Soul Train Music Award

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Il Soul Train Music Awards è un festival annuale, nel quale vengono premiati i migliori personaggi attivi nell'ambito della musica e dell'intrattenimento della black music, intesa come insieme di generi afro-americani, ossia soul, R&B, jazz, gospel e hip hop.[1] Prodotto dalla squadra che realizzò il programma televisivo Soul Train, dal quale prende il nome, il premio viene consegnato dal 1987.[2]

La giuria del Soul Train Music Awards è composta da persone coinvolte nell'ambito della programmazione radiofonica, della musica e del management, nonché da artisti che vantano precedenti illustri nelle classifiche di settore.[3] Nel 2008 la cerimonia non ebbe luogo, a causa dello sciopero messo in atto dagli sceneggiatori, ma dal 2009 il festival ha ripreso il suo svolgimento annuale. Dal 1995 al 2005 è stato tenuto un premio separato chiamato Soul Train Lady of Soul Awards, onorando le artiste femminili.

Nel passato si sono esibiti al Soul Train artisti come Whitney Houston, Dionne Warwick, Luther Vandross, Patti LaBelle, Will Smith, Vanessa Williams e Gladys Knight.

La cantante Beyoncé detiene il record di premi vinti, seguita Janet Jackson e Chris Brown.[4]

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

Anno Presentatori Sede Ref.
1987 Dionne Warwick, Luther Vandross Santa Monica Civic Auditorium [1]
1988 Dionne Warwick [5]
1989 Dionne Warwick, Ahmad Rashād, Patti LaBelle Shrine Auditorium [6]
1990 [7]
1991 [8]
1992 Will Smith, Luther Vandross, Vanessa Williams, Patti LaBelle [9]
1993 Luther Vandross, Patti LaBelle, Natalie Cole [10]
1994 Gladys Knight, Patti LaBelle, Johnny Gill [11]
1995 Anita Baker, Patti LaBelle, Babyface [12]
1996 Brandy, Anita Baker, LL Cool J [13]
1997 Brandy, Gladys Knight, LL Cool J [14]
1998 Heavy D, Patti LaBelle, Erykah Badu [15]
1999 Tyra Banks, Monica, Brian McKnight [16]
2000 Lisa "Left Eye" Lopes, Tamia, Eric Benét, Shemar Moore [17]
2001 Queen Latifah, Mya, Shemar Moore [18]
2002 Shemar Moore, Faith Evans, Yolanda Adams, Arsenio Hall Los Angeles Memorial Sports Arena [19]
2003 Queen Latifah, Arsenio Hall Pasadena Civic Auditorium [20]
2004 Babyface, Alicia Keys International Cultural Center Auditorium [21]
2005 Brian McKnight, Fantasia, Nick Cannon, Nicole Richie Paramount Pictures Studios [22]
2006 Vivica A. Fox, Tyrese Gibson Pasadena Civic Auditorium [23]
2007 Omarion, LeToya Luckett [24]
2009 Terrence Howard, Taraji P. Henson Georgia World Congress Center [25]
2010 Cobb Energy Performing Arts Centre [26]
2011 Cedric the Entertainer Atlanta [27]
2012 Las Vegas Planet Hollywood Resort & Casino [28]
2013 Anthony Anderson Orleans Arena, Paradise [29]
2014 Wendy Williams [30]
2015 Erykah Badu [31]
2016 [32]
2017 [33]
2018 Tisha Campbell-Martin, Tichina Arnold [34]
2019 [35]
2020 -[36] [37]

Categorie[modifica | modifica wikitesto]

Categorie assolute[modifica | modifica wikitesto]

  • Album of the Year (album dell'anno)
  • Song of the Year (canzone dell'anno)
  • Record of the Year (registrazione dell'anno)
  • Best New Artist (miglior nuovo artista)
  • Best R&B/Soul Music Video (miglior video di musica R&B/soul)
  • Best R&B/Soul Female Artist (miglior artista femminile R&B/soul)
  • Best R&B/Soul Male Artist (miglior artista maschile R&B/soul)
  • Best R&B/Soul Group/Band or Duo (miglior gruppo/band o duo R&B/Soul)
  • Best Gospel Album (miglior album gospel)
  • Best Jazz Album (miglior album jazz)
  • Best Rap Album (miglior album rap)
  • Best Independente R&B/Soul Artist or Group (miglior artista o gruppo R&B/soul indipendente) (aggiunta nel 2012)
  • Centric Certified Award

Categorie soppresse[modifica | modifica wikitesto]

  • The Sprite Award for Best R&B/Soul or Rap Dance Cut
  • Best Rap - Single
  • Best Gospel Album - Solo
  • Best Gospel Album - Group or Band
  • Best Jazz Album - Solo
  • Best Jazz Album - Group, Band or Duo

Categorie speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Quincy Jones Award for Career Achievement
  • Heritage Award - Career Achievement
  • Artist of the Decade Award - for Extraordinary Artistic Achievements
  • Stevie Wonder Award for Outstanding Achievements in Song Writing
  • Soul Train Music Award for Legend Award

Sammy Davis, Jr. Award for Entertainer of the Year[modifica | modifica wikitesto]

Il Sammy Davis, Jr. Award for Entertainer of the Year è un premio conseguito dal 1989 al 2009, che riconosceva le personalità che si erano distinti nel corso dell'anno. Beyoncé è stata l'unica artista ad aver vinto questo premio due volte nella storia dello show (una volta da sola e una volta con le Destiny's Child) fino al 2009, quando Michael Jackson ha ricevuto il premio postumo alla sua morte.[25]

Anno Vincitore Ref.
1989 Michael Jackson [6]
1990 Arsenio Hall [7]
1991 MC Hammer [8]
1992 Janet Jackson [9]
1993 En Vogue [10]
1994 Whitney Houston [11]
1995 Queen Latifah [12]
1996 Boyz II Men [13]
1997 Babyface [14]
1998 Puff Daddy [15]
1999 Lauryn Hill, R. Kelly [16]
2000 Mary J. Blige, DMX [17]
2001 Destiny's Child, Jay-Z [18]
2002 Alicia Keys, Dr. Dre [19]
2003 Nelly [20]
2004 Beyoncé, OutKast [21]
2005 Usher, Ciara [22]
2006 John Legend [23]
2007 Jennifer Hudson [24]
2009 Michael Jackson [25]

Artisti più premiati[modifica | modifica wikitesto]

Artisti Premi
Beyoncé[4] 17
Janet Jackson 13
Chris Brown
R. Kelly 11
Babyface
Michael Jackson 10
Bruno Mars
Usher 9
Alicia Keys
Whitney Houston 8
Anita Baker 7
John Legend
Kirk Franklin
Mariah Carey 6
Erykah Badu
Mary J. Blige
Maxwell
Boyz II Men 5
Lauryn Hill
Ciara
TLC
H.E.R.[38]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Maurice Weaver, `SOUL TRAIN` AWARDS ARE A 1ST FOR BLACK MUSIC, su chicagotribune.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  2. ^ (EN) Richard Harrington, CLASSY SOUL TRAIN AWARDS, in Washington Post, 24 marzo 1987. URL consultato il 23 agosto 2021.
  3. ^ (EN) Naima Cochrane, Naima Cochrane, Music Sermon: The Soul Train Awards Been Lit, We’re Just Late To The Party, su VIBE.com, 17 novembre 2019. URL consultato il 23 agosto 2021.
  4. ^ a b (EN) Thom Geier, Beyonce Dominates Soul Train Awards 2016: Complete Winners List, su TheWrap, 28 novembre 2016. URL consultato il 23 agosto 2021.
  5. ^ (EN) Johnson Publishing Company, Soul Train Music Awards 1988, Johnson Publishing Company, 14 marzo 1994. URL consultato il 23 agosto 2021.
  6. ^ a b 1989 Soul Train Awards, su articles.latimes.com.
  7. ^ a b 4th Annual STMA Winners, su web.archive.org, 8 febbraio 2005. URL consultato il 23 agosto 2021 (archiviato dall'url originale l'8 febbraio 2005).
  8. ^ a b Soul Train Music Awards - 1991 | Winners & Nominees, su awardsandwinners.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  9. ^ a b Soul Train Music Awards - 1992 | Winners & Nominees, su awardsandwinners.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  10. ^ a b 1993 Soul Train Music Awards, su articles.latimes.com.
  11. ^ a b Soul Train Music Awards - 1994 | Winners & Nominees, su awardsandwinners.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  12. ^ a b 9th Annual (1995) Soul Train Music Awards, su web.archive.org, 16 ottobre 2002. URL consultato il 23 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2002).
  13. ^ a b Soul Train Music Awards - 1996 | Winners & Nominees, su awardsandwinners.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  14. ^ a b 11th Annual (1997) Soul Train Music Awards, su web.archive.org, 16 ottobre 2002. URL consultato il 23 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 16 ottobre 2002).
  15. ^ a b (EN) Inc unknown library, Billboard, Nielsen Business Media, Inc., 16 novembre 1959. URL consultato il 23 agosto 2021.
  16. ^ a b (EN) MTV News Staff, Lauryn Hill Leads Nominees For 1999 Soul Train Music Awards, su MTV News. URL consultato il 23 agosto 2021.
  17. ^ a b Soul Train Music Awards - 2000 | Winners & Nominees, su awardsandwinners.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  18. ^ a b Soul Train Music Awards - 2001 | Winners & Nominees, su awardsandwinners.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  19. ^ a b (EN) 2002 Soul Train Lady of Soul Awards Nominees, su Billboard. URL consultato il 23 agosto 2021.
  20. ^ a b (EN) 2003 Soul Train Music Awards Nominees, su Billboard. URL consultato il 23 agosto 2021.
  21. ^ a b Soul Train Music Awards - 2004 | Winners & Nominees, su awardsandwinners.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  22. ^ a b Rap News Network - Hip-Hop News: Soul Train Music Awards 2005, su web.archive.org, 7 dicembre 2013. URL consultato il 23 agosto 2021 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2013).
  23. ^ a b (EN) R. Kelly earns three Soul Train award nods, su TODAY.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  24. ^ a b (EN) Hudson, Beyonce Star At Soul Train Awards 2007, su Billboard. URL consultato il 23 agosto 2021.
  25. ^ a b c (EN) Gail Mitchell Billboard,AP, Gail Mitchell Billboard, AP, Beyonce, Keri Hilson lead Soul Train noms, su The Hollywood Reporter, 23 ottobre 2009. URL consultato il 23 agosto 2021.
  26. ^ (EN) Archive-Joel-Hanek, Ronald Isley, Anita Baker Honored At Soul Train Awards, su MTV News. URL consultato il 23 agosto 2021.
  27. ^ Soul Train Awards 2011 Nominees, su BET.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  28. ^ 2012 Soul Train Music Awards, su cbsnews.com.
  29. ^ (EN) Copied to clipboardClick to copy, 2013 Soul Train Awards: Photos, su Billboard. URL consultato il 23 agosto 2021.
  30. ^ (EN) Chris Brown, Pharrell, Beyonce Win Big At Soul Train Awards 2014, su Hypebot, 2 dicembre 2014. URL consultato il 23 agosto 2021.
  31. ^ Gail Mitchell Billboard, 2015 Soul Train Awards big winners, su CNN. URL consultato il 23 agosto 2021.
  32. ^ (EN) 2016 Soul Train Awards: See the Full Winners List, su Billboard. URL consultato il 23 agosto 2021.
  33. ^ (EN) Solange, Bruno Mars Lead 2017 Soul Train Awards Nominations, su Billboard. URL consultato il 23 agosto 2021.
  34. ^ (EN) H.E.R., Bruno Mars And Cardi B Lead The Pack For 2018 Soul Train Awards Nominations, su Essence. URL consultato il 23 agosto 2021.
  35. ^ Soul Train Awards 2019: Our Top Five Favorite Speech Moments, su BET.com. URL consultato il 23 agosto 2021.
  36. ^ La premiazione venne svolta online a causa delle restrizione dovute alla pandemia di COVID-19 negli Stati Uniti d'America
  37. ^ (EN) H.E.R. & Chris Brown Lead 2020 Soul Train Awards Nominations: Here's the Complete List, su Billboard. URL consultato il 23 agosto 2021.
  38. ^ [1]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica