The Lazy Song

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
The Lazy Song
The Lazy Song.JPG
Bruno Mars in una scena del video
ArtistaBruno Mars
Tipo albumSingolo
Pubblicazione15 febbraio 2011
Durata3:08
Album di provenienzaDoo-Wops & Hooligans
GenereReggae fusion
EtichettaAtlantic, Elektra
ProduttoreThe Smeezingtons (Bruno Mars, Philip Lawrence e Ari Levine)
FormatiCD, download digitale
Certificazioni
Dischi d'oroAustria Austria[1]
(Vendite: 15.000+)

Belgio Belgio[2]
(Vendite: 15.000+)
Irlanda Irlanda[3]
(Vendite: 7.500+)

Ungheria Ungheria[4]
(Vendite: 3.000+)
Dischi di platinoAustralia Australia (3)[5]
(Vendite: 210.000+)

Canada Canada (4)[6]
(vendite: 320 000+)
Danimarca Danimarca[7]
(Vendite: 30.000+)
Germania Germania[8]
(Vendite: 300.000+)
Italia Italia (2)[9]
(Vendite: 100.000+)
Regno Unito Regno Unito[10]
(Vendite: 747.000+)
Messico Messico[11]
(vendite: 60 000+)
Stati Uniti Stati Uniti (4)[12]
(Vendite: 4.000.000+)
Svizzera Svizzera[13]
(vendite: 30 000+)

Nuova Zelanda Nuova Zelanda[14]
(Vendite: 15.000+)
Bruno Mars - cronologia
Singolo precedente
(2010)
Singolo successivo
(2011)

The Lazy Song è un brano musicale di Bruno Mars, pubblicato come terzo singolo dal suo album di debutto Doo-Wops & Hooligans il 15 febbraio 2011. Il singolo è stato il decimo più venduto del 2011 con 6,5 milioni di copie.[15]

Il brano[modifica | modifica wikitesto]

Mars ha scritto il brano insieme a K'naan e al suo team produttivo The Smeezingtons, che ha anche prodotto il brano. Musicalmente, The Lazy Song mostra influenze di roots reggae, ska e musica hawaiiana[16][17] con elementi di musica pop e R&B.[18].

Mars spiegò che l'idea del brano per The Lazy Song venne in mente a Mars, Philip Lawrence e Ari Levine in un giorno dove si trovavano in studio insieme a K'naan, ed erano giorni che non producevano alcun brano, e così si sentivano pigri, e ciò li ha portati all'idea del testo del brano e successivamente tutti insieme produssero il brano.[19]

Il video[modifica | modifica wikitesto]

Il video musicale iniziale prodotto per The Lazy Song vede Bruno Mars ballare insieme ai Poreotix, travestiti da scimmie[20], in un'unica lunga inquadratura. Il 27 maggio 2011 è stato reso disponibile un nuovo video del brano, in cui figura la partecipazione dell'attore Leonard Nimoy ed è stato diretto da Nez.[21][22].

Successo commerciale[modifica | modifica wikitesto]

La canzone ha raggiunto la numero uno in 6 paesi del mondo, e ha raggiunto la numero 3 nella Billboard. Il singolo è arrivato al primo posto nel Regno Unito, diventando il quarto numero uno di Mars, dopo Nothin' on You, Just The Way You Are e Grenade. Inoltre, il brano ha continuato il primato di Mars di avere tutti i singoli pubblicati sino all'uscita di The Lazy Song alla vetta della classifica dei singoli più venduti nel Regno Unito.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  • Download digitale[23]
  1. The Lazy Song – 3:08
UK CD Single[24]
  1. The Lazy Song (Single Version) – 3:08
  2. Grenade (The Hooligans Remix) – 3:30

Classifiche[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
massima
Australia[25] 6
Austria[25] 4
Belgio (Fiandre)[25] 4
Belgio (Vallonia)[25] 7
Canada[26] 5
Danimarca[25] 1
Finlandia[25] 14
Francia[25] 11
Germania[27] 9
Irlanda[28] 4
Israele[29] 2
Italia[30] 10
Nuova Zelanda[25] 3
Paesi Bassi[25] 4
Regno Unito[31] 1
Regno Unito (R&B)[32] 1
Repubblica Ceca[33] 1
Slovacchia[34] 1
Spagna[35] 21
Stati Uniti[26] 4
Stati Uniti (Pop)[26] 3
Stati Uniti (Adult Pop)[26] 3
Stati Uniti (Latin Pop)[26] 13
Svezia[25] 19
Svizzera[25] 9
Ungheria[25] 1

Classifiche di fine anno[modifica | modifica wikitesto]

Classifica (2011) Posizione
Austria[36] 45
Canada[37] 17
Danimarca[38] 24
Stati Uniti[39] 26
Svizzera[40] 37

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ IFPI Austria - Verband der österreichischen Musikwirtschaft
  2. ^ ultratop.be - ULTRATOP BELGIAN CHARTS
  3. ^ http://www.irishcharts.ie/awards/index.htm
  4. ^ Kereső - előadó/cím szerint - Archívum - Hivatalos magyar slágerlisták Archiviato il 15 novembre 2014 in Internet Archive.
  5. ^ http://www.aria.com.au/pages/httpwww.aria.com.auSINGLEaccreds2011.htm
  6. ^ (EN) Certificazione Canada [collegamento interrotto], su musiccanada.com. URL consultato il 4 luglio 2013.
  7. ^ Certificeringer | ifpi.dk
  8. ^ Bundesverband Musikindustrie: Gold-/Platin-Datenbank
  9. ^ FIMI - Federazione Industria Musicale Italiana - Benvenuto! Archiviato il 29 gennaio 2013 in WebCite.
  10. ^ Certified Awards
  11. ^ (DA) Certificazione Danimarca, su ifpi.dk. URL consultato il 20 settembre 2013.
  12. ^ RIAA - Recording Industry Association of America
  13. ^ Template:Http://www.swisscharts.com/search certifications.asp?search=Bruno+Mars+The+Lazy+Song
  14. ^ http://nztop40.co.nz/chart/singles?chart=1639
  15. ^ (EN) Digital Music Report 2012 (PDF), IFPI. URL consultato il 23 gennaio 2012.
  16. ^ Jon Caramanica, Critic's Notebook - Bruno Mars in Ascension, in The New York Times, The New York Times Company, 6 ottobre 2010. URL consultato il 17 febbraio 2011.
  17. ^ Alice Vincent, Bruno Mars, Outkast, Wireless Festival, Finsbury Park, review: selfies and singalongs, su Telegraph.co.uk, 7 luglio 2014. URL consultato il 27 gennaio 2016.
  18. ^ Bruno Mars The Lazy Song – Digital Sheet Music, su Music Notes, EMI Music Publishing. URL consultato il 28 febbraio 2011.
  19. ^ http://www.soundonsound.com/sos/jun11/articles/smeezingtons.htm
  20. ^ https://twitter.com/#!/BrunoMars/status/58803144838221824
  21. ^ SHOT: Bruno Mars - Nez, dir., Video Static, 22 febbraio 2011. URL consultato il 14 aprile 2011 (archiviato dall'url originale il 26 febbraio 2011).
  22. ^ Star Trek's Leonard Nimoy Un-Retires for Bruno Mars - UGO.com Archiviato il 13 febbraio 2012 in Internet Archive.
  23. ^ (EN) The Lazy Song - Single su iTunes NZ, iTunes. URL consultato il 18 aprile 2011.
  24. ^ Bruno Mars: Lazy Song (2011): CDS: hmv.com, HMV UK.. URL consultato il 15 maggio 2011.
  25. ^ a b c d e f g h i j k l The Lazy Song nelle classifiche mondiali, su australian-charts.com.
  26. ^ a b c d e The Lazy Song su Billboard.com, Billboard.com.
  27. ^ Bruno Mars - The Lazy Song - Music Charts
  28. ^ The Lazy Song nella classifica dell'Irlanda, su chart-track.co.uk.
  29. ^ The World's #1 Music Discovery, Rating, and Purchasing Experience! Archiviato il 6 ottobre 2013 in Internet Archive.
  30. ^ http://www.fimi.it/classifiche#/category:digital/id:979
  31. ^ The Lazy Song nella classifica del Regno Unito, su chartstats.com (archiviato dall'url originale il 24 luglio 2012).
  32. ^ The Lazy Song nella classifica del Regno Unito (R&B), su theofficialcharts.com.
  33. ^ The Lazy Song nella classifica della Repubblica Ceca, su ifpicr.cz.
  34. ^ The Lazy Song nella classifica della Slovacchia, su ifpicr.cz.
  35. ^ Andamento di The Lazy Song nella classifica della Spagna (PDF), su promusicae.es.
  36. ^ Ö3 Austria Top40 - Single Charts 2011 - oe3.ORF.at Archiviato il 4 gennaio 2012 in Internet Archive.
  37. ^ http://www.billboard.com/#/charts-year-end/canadian-hot-100?year=2011&begin=11&order=position
  38. ^ WebCite query result
  39. ^ http://www.billboard.com/#/charts-year-end/hot-100-songs?year=2011&begin=21&order=position
  40. ^ Schweizer Jahreshitparade 2011 - hitparade.ch

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica