Uptown Funk

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Uptown Funk
UPtown funk.jpg
Screenshot tratto dal video del brano
ArtistaMark Ronson
FeaturingBruno Mars
Tipo albumSingolo
Pubblicazione10 novembre 2014
Durata4:30
Album di provenienzaUptown Special
GenereFunk
Minneapolis sound
Post-disco
EtichettaSony Music, Columbia
ProduttoreMark Ronson, Bruno Mars, Jeff Bhasker
Registrazione2014
FormatiVinile, CD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[1]
(vendite: 15 000+)
Giappone Giappone[2]
(vendite: 100 000+)
Ungheria Ungheria[3]
(vendite: 3 000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (17)[4]
(vendite: 1 190 000+)
Belgio Belgio (2)[5]
(vendite: 60 000+)
Corea del Sud Corea del Sud (4)[6]
(vendite: 1 400 000+)
Danimarca Danimarca (2)[7]
(vendite: 120 000+)
Germania Germania[8]
(vendite: 400 000+)
Irlanda Irlanda (3)[9]
(vendite: 45 000+)
Italia Italia (5)[10]
(vendite: 250 000+)
Messico Messico (3)[11]
(vendite: 180 000+)
Nuova Zelanda Nuova Zelanda (5)[12]
(vendite: 75 000+)
Paesi Bassi Paesi Bassi[13]
(vendite: 20 000+)
Regno Unito Regno Unito (4)[14]
(vendite: 2 509 000+)
Spagna Spagna (4)[15]
(vendite: 160 000+)
Svezia Svezia[16]
(vendite: 40 000+)
Dischi di diamanteCanada Canada[17]
(vendite: 800 000+)
Francia Francia[18]
(vendite: 400 000+)
Stati Uniti Stati Uniti[19]
(vendite: 11 000 000+)
Mark Ronson - cronologia
Singolo precedente
(2012)
Singolo successivo
Daffodils
(2015)
Bruno Mars - cronologia
Singolo precedente
(2013)
Singolo successivo
(2016)

Uptown Funk (stilizzato UpTown Funk!) è un brano musicale del musicista britannico Mark Ronson, realizzato con la collaborazione di Bruno Mars ed estratto il 10 novembre 2014 come singolo di lancio dal quarto album di inediti di Ronson, Uptown Special, pubblicato il 13 gennaio 2015. Scritto e prodotto dallo stesso Mark Ronson insieme a Bruno Mars, Jeff Bhasker e Philip Lawrence, il brano è riuscito a raggiungere la vetta delle classifiche musicali di 68 Paesi (tra cui 21 sono arrivati alla prima posizione) vinse numerosi premi, tra cui un MTV Video Music Awards, due Soul Train Music Awards e due Grammy Awards, durante i quali venne premiato come "Canzone dell'anno". Sulla copertina del singolo si staglia al centro una sagoma circolare di un impianto stereo in bianco e nero sotto la quale campeggia il titolo maiuscolo in nero.

Uptown Funk ha venduto oltre 18,5 milioni di copie,[20] divenendo il singolo più venduto del 2015 e uno dei più venduti nel mondo. Billboard l'ha collocato alla 12ª posizione nella sua lista delle "100 migliori hit di tutti i tempi".[21]

Composizione[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso del 2012 Ronson aveva coprodotto insieme a Bruno Mars canzoni proprio per lo stesso Mars che poi furono incluse nel suo album Unorthodox Jukebox, tra cui i singoli Locked Out of Heaven e Gorilla.

Ronson ha dichiarato in un'intervista a marzo 2015:[22]

«La prima volta che abbiamo iniziato a lavorarci eravamo nello studio di Bruno Mars, poco più di un anno fa. L'idea è venuta a Bruno ascoltando All Gold Everything di Trinidad James. Si è messo alla batteria, io ero al basso, Jeff Bhasker alle tastiere, e così è partita una jam session di due ore. Poi è venuto il testo, ma avevamo solo un minuto e mezzo di canzone. In seguito, è stato difficile ricreare l'atmosfera di quella jam, ci riunivamo per completare il brano ma non concludevamo niente, ma sapevo che quel brano aveva qualcosa di speciale e sarebbe stato il singolo di lancio che avrebbe fatto la differenza. Sapevo che un giorno mi avrebbe permesso di pagare il college ai miei figli. Ci siamo rivisti a Memphis, tra una data e l'altra del tour mondiale di Bruno. Ci siamo chiusi in studio per due giorni, ma è stato inutile. Non ci veniva un ritornello, e poi abbiamo capito che poteva anche non esserci, nel funk in fondo è la regola. Però a questo punto Bruno era sul punto di rinunciare, ma io ho insistito. Mentre era in tour, Bruno continuava a elaborare idee, registrandole in un piccolo studio nel backstage dei concerti. Un giorno gli è venuta l'idea del "doh doh, doh-doh-doh, doh doh", che ti entra subito in testa come un ritornello anche se non lo è, il resto è venuto da sé, compresa la mia parte di chitarra, per il quale ho sofferto tanto. L'ho rifatta a Londra decine e decine di volte perché Jeff non era mai soddisfatto, sono addirittura collassato durante una pausa. Poi a Toronto mi è venuta perfetta al primo colpo.»

Nel mese di giugno 2014 Ronson ha dichiarato durante un'intervista che lui e Mars erano di nuovo in studio e decise a riprendere a lavorare insieme: la registrazione della canzone avvenne in ben sei città, tra cui Toronto, Vancouver, Londra, Los Angeles, Memphis e New York, tutte tappe del tour mondiale di Mars che stava svolgendo in quel periodo.[23]

Di conseguenza i due artisti la composero durante i viaggi della tournée e i backstage dei concerti.[24]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale di Uptown Funk è stato girato ad Hollywood ed è ambientato interamente negli anni '70. Nella scena iniziale si vedono Mark Ronson e Bruno Mars che ballano seguendo il ritmo musicale. Successivamente Mars visita diversi luoghi della città con la sua band, come dal parrucchiere in cui, insieme a Ronson e ad una signora, sono seduti con bigodini in testa. Bruno Mars canta, mentre per quasi tutta la durata del video, Mark Ronson legge il giornale. Altre scene più brevi del videoclip mostrano che i due si fanno lucidare i mocassini, girano per la città con la loro macchina e Mark Ronson seduto sul cofano. Nella parte finale Bruno Mars e la sua band si esibiscono con balli e canti in quello che sembra essere un night club.

Il video musicale della canzone ha raggiunto le 100.000.000 visualizzazioni su YouTube in un mese, ottenendo la certificazione Vevo. Il 13 aprile 2015 il video ha raggiunto 500.000.000 visualizzazioni con circa 3 milioni di "mi piace" su YouTube.

Il 15 settembre 2015 raggiunge un miliardo di visualizzazioni, ad oggi invece ne conta oltre 2 miliardi essendo così il terzo video più visto di tutti i tempi.[25][26] Il video inoltre risulta il secondo più visualizzato del 2015, dietro solo a See You Again di Wiz Khalifa.[27]

Il video del brano ha ricevuto quattro nomination ai MTV Video Music Award 2015, vincendone uno sotto la categoria di "Miglior video maschile".[28]

Critica[modifica | modifica wikitesto]

La canzone ha ricevuto in generale recensioni molto positive dalla maggior parte dei critici musicali. Nick Murray di Rolling Stone ha dato un voto di quattro stelle su cinque, lodando particolarmente l'influenza dello stile rétro e delle sonorità funky presenti nell'arrangiamento, che hanno influenzato lo stile di Bruno Mars fin dai primi anni della sua carriera.[29] Lucas Villa di AXS TV ha definito il brano "fresco e contemporaneo" e lo stile utilizzato nel video e nella canzone come "eternamente cool".[30]

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

Uptown Funk ha ricevuto un enorme successo commerciale in tutto il mondo: dopo circa tre settimane dalla sua pubblicazione, la hit era in cima a quasi tutte le classifiche musicali del mondo ed era al primo posto in più di sessanta paesi, tra cui Australia, Canada, Corea del Sud, Irlanda, Nuova Zelanda, Spagna, Messico, Argentina, Regno Unito, Belgio, Francia e Stati Uniti, in quest'ultima è rimasta in vetta 14 settimane diventando la seconda canzone rimanente per più a lungo in vetta.[31]

La canzone nei primi sei mesi dopo la pubblicazione ha venduto 6.253.000 copie nei soli Stati Uniti e circa 12 milioni in tutto il mondo[32] arrivando dopo un anno a oltre 14,6 milioni di copie,[20] divenendo così il singolo più venduto del 2015 e uno dei più venduti nel mondo: in Italia ha ricevuto il disco d'oro con 25.000 vendite alla terza settimana dall'uscita, ha raggiunto il platino con 50.000 vendite alla nona settimana dall'uscita ed è attualmente certificata disco quintuplo platino con 250.000 vendite; inoltre è stata la più trasmessa dalle radio italiane durante il 2015.[33][34] Il 18 ottobre del 2016 arriva a vendere 11 milioni di copie solo nel territorio statunitense, diventando così il secondo singolo più venduto della storia nel paese, dopo White Christmas di Bing Crosby.[35]

Il successo del singolo è stato più volte paragonato a quello avuto nel 2014 dalla canzone Happy di Pharrell Williams.[22]

Stati Uniti d'America[modifica | modifica wikitesto]

Uptown Funk è apparsa per la prima volta negli Stati Uniti debuttando alla posizione numero 65 della Billboard Hot 100 nella settimana del 21 novembre 2014.[36] Nella seconda settimana di permanenza raggiunse il diciottesimo posto della classifica e vendendo circa 110.000 copie digitali, nonché registrando oltre 2.5 milioni di streaming[37]. La terza settimana raggiunge l'ottavo posto in classifica e diventando la canzone più suonata dalle radio statunitensi per quattro settimane, vendendo ulteriori 167.000 unità.[38] Uptown Funk continua a scalare posizioni, e dopo due settimane fermo al terzo posto raggiunge la vetta della Billboard Hot 100,[39] diventando la prima hit numero uno di Ronson e la sesta di Mars. Nella sesta settimana di permanenza in classifica conquista il primo posto sia per l'airplay, sia per numero di streaming sia per i singoli digitali più venduti.[40][41] Il singolo riesce a mantenere il primo posto per ben 14 settimane consecutive, diventando la canzone con più settimane alla numero uno del XXI secolo e la seconda più longeva in vetta della storia[42], superando in tal modo il record in precedenza appartenuto a Blurred Lines di Robin Thicke. Allo scadere della quattordicesima settimana viene spodestata da See You Again di Wiz Khalifa[43], restando però per un totale di 40 settimane consecutive nelle prime venti posizioni, e diventando il brano musicale ad esser riuscito a rimanere incluso nella Top 3 statunitense con 21 settimane in tale classifica.[44]
Il brano è uscito dalla Billboard Hot 100 la settimana del 19 dicembre del 2015, facendo la sua ultima presenza nella 21ª posizione, dopo aver passato 55 settimane in classifica.[45][46] Successivamente rientrò per la settimana del 5 marzo del 2016 nella classifica, alla 22 posizione.[47]

Il 18 ottobre del 2016 arriva a vendere 11 milioni di copie solo nel territorio statunitense, diventando così il secondo singolo più venduto della storia nel paese, dopo White Christmas di Bing Crosby.[35]

Canada[modifica | modifica wikitesto]

Il singolo ha esordito in Canada il 29 novembre 2014 alla posizione numero 63 della Canadian Hot 100[48] e raggiungendone la cima il 10 gennaio 2015 grazie alle forti vendite digitali, e ha protetto il primo posto per 15 settimane consecutive diventando, come negli Stati Uniti, la seconda canzone ad aver dominato di più in vetta alla classifica dopo I Gotta Feeling dei The Black Eyed Peas, che regnò al primo posto per 16 settimane consecutive.
Il 25 aprile venne spodestata da See You Again di Wiz Khalifa.

Francia[modifica | modifica wikitesto]

Uptown Funk ha fatto il suo primo ingresso nella classifica Syndicat national de l'édition phonographique al 74º posto[49] nella settimana del 21 novembre 2014. Un mese dopo, il singolo ha conquistato la vetta della classifica francese con 7.524 copie nel corso di un giorno,[50] con un lieve incremento delle vendite registrato quattro giorni dopo, salendo a quota 8.256 unità.[51]
Dopo due settimane, Uptown Funk raggiunge il picco di vendite grazie a 9.564 copie,[52] finendo per essere premiato con il disco di platino alla quinta settimana di permanenza in vetta, in seguito alla distribuzione di oltre 250.000 copie.
Uptown Funk ha mantenuto la prima posizione per 11 settimane consecutive, cedendo il posto a Take Me to Church di Hozier il 9 marzo 2015,[53] restando tuttavia all'interno della classifica per un totale di 60 settimane e facendo la sua ultima comparsa il 30 gennaio 2016, per l'incredibile permanenza di quasi un anno e mezzo.

Secondo i dati riportati dal Syndicat national de l'édition phonographique, il singolo è stato proclamato disco di diamante per aver registrato oltre 400.000 vendite in Francia.[54]

Italia[modifica | modifica wikitesto]

Uptown Funk ha esordito alla 14ª posizione nella classifica ufficiale italiana nella settimana che raccoglie i dati di vendita dall'8 al 15 gennaio 2015.[55] La settimana seguente, il singolo, seppur mantenendo la medesima posizione, ha registrato un incremento delle vendite, ed è stato certificato disco d'oro dalla Federazione Industria Musicale Italiana per i 25.000 download digitali.[56]
Nel corso della sua terza settimana di permanenza, scala di otto posizioni, entrando in Top 10 al 6º posto.[57] Nella settimana del 19 febbraio, nonostante il brano venga premiato con il disco di platino per le oltre 50.000 copie[58], crolla all'11º posto, per poi raggiungere prima la 4ª, e poi la 3ª posizione (miglior piazzamento mai raggiunto dal singolo nella classifica del Belpaese)[59]. La canzone mantiene tale podio per le seguenti cinque settimane, fino ad abbandonare la Top 10 il 28 maggio, vincendo prima il doppio disco di platino (allo scadere della 17ª settimana) e poi quello triplo, consegnatogli alla 29ª settimana.[60]

Alla fine del 2015 Uptown Funk rientra in classifica per due settimane, alla fine delle quali ottiene il suo quarto disco di platino per aver superato la soglia delle 200.000 copie vendute in Italia. Il singolo rimane all'interno della classifica FIMI per 42 settimane non consecutive, rientrandovi a vari intervalli, e uscendovi definitivamente il 7 gennaio 2016 alla 45ª posizione.[61] È risultato essere il singolo più trasmesso dalle radio italiane per tre settimane[62], mentre a fine anno, la Federazione Industria Musicale Italiana ha reso noti i cento singoli più scaricati del 2015, in cui Uptown Funk stazia all'undicesimo posto.[63] Nel febbraio 2017 ottiene il suo quinto disco di platino.

Regno Unito[modifica | modifica wikitesto]

Nel Regno Unito Uptown Funk ha debuttato direttamente in vetta alla Official Singles Chart, riuscendo anche a conquistare la vetta della classifica iTunes, con 118.000 copie nella prima settimana dall'uscita.[64] Nella seconda settimana la canzone scese alla numero due con una vendita di 181.000 copie digitali[65], battendo il record di maggior numero di streaming di tutti i tempi in Regno Unito, con 2.34 milioni di streaming effettuati in un'unica settimana, superando Thinking Out Loud di Ed Sheeran.[66]
La canzone trascorrette sette settimane non consecutive al primo posto della classifica britannica, per poi essere scavalcata da Love Me Like You Do di Ellie Goulding l'8 febbraio 2015, che riesce anche a primeggiare sulla canzone per quanto riguarda il numero di streaming settimanali.[66] In totale totalizza oltre 2.400.000 vendite nel paese, rientrando nella classifica dei singoli più venduti di sempre in Regno Unito.[67]

Australia e Nuova Zelanda[modifica | modifica wikitesto]

In Oceania in poco tempo il singolo riscosse un grandissimo successo: in Australia ha fatto la sua prima entrata il 30 novembre 2014 all'undicesima posizione e ha raggiunto la vetta la settimana seguente, proteggendola per sei settimane consecutive[68], ottenendo a poco più di un anno dalla pubblicazione 15 volte il disco di platino.

In Nuova Zelanda è comparsa al settimo posto il 1º dicembre 2014, riuscendo a rimanere in vetta per 9 settimane consecutive, uscendo dalla classifica neozelandese il 24 agosto 2015, rientrando per una settimana 14 giorni dopo, e rientrando ulteriormente la settimana del 4 gennaio del 2016.[69][70]

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Uptown Funk ha raggiunto la 14ª settimana alla prima posizione della Billboard Hot 100 diventando così la canzone con più settimane al 1º posto del XXI secolo, nonché la seconda canzone più longeva in vetta della storia.
  • Il brano ha trascorso 21 settimane nella top 3 della Billboard Hot 100 diventando così la canzone con più settimane nella top 3 della storia.[44]
  • La canzone ha battuto il record assoluto di maggior numero di streaming di tutti i tempi in Regno Unito con 2.560.000 streaming in una sola settimana.
  • La canzone risulta essere il brano di genere funky più venduto di sempre.[71]
  • Il brano arriva a vendere 11 milioni di copie solo nel territorio statunitense, diventando così il secondo singolo più venduto della storia nel paese, dopo White Christmas di Bing Crosby.[35]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Grammy Awards

MTV Video Music Awards

Soul Train Music Awards

BRIT Awards

Esibizioni dal vivo[modifica | modifica wikitesto]

Bruno Mars si esibisce al Super Bowl 50 con Uptown Funk.

La prima esibizione dal vivo della canzone è stata fatta il 23 novembre 2014 su The Voice, successivamente si sono esibiti anche al Saturday Night Live, e successivamente il brano è stato eseguito durante il The Ellen DeGeneres Show, dove Bruno Mars e Mark Ronson hanno fatto una coreografia che faceva prendere parte al pubblico sia nel ballo che nel coro. Inoltre The Ellen DeGeneres Show ha pubblicato un video dove Mars e un suo giovanissimo fan di 6 anni cantano la canzone insieme.[77]

Un'altra nota esibizione venne fatta al Glastonbury Festival il 26 giugno del 2015, esibito da Mark Ronson, Mary J. Blige, George Clinton e Grandmaster Flash.[78][79]

Il 7 febbraio 2016 Bruno Mars e Beyoncé si sono esibiti con il brano durante l'intervallo di metà partita al Super Bowl 50, tenutosi al Levi's Stadium di Santa Clara, in California[80].

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifiche settimanali[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2014-2015) Posizione
massima
Australia[68] 1
Austria[81] 6
Belgio (Fiandre)[82] 1
Belgio (Vallonia)[82] 1
Brasile[83] 32
Bulgaria[84] 1
Canada[85] 1
Colombia[86] 1
Corea del Sud[87] 1
Croazia[88] 1
Danimarca[89] 2
Europa[90]
1
Finlandia[91] 5
Francia[92] 1
Germania[93] 3
Giappone[94] 12
Irlanda[95] 1
Israele[96] 1
Italia[97] 3
Lussemburgo[98] 1
Libano[99] 1
Messico[100] 1
Norvegia[101] 6
Nuova Zelanda[102] 1
Paesi Bassi[103] 2
Portogallo[104] 4
Regno Unito[105] 1
Repubblica Dominicana[106] 1
Scozia[107] 1
Serbia[108] 1
Slovacchia[109] 2
Spagna[110] 1
Stati Uniti[111] 1
Sudafrica[112] 1
Svizzera[113] 1
Ungheria[114] 1

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2015) Posizione
massima
Australia[115] 1
Belgio (Fiandre)[116] 1
Belgio (Vallonia)[117] 1
Canada[118] 1
Francia[119] 2
Germania[120] 22
Giappone[121] 18
Israele[122] 1
Italia[123] 11
Nuova Zelanda[124] 1
Polonia[125] 31
Regno Unito[126] 1
Stati Uniti[127] 1
Svizzera[128] 9

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IFPI Austria - Verband der österreichischen Musikwirtschaft
  2. ^ 一般社団法人 日本レコード協会|各種統計
  3. ^ Kereső - előadó/cím szerint - Archívum - Hivatalos magyar slágerlisták Archiviato il 15 novembre 2014 in Internet Archive.
  4. ^ (EN) ARIA Charts - Accreditations - 2019 Singles, Australian Recording Industry Association. URL consultato il 15 aprile 2019.
  5. ^ Ultratop - Goud en Platina - singles 2015
  6. ^ http://gaonchart.co.kr/
  7. ^ Mark Ronson Feat. Bruno Mars "Uptown Funk" | ifpi.dk
  8. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  9. ^ http://www.irishcharts.ie/awards/index.htm
  10. ^ Copia archiviata, su fimi.it. URL consultato il 13 gennaio 2015 (archiviato dall'url originale il 10 febbraio 2015).
  11. ^ https://www.facebook.com/sonymusicmexico/posts/10153274367907861
  12. ^ NZ Top 40 Singles Chart | The Official New Zealand Music Chart
  13. ^ Mark Ronson Feat: Bruno Mars - Uptown Funk! | Top 40
  14. ^ The Official Top 40 Biggest Songs of 2015 so far
  15. ^ [1]
  16. ^ www.sverigetopplistan.se - Artikeldata
  17. ^ http://musiccanada.com/gold-platinum/?fwp_gp_search=%22Uptown+Funk%22%20%22Mark+Ronson%22
  18. ^ Les Certifications, su snepmusique.com.
  19. ^ RIAA - Gold & Platinum Searchable Database - October 28, 2015
  20. ^ a b Uptown Funk surpasses 2m UK sales | Music Week
  21. ^ La classifica in questione si basa sui risultati ottenuti nella Billboard Hot 100 Greatest of All Time - Hot 100 Songs, Billboard. URL consultato il 19 febbraio 2016.
  22. ^ a b Mark Ronson e il successo di Uptown Funk: l'intervista | TV Sorrisi & Canzoni
  23. ^ From Sugarhill Gang to Trinidad James, a Look at the Influences of Mark Ronson & Bruno Mars' 'Uptown Funk' | Billboard
  24. ^ Mark Ronson Talks New Single With Bruno Mars | Billboard
  25. ^ https://twitter.com/BrunoMars/status/643963039276908548
  26. ^ https://www.youtube.com/watch?v=OPf0YbXqDm0
  27. ^ http://www.officialcharts.com/chart-news/uptown-funk-tops-vevos-most-viewed-videos-of-2015__13126/
  28. ^ TV e Spettacoli: ultime notizie - Corriere della Sera
  29. ^ https://www.facebook.com/video.php?v=810085359029065
  30. ^ 1-100 List | Hottest 100 2014 | triple j
  31. ^ 'Uptown Funk' Is Longest-Leading Hot 100 No. 1 of the 2010s | Billboard
  32. ^ Rumor Mill - THE RISE OF "UPTOWN FUNK": COULD IT BECOME THE ALL-TIME #1 SELLER?
  33. ^ Da 'Uptown Funk' a Cesare Cremonini, ecco i singoli più trasmessi in radio nel 2015
  34. ^ «Uptown funk» è la Top Song di questa settimana | TV Sorrisi & Canzoni, su sorrisi.com. URL consultato il 20 marzo 2015 (archiviato dall'url originale il 25 marzo 2015).
  35. ^ a b c Mark Ronson & Bruno Mars' "Uptown Funk" Reaches 9X Platinum
  36. ^ Hot 100 Chart Moves: Meghan Trainor Hits Top 40, Mark Ronson & Bruno Mars Debut | Billboard
  37. ^ Hot 100 Chart Moves: Band Aid 30 Debuts, Nicki Minaj Ties Madonna's Hit Total | Billboard
  38. ^ Hot 100: Taylor Swift No. 1, Selena Gomez, Mark Ronson Hit Top 10 Taylor Swift No. 1 on Hot 100, Selena Gomez, Mark Ronson Hit Top 10 | Billboard
  39. ^ Taylor Swift Tops Hot 100, Meghan Trainor Scores Second Top 10 | Billboard
  40. ^ Hot 100: Taylor Swift Tops Chart for Sixth Week | Billboard
  41. ^ Billboard Hot 100 Chart 2015-01-03 | Billboard
  42. ^ 'Uptown Funk' Is Longest-Leading Hot 100 No. 1 of the 2010s | Billboard
  43. ^ Wiz Khalifa's 'See You Again' Knocks 'Uptown Funk' Off No. 1 on Hot 100 | Billboard
  44. ^ a b Wiz Khalifa Tops Hot 100, T-Wayne Whips Into Top 10 | Billboard
  45. ^ The week of DECEMBER 12, 2015 | Billboard
  46. ^ The week of DECEMBER 19, 2015 | Billboard
  47. ^ https://www.billboard.com/charts/hot-100/2016-03-05
  48. ^ Canadian Music: Top 100 Songs Chart | Billboard
  49. ^ Top Singles: Mark Ronson et Bruno Mars prennent le large, Pharrell rebondit, su chartsinfrance.net.
  50. ^ Top Titres: Ronson et Mars toujours en tête, deuxième top 10 pour Louane, Pokora remonte, su chartsinfrance.net.
  51. ^ Top Titres : Mark Ronson en tête, Hozier grimpe, Sia et The Avener débarquent, su chartsinfrance.net.
  52. ^ Top Singles : Mark Ronson et Bruno Mars prennent le large, Pharrell rebondit, su chartsinfrance.net.
  53. ^ Top Titres : Ronson et Mars toujours en tête, deuxième top 10 pour Louane, Pokora remont, su chartsinfrance.net.
  54. ^ Uptown Funk est disque de diamant (400,000 exemplaires vendus), su chartsinfrance.net.
  55. ^ italiancharts.com.
  56. ^ Funk Certificazioni, su fimi.it.
  57. ^ Tutto è Musica [collegamento interrotto], su m.facebook.com.
  58. ^ Musica, Mark Ronson: certificato disco di platino “Uptown Funk” feat. Bruno Mars, su ilvelino.it.
  59. ^ Musica 2015, su musica2015.it (archiviato dall'url originale il 1º marzo 2016).
  60. ^ Singoli di maggior successo del 2015: "Uptown Funk" batte tutti, su rnbjunk.com.
  61. ^ Fimi Certificazioni, su fimi.it.
  62. ^ Uptown Funk di Mark Ronson (feat. Bruno Mars) brano più trasmesso in radio, su radiosubasio.it. URL consultato il 3 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 aprile 2015).
  63. ^ Le classifiche degli album e dei singoli più venduti in Italia nel 2015: Jovanotti trionfa, doppietta di album per Marco Mengoni, su soundsblog.it.
  64. ^ Mark Ronson claims his first UK number 1 single with 'Uptown Funk' - Music News - Digital Spy
  65. ^ X Factor's Ben Haenow crowned 2014 Official Christmas Number 1
  66. ^ a b Ellie Goulding scores third week at Number 1, breaks streaming record
  67. ^ bpi music on Twitter: "Major success here! 'Uptown Funk' by @MarkRonson FT @BrunoMars has gone 3x Platinum in the UK. Congrats! #bpiAwards http://t.co/q4Q1Hawqbd"
  68. ^ a b http://www.australian-charts.com/showitem.asp?interpret=Mark+Ronson+feat.+Bruno+Mars&titel=Uptown+Funk%21&cat=s
  69. ^ http://nztop40.co.nz/chart/singles?chart=4188
  70. ^ http://www.charts.org.nz/showitem.asp?interpret=Mark+Ronson+feat.+Bruno+Mars&titel=Uptown+Funk%21&cat=s
  71. ^ Wiz Khalifa's 'See You Again' Stays at No. 1 on Hot 100 | Billboard
  72. ^ "Uptown Funk" Wins Record of the Year at the Grammys, su m.eonline.com.
  73. ^ Grammy Awards 2016: premiato il brano Uptown Funk, su buzznews.it. URL consultato il 16 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 24 marzo 2016).
  74. ^ MTV VMA 2015 winners: the full list, su vox.com.
  75. ^ a b 'Uptown Funk' Tops Winners of SOUL TRAIN AWARDS 2015; Full List!, su broadwayworld.com.
  76. ^ a b Mark Ronson Wins British Single, su m.youtube.com.
  77. ^ Watch Bruno Mars sing Uptown Funk with adorable 6-year-old superfan - 3am & Mirror Online
  78. ^ BBC Music - Glastonbury, 2015, Mark Ronson - Uptown Funk (feat. Mary J. Blige, G Clinton & Grandmaster Flash)
  79. ^ http://www.stereogum.com/1811877/watch-mary-j-blige-george-clinton-join-mark-ronson-on-uptown-funk-at-glastonbury/video/
  80. ^ Coldplay, Bruno Mars e Beyoncé al Super Bowl 2016, su wired.it.
  81. ^ http://www.austriancharts.at/showitem.asp?interpret=Mark+Ronson+feat.+Bruno+Mars&titel=Uptown+Funk%21&cat=s
  82. ^ a b http://www.ultratop.be/nl/song/14b0dd/Mark-Ronson-feat.-Bruno-Mars-Uptown-Funk!
  83. ^ Copia archiviata, su billboard.com.br. URL consultato il 10 maggio 2015 (archiviato dall'url originale il 6 gennaio 2015).
  84. ^ APCCHART.COM © since 1988 APC-stats EU/UE
  85. ^ (EN) Bruno Mars Album & Song Chart History - Canadian Hot 100, Billboard. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  86. ^ https://web.archive.org/web/20150507211631/http://www.national-report.com/generosColombia.php
  87. ^ http://gaonchart.co.kr/main/section/chart/online.gaon?serviceGbn=S1020&termGbn=week&hitYear=2015&targetTime=14&nationGbn=E
  88. ^ ARC 100 - datum izlaska: 22. prosinca 2014., su radio.hrt.hr (archiviato dall'url originale il 24 dicembre 2014).
  89. ^ (EN) IFPI Danmarks Officielle Hitliste - Bruno Mars - Uptown Funk, Danishcharts.com. URL consultato il 28 dicembre 2012.
  90. ^ (EN) Bruno Mars Album & Song Chart History, in Billboard (Nielsen Business Media). URL consultato il 5 ottobre 2010.
  91. ^ Musiikkituottajat - Tilastot - Suomen virallinen lista - Artistit
  92. ^ http://www.lescharts.com/showitem.asp?interpret=Mark+Ronson+feat.+Bruno+Mars&titel=Uptown+Funk%21&cat=s
  93. ^ (DE) Single - Bruno Mars, Uptown Funk, Charts.de. URL consultato il 14 novembre 2012.
  94. ^ Mark Ronson - Chart history | Billboard
  95. ^ (EN) Irish Music Charts Archive - Week 50, Chart-track.co.uk. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  96. ^ Weekly Charts, su mediaforest.biz (archiviato dall'url originale il 23 dicembre 2014).
  97. ^ MARK RONSON FEAT. BRUNO MARS - UPTOWN FUNK! (SONG), su italiancharts.com.
  98. ^ Billboard, su billboard.com.
  99. ^ The Official Lebanese Top 20 - Mark Ronson
  100. ^ Mexico Ingles, su monitorlatino.com:84 (archiviato dall'url originale il 31 gennaio 2015).
  101. ^ MARK RONSON FEAT. BRUNO MARS - UPTOWN FUNK! (SONG), su norwegiancharts.com.
  102. ^ charts.org.nz.
  103. ^ dutchcharts.nl.
  104. ^ Billboard, su billboard.com.
  105. ^ (EN) http://www.officialcharts.com/archive-chart/_/1/2012-12-08/, Officialcharts.com. URL consultato il 19 dicembre 2012.
  106. ^ http://us.monitorlatino.com/mondayChartsConsult_History.aspx?year=2015&mes=3&semana=9&formato=4&pais=3
  107. ^ officialcharts.com, http://www.officialcharts.com/archive-chart/_/22/20+December+2014/.
  108. ^ poptoplista.com.
  109. ^ (SK) Radio Top100 Oficiálna - Bruno Mars - Uptow Funk, Ifpi.sk. URL consultato il 27 marzo 2013.
  110. ^ spanishcharts.com.
  111. ^ (EN) Mark Ronson Album & Song Chart History - Hot 100, Billboard. URL consultato il 28 dicembre 2015.
  112. ^ sa-ema.com (archiviato dall'url originale il 23 gennaio 2015).
  113. ^ MARK RONSON FEAT. BRUNO MARS - UPTOWN FUNK!, su swisscharts.com.
  114. ^ slágerlisták.hu, su zene.slagerlistak.hu.
  115. ^ ARIA Top 100 Singles 2015, su www.aria.com.au. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  116. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS, su ultratop.be. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  117. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS, su ultratop.be. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  118. ^ Canadian Hot 100 : Feb 03, 2016 | Billboard Chart Archive, su Billboard. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  119. ^ Classement Singles - année 2015, infodisc.fr. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  120. ^ Offizielle Deutsche Charts - Offizielle Deutsche Charts, su www.offiziellecharts.de. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  121. ^ Japan Hot 100 : Feb 03, 2016 | Billboard Chart Archive, su Billboard. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  122. ^ The World's #1 Music Discovery, Rating, and Purchasing Experience!, su www.mediaforest.biz. URL consultato il 3 febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 2 gennaio 2014).
  123. ^ FIMI - CLASSIFICHE “TOP OF THE MUSIC” 2015 FIMI-GfK: LA MUSICA ITALIANA IN VETTA NEGLI ALBUM E NEI SINGOLI DIGITALI, su FIMI.it. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  124. ^ The Official New Zealand Music Chart, su THE OFFICIAL NZ MUSIC CHART. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  125. ^ Onyx Sp. z o.o., tel. +48 22 3377222, www.onyx.pl, ZPAV :: Bestsellery i wyróżnienia - Aktualności, su bestsellery.zpav.pl. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  126. ^ The Official Top 40 Biggest Songs of 2015 revealed, su www.officialcharts.com. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  127. ^ Hot 100 Songs : Feb 03, 2016 | Billboard Chart Archive, su Billboard. URL consultato il 3 febbraio 2016.
  128. ^ Steffen Hung, Schweizer Jahreshitparade 2015 - hitparade.ch, su www.hitparade.ch. URL consultato il 3 febbraio 2016.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica