Carmen Miranda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Carmen Miranda in una scena del film Banana Split

Carmen Miranda, nome completo Maria do Carmo Miranda da Cunha (e talvolta nota in Brasile come A Pequena Notável e negli Stati Uniti come The Brazilian Bombshell) (Marco de Canaveses, 9 febbraio 1909Beverly Hills, 5 agosto 1955), è stata un'attrice e cantante brasiliana.

Conosciuta per il suo turbante tutti-frutti, produceva i costumi con cui appariva sui palchi di Broadway e nei musical di Hollywood degli anni 40 e 50. È ricordata per essere stata una delle attrici di maggior successo in Brasile.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nata in Portogallo, la sua famiglia si trasferì in Brasile quando lei aveva un anno. Dopo essere stata educata presso il convento di Santa Teresa del Bambin Gesù, iniziò a esibirsi come cantante e ballerina di samba nelle feste paesane. Nel 1925 all'età di sedici anni, lavorò in un negozio di abbigliamento di Rio de Janeiro dove iniziò a realizzare cappelli e vestiti. Iniziò a disegnare e cucirsi i costumi nel 1930, quando in Brasile si presentò come cantante professionista .[1]

Guadagnatasi una certa fama, fu invitata a esibirsi nei teatri di Broadway, a New York, contribuendo così alla diffusione della musica brasiliana negli Stati Uniti; vi si stabilì definitivamente nel 1939, realizzando numerosi film musicali che la resero celebre.

Consumatrice abituale di anfetamine, barbiturici, alcol e tabacco, morì di infarto a 46 anni.

Nel 1998 le fu intitolata una piazza di Hollywood (Carmen Miranda Square).

È citata nel film Radio Days di Woody Allen tra le leggende radiofoniche americane degli anni trenta e quaranta.

Nel 1976 in suo onore è stato inaugurato un museo a Rio de Janeiro.

È la sorella dell'attrice Aurora Miranda.

Galleria[modifica | modifica wikitesto]

Miranda nel 1930
Nel film 'Alô, Alô Brasil' 1935
Film, 'Alô Alô Carnaval' 1936
Con la sorella Aurora Miranda
Miranda lascia i suoi impronte di Allo Chinese Theatre, 1941.
Con l'attore Don Ameche

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Nei media[modifica | modifica wikitesto]

Il repertorio di Carmen Miranda è stato ripreso in un apposito cd dalla cantante italiana Stefania Cento.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Vogue - Carmen Miranda

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: 27252617 · LCCN: n84132449