Strutter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Strutter
Artista Kiss
Tipo album Singolo
Pubblicazione 10 agosto 1974
Durata 3 min : 11 s
Album di provenienza Kiss
Dischi 1
Tracce 2
Genere Hard rock
Etichetta Casablanca Records
Produttore Kenny Kerner
Richie Wise
Registrazione Bell Sound Studios, New York City, 1973
Formati 7"
Kiss - cronologia
Singolo precedente
Kissin' Time / Deuce
(1974)
Singolo successivo
Let Me Go, Rock'n Roll / Hotter Than Hell
(1974)
« I know a thing or two about her / I know she ll only make you cry / She ll let you walk the street beside her / And when she wants she ll pass you by »
(L incipit del brano)

Strutter è un brano del gruppo hard rock statunitense Kiss, pubblicato per la prima volta nel febbraio del 1974 all'interno del loro omonimo album.

Il brano[modifica | modifica sorgente]

Strutter è stata composta da Gene Simmons e da Paul Stanley. Nel testo, scritto da Stanley si possono notare alcune influenze di Bob Dylan[1]. Il brano fu inizialmente pubblicato all'interno dell'album di esordio del gruppo, ed in seguito come singolo nell'agosto del 1974, insieme alla canzone 100,000 Years, presente come Lato B.

Nonostante il singolo non fosse riuscito ad entrare in classifica, il brano divenne subito uno dei più popolari dei Kiss, tanto da essere proposto in molti concerti e da essere incluso nella maggior parte delle raccolte della band. Nel 1978 i Kiss registrarono una nuova versione della canzone intitolata Strutter '78 facente parte della compilation Double Platinum, ed in seguito pubblicata come singolo assieme al brano Shock Me (presente come lato B). Nel 1989 il brano è stato inoltre ripubblicato come lato B del singolo (You Make Me) Rock Hard.

Il brano è stato recentemente utilizzato come colonna sonora di alcuni videogiochi, tra cui Grand Theft Auto: San Andreas e Guitar Hero II.

Cover[modifica | modifica sorgente]

  • Il gruppo The Donnas' ha cantato una versione del pezzo nella commedia Detroit Rock City.
  • Una cover del brano è utilizzata in Guitar Hero II.
  • Il gruppo metal Wicked Starrr propone un rifacimento del pezzo in Kissed By Kiss (CD che comprende 22 cover di brani dei Kiss suonate da band italiane), allegato al libro omonimo (Celtic Moon Edizioni, 2014), enciclopedia kissiana dedicata alle collaborazioni che i singoli membri dei Kiss hanno effettuato con altri artisti.

Tracce[modifica | modifica sorgente]

  • Lato A: Strutter
  • Lato B: 100,000 Years

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Leaf, David e Ken Sharp. KISS: Behind the Mask: The Official Authorized Biography, Warner Books, 2003.
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock