Roger Swerts

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Roger Swerts
Roger Swerts c1973.jpg
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1978
Carriera
Squadre di club
1965-1967 Mercier
1968-1969 Faema
1970 Faemino
1971-1973 Molteni
1974-1975 Ijsboerke
1976 Molteni
1977 Fiat France
1978 Old Lord's
Nazionale
1965-1974 Belgio Belgio
Carriera da allenatore
1979 Carlos-Galli
1980-1982 Vermeer-Thijs
1984 Dries-Verandalux
1985 Verandalux-Dries
1986 Skala-Skil
1987-1988 Roland
1989 Mini Flat
1994-2000 Vlaanderen 2002
2001-2004 Vlaanderen
2005-2007 Chocolade Jacques
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Bronzo Lasarte 1965 In linea
Statistiche aggiornate al ottobre 2007

Roger Swerts (Heusden, 28 dicembre 1942) è un ex ciclista su strada e pistard belga. Professionista tra il 1965 ed il 1978, conta la vittoria di due Giri del Belgio, di un Campionato di Zurigo, una Gand-Wevelgem e un campionato belga.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Fu uno dei principali gregari di Raymond Poulidor e di Eddy Merckx. Da dilettante fu ottavo ai mondiali nel 1963 e partecipò alle olimpiadi di Tokyo 1964. Passato professionista nel 1965, fu terzo ai mondiali dello stesso anno. I principali successi furono il Grand Prix de Monaco nel 1968, il campionato di Zurigo nel 1969, il Nationale Sluitingsprijs nel 1971, una tappa al Giro d'Italia, il Giro del Belgio, il Trofeo Baracchi, la Gand-Wevelgem e il Grand Prix des Nations nel 1972, una tappa alla Vuelta a España e una al Giro d'Italia nel 1973, il campionato belga, tre tappe alla Vuelta a España e il Giro del Belgio nel 1974 e una tappa alla Vuelta a España 1975.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

5ª tappa, 2ª semitappa Tirreno-Adriatico (San Benedetto del Tronto, cronometro)
2ª tappa Ronde van België (Zottegem > Dampremy)
6ª tappa, 1ª semitappa Vuelta a España (Teruel > La Pobla de Farnals, cronometro)
Prologo Giro d'Italia (Verviers > Verviers) cronometro a coppie
Druivenkoers
Kempense Pijl
Classifica generale Ronde van België
Prologo Vuelta a España (Almería > Almería, cronometro)
8ª tappa Vuelta a España (Toledo > Madrid)
12ª tappa Vuelta a España (Valladolid > León)
Circuit de Niel
Campionati belgi, prova in linea
Polder-Kempen
Prologo Vuelta a España (Fuengirola > Fuengirola, cronometro)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Criterium di Eine
Criterium di Tessenderlo
Criterium di Helchteren
Criterium di Stabroek
Criterium di Bilzen
Criterium di Rummen
Criterium di Sint-Genesius-Rode
Criterium di Diest
Criterium di Merelbeke
Criterium di Viane
G.P. du Printemps a Hannut
Beringen-Koersel
Tour du Brabant
Criterium di Kerkrade
Classifica generale Cronostaffetta (con Eddy Merckx e Herman Van Springel)
Criterium di Genk
Criterium di Koersel
Criterium di Peer
Criterium di Heusden-Limbourg
Criterium di Heusden
1ª tappa Cronostaffetta (con Eddy Merckx e Herman Van Springel)
Classifica generale Cronostaffetta (con Joseph Bruyère e Herman Van Springel)
Trofeo Baracchi (con Eddy Merckx)
Criterium di Helchteren
Criterium di Sindelfingen
Criterium di Peer
Classifica generale Coppa Paul Staiger
Criterium di Waldenbuch
Criterium di Schelklingen
Criterium di Stoccarda
Criterium di Rummen
Classifica generale Cronostaffetta (con Eddy Merckx e Joseph Bruyère)
Criterium di Helchteren
Criterium di Boezinge
Criterium di Stal-Koersel
Criterium di Verviers
Criterium di Retie
Criterium di Nieuwpoort
Criterium di Boezinge
Criterium di Vrasene
Criterium di Essen
Criterium di Nieuwkerken-Waas
Criterium di Heist-op-den-Berg
Criterium di Wellen
Criterium di Spa
Criterium di Duffel

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1968: 30º
1969: ritirato
1970: 53º
1971: 21º
1972: 16º
1973: 20º
1965: 40º
1966: 63º
1967: 55º
1969: 44º
1970: 24º
1971: 35º
1972: 14º
1973: 9º
1974: 10º
1975: 29º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1970: 145º
1972: 30º
1973: 34º
1974: 26º
1975: 35º
1976: 55º
1967: 14º
1971: 59º
1972: 6º
1974: 15º
1975: 18º
1967: 15º
1968: 29º
1972: 12º
1975: 7º
1976: 17º
1966: 10º
1967: 19º
1969: 6º
1972: 4º
1978: 45º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • Roger Swerts, su sitodelciclismo.net, de Wielersite. Modifica su Wikidata
  • (DEENITNL) Roger Swerts, su cyclebase.nl. Modifica su Wikidata
  • (FR) Roger Swerts, su memoire-du-cyclisme.eu. Modifica su Wikidata
  • (EN) Roger Swerts, su sports-reference.com, Sports Reference LLC. Modifica su Wikidata
  • (ENESITFRNL) Roger Swerts, su the-sports.org, Info Média Conseil Inc. Modifica su Wikidata