Andrea III d'Ungheria

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Andrea III

Andrea III detto il Veneziano (Venezia, 1265 circa – Buda, 14 gennaio 1301) fu re d'Ungheria dal 1290 al 1301. Figlio del principe Stefano d'Ungheria, a sua volta figlio di Andrea II d'Ungheria, e di Tomasina Morosini, fu l'ultimo sovrano ungherese della dinastia degli Arpadi.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A causa del crescente potere dei nobili ungheresi e dell'indebolimento del potere centrale, il Paese nel 1290 si trovò in completa anarchia. Nonostante molti in Ungheria contestassero la sua parentela con la dinastia degli Arpadi, Andrea venne ugualmente incoronato nel 1290, dopo essere stato richiamato in Italia e nel 1297 sposò Agnese figlia di Alberto I d'Asburgo contro il quale mosse guerra, vincendolo e riconquistando i territori occidentali, e contro Carlo Martello d'Angiò, che reclamava i diritti sulla corona magiara.

Andrea si dimostrò un eccellente re ma morì senza eredi, e così la dinastia degli Arpadi, che aveva governato dal 907, si estinse con lui. Dopo la sua morte il regno ungherese si trovò in un interregno, dove Ottone III di Baviera, il futuro Venceslao III di Boemia e Carlo Roberto d'Angiò, furono proclamati re da tre differenti fazioni della nobiltà ungherese. Alla fine si risolse che la dinastia Angioina consolidò il potere e Carlo Roberto (nipote di Maria Arpad di Ungheria, sorella di Ladislao IV di Ungheria e figlio di Carlo Martello d'Angiò) fu riconosciuto come unico re.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Nicola Asztalos, Alessandro Pethö, Storia dell'Ungheria, Milano, Genio, 1937

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore re d'Ungheria Successore Coat of arms of Hungary.png
Ladislao IV 1290 - 1301 Venceslao III
Predecessore Re di Croazia, Dalmazia e Slavonia Successore
Ladislao IV 1290 - 1301 Carlo I
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie