Aozou

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Aozou
Localizzazione
Stato Ciad Ciad
Libia Libia[1]
Regione Tibesti
Dipartimento Tibesti Orientale
Territorio
Coordinate 21°49′01.2″N 17°26′24″E / 21.817°N 17.44°E21.817; 17.44 (Aozou)Coordinate: 21°49′01.2″N 17°26′24″E / 21.817°N 17.44°E21.817; 17.44 (Aozou)
Altitudine 1.024 m s.l.m.
Abitanti
Altre informazioni
Lingue arabo, francese
Fuso orario UTC+2
Cartografia
Mappa di localizzazione: Ciad
Aozou

Aozou è un centro abitato del Ciad settentrionale che si trova a 1024 m s.l.m. Da esso prende il nome la Striscia di Aozou, a lungo contesa militarmente tra Ciad e Libia per le sue risorse naturali.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Già parte del Ciad francese, nel 1935 dopo il trattato Mussolini-Laval insieme alla Striscia di Aozou venne annesso alla Libia italiana ed entrò a far parte del Territorio Militare del Sud, nel 1943 fu occupato dai francesi. Nel 1951 Aozou entrò a far parte della Libia indipendente, ma nel 1955 re Idris I di Libia cedette il villaggio e la sua Striscia al Ciad. Gheddafi rivendicò il territorio come parte della Libia e dal 1978 al 1987 ci fu una lunga guerra tra i due Paesi. Nel 1994 la Striscia di Aozou venne assegnata dalla Corte Internazionale di Giustizia al Ciad e sì stabilì ad Aozou la missione di peacekeeping UNASOG. Anche se l'esercito libico si è ritirato da Aozou e dalla Striscia, tuttora è rivendicato dalla Libia.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La Striscia di Aozou è amministrata dal Ciad, ma rivendicata dalla Libia. La Striscia di Aozou è riconosciuta dall'ONU come parte del Ciad

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]