Smashes, Thrashes & Hits

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Smashes, Thrashes & Hits
Artista Kiss
Tipo album Raccolta
Pubblicazione 16 novembre 1988
Durata 51 min : 54 s
Dischi 1
Tracce 15
16[1]
Genere Heavy metal
Hard rock
Glam rock
Etichetta Mercury
Produttore Vari
Registrazione 1973-1988
Certificazioni
Dischi di platino 2
Kiss - cronologia
Album precedente
(1987)
Album successivo
(1989)

Smashes, Thrashes & Hits è una raccolta del gruppo hard rock statunitense Kiss, pubblicata il 16 novembre 1988 per l'etichetta discografica Mercury Records.

Contiene due canzoni inedite, ossia You Make Me Rock Hard e Let's Put the X in the Sex, con le quali sono stati realizzati due videoclip. Le tracce restanti sono state pubblicate tutte prima del 1983, eccetto tre brani. Molte tracce già edite hanno subito alcune modifiche: la più evidente si può notare in Beth, in cui in sostituzione di Peter Criss canta Eric Carr.

Dell'album (certificato doppio disco di platino nel 1996) è stata pubblicata una versione differente nel Regno Unito, in cui è presente due tracce in più (Crazy Crazy Nights, il cui singolo si fermò al quarto posto della classifica britannica, e Reason to Live che sostituisce Deuce, presente invece nella versione statunitense).

Tracce[modifica | modifica sorgente]

Versione pubblicata negli Stati Uniti[modifica | modifica sorgente]

  1. Let's Put The X In Sex" – 3:48 (Paul Stanley, Desmond Child)
  2. (You Make Me) Rock Hard – 3:26 (Stanley, Child, Diane Warren)
  3. Love Gun (Remix) – 3:31 (Stanley)
  4. Detroit Rock City (Remix)" – 3:45 (Stanley, Bob Ezrin)
  5. I Love It Loud (Remix) – 2:44 (Gene Simmons, Vinnie Vincent)
  6. Deuce (Remix) – 3:20 (Simmons)
  7. Lick It Up – 3:53 (Stanley, Vincent)
  8. Heaven's On Fire – 3:19 (Stanley, Child)
  9. Calling Dr. Love (Remix) - 3:38 (Simmons)
  10. Strutter (Remix) – 3:38 - (Stanley, Simmons)
  11. Beth – 2:46 (Peter Criss, Stan Penridge, Ezrin)
  12. Tears Are Falling – 3:54 (Stanley)
  13. I Was Made for Lovin' You – 4:29 (Stanley, Child, Vini Poncia)
  14. Rock and Roll All Nite (Remix) – 2:56 (Stanley, Simmons)
  15. Shout It Out Loud (Remix) – 3:07 (Simmons, Stanley, Ezrin)

Versione pubblicata nel Regno Unito[modifica | modifica sorgente]

  1. Let's Put The X In Sex – 3:48 (Stanley, Child)
  2. Crazy Crazy Nights – 3:45 (Stanley, Adam Mitchell)
  3. (You Make Me) Rock Hard – 3:26 (Stanley, Child, Warren)
  4. Love Gun (Remix) - 3:31 (Stanley)
  5. Detroit Rock City (Remix) – 3:45 (Stanley, Ezrin)
  6. I Love It Loud (Remix) – 2:44 (Simmons, Cusano)
  7. Reason To Live – 3:59 (Stanley, Child)
  8. Lick It Up – 3:53 (Stanley, Vincent)
  9. Heaven's On Fire – 3:19 (Stanley, Child)
  10. Calling Dr. Love – 3:38 (Simmons)
  11. Strutter (Remix) – 3:38 (Stanley, Simmons)
  12. Beth – 2:46 (Criss, Penridge, Ezrin)
  13. Tears Are Falling" – 3:54 (Stanley)
  14. I Was Made For Lovin' You – 4:29 (Stanley, Child, Poncia)
  15. Rock And Roll All Nite (Remix) – 2:56 (Stanley, Simmons)
  16. Shout It Out Loud (Remix) – 3:07 (Simmons, Stanley, Ezrin)

Formazione[2][modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Edizione pubblicata nel Regno Unito
  2. ^ La formazione si riferisce a quella che ha registrato le tracce inedite
Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock