Ahmad Rashād

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ahmad Rashād
Ahmad Rashad.jpg
Ahmad Rashad nel 2009
Nazionalità Stati Uniti Stati Uniti
Altezza 188 cm
Peso 93 kg
Football americano American football pictogram.svg
Ruolo Wide receiver
Ritirato 1982
Carriera
Giovanili
1969-1971 Oregon Ducks
Squadre di club
1972-1973 St. Louis Cardinals
1974 Buffalo Bills
1976-1982 Minnesota Vikings
Statistiche aggiornate al 10 agosto 2014

Ahmad Rashād, nato Robert Earl Moore Jr. (Portland, 19 novembre 1949), è un ex giocatore di football americano statunitense che ha giocato nel ruolo di wide receiver per St. Louis Cardinals, Buffalo Bills e Minnesota Vikings della National Football League (NFL). Rashād al college giocò a football presso l'Università dell'Oregon e fu scelto dai Cardinals nel corso del primo giro del Draft NFL 1972. Convocato quattro volte per il Pro Bowl, ha messo a segno 44 touchdown in carriera. Oggi è commentatore sportivo per NBC Sports.

Carriera professionistica[modifica | modifica wikitesto]

St. Louis Cardinals[modifica | modifica wikitesto]

Rashād fu scelto dai Cardinals nel corso del primo giro, come 4º assoluto, nel Draft NFL 1972[1].

Minnesota Vikings[modifica | modifica wikitesto]

Dopo tre stagioni passate tra St. Louis e Buffalo, Rashād trova la sua dimensione a Minneapolis, giocando per 7 stagioni per i Minnesota Vikings. Il 1978, 1979, 1980 e il 1981 sono le sue stagioni senz'altro migliori, durante le quali fa segnare numeri importanti dal punto di vista delle yard ricevute (1.156 nel 1979 e 1.095 nella stagione 1980), mette a segno 29 touchdown (8 nel 1978, 9 nel 1979, 5 nel 1980 e 7 nel 1981), viene convocato per 4 anni di fila al Pro Bowl, venendo eletto MVP dell'edizione del 1978. Precedentemente nel 1976, anno del suo debutto coi Vikings, era arrivato alla finale del Super Bowl XI perso contro gli Oakland Raiders nel quale aveva ricevuto tre passaggi per un totale di 53 yard, senza tuttavia mettere a segno alcun touchdown[2]. Nel 1982 la sua carriera subì una battuta d'arresto: gioca solo 7 partite, complice uno sciopero che annullò le classifiche di Division, e al termine della stagione, chiusa con una sconfitta al Second Round contro i Washington Redskins futuri vincitori del Super Bowl XVII, concluse la propria carriera. Il 14 giugno 2017 fu annunciato dai Vikings che Rashād sarebbe stato indotto assieme a Randy Moss nel Minnesota Vikings Ring of Honor[3].

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Franchigia[modifica | modifica wikitesto]

Minnesota Vikings: 1976

Individuale[modifica | modifica wikitesto]

1978
1978, 1979, 1980, 1981
1979
  • First-team All-NFC: 3
1978, 1979, 1980

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Fonte: NFL.com

Ricezioni Corse
Anno Squadra P PT Ric Yard Media Max TD Ten Yard Media Max TD
1972 St. Louis Cardinals 14 14 29 500 17,2 98 3 9 44 4,9 -- 0
1973 St. Louis Cardinals 13 13 30 409 13,6 65 3 -- -- -- -- --
1974 Buffalo Bills 14 14 36 433 12,0 29 4 -- -- -- -- --
1976 Minnesota Vikings 13 13 53 671 12,7 47 3 -- -- -- -- --
1977 Minnesota Vikings 14 14 51 681 13,4 48 2 -- -- -- -- --
1978 Minnesota Vikings 16 16 66 769 11,7 58 8 -- -- -- -- --
1979 Minnesota Vikings 16 16 80 1156 14,5 52 9 -- -- -- -- --
1980 Minnesota Vikings 16 16 69 1095 15,9 76 5 1 8 8,0 8 0
1981 Minnesota Vikings 16 16 58 884 15,2 53 7 -- -- -- -- --
1982 Minnesota Vikings 7 7 23 233 10,1 21 0 -- -- -- -- --
Totale 139 139 495 6831 13,8 76 44 10 52 5,2 8 0

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) 1972 National Football League Draft, Pro Football Hall of Fame. URL consultato il 5 febbraio 2013 (archiviato dall'url originale il 16 gennaio 2014).
  2. ^ (EN) PRO-FOOTBALL-REFERENCE.com - Oakland Raiders 32 vs. Minnesota Vikings 14, URL consultato in data 25 aprile 2013
  3. ^ (EN) Vikings Announce Randy Moss and Ahmad Rashad as 2017 Ring of Honor Inductees, vikings.com, 14 giugno 2017. URL consultato il 14 giugno 2017.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]