roll Over Radio Special Burus Media
  • 1987 - Interview Disc Music & Media
  • 1988 - Conversation AVI
  • 1996 - The Interviews, Vol. 2 Baktabak
  • 1996 - The Rockview Interviews Rockview
  • 1998 - Alive and Talking Rockview
  • 1998 - Kiss Uncovered Joker/Pink
  • 1999 - Gene Simmons Interview Rockview
  • 2000 - Audio Biography CD Chrome Dreams
  • 2000 - Maximum Kiss Chrome Dreams
  • 2002 - Complete Set: Interview CD and Book Griffin Music
  • 2006 - When the KISS ruled the world

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Pagina dedicata alle posizioni in classifica degli album dei Kiss, dal sito kissfaq.com
  2. ^ Pagina dedicata alle posizioni in classifica dei singoli dei Kiss, dal sito kissfaq.com
  3. ^ Pagina dedicata alle posizioni in classifica della videografia dei Kiss, dal sito kissfaq.com
  4. ^ Elenco dei videoclip dei Kiss, dal sito kissfaq.com