Émile Masson (1915)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Émile Masson
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1951
Carriera
Squadre di club
1937-1939Alcyon-Dunlop
1945-1948Alcyon-Dunlop
1949Alcyon-Dunlop
Carrara
Mondia
1950-1951Carrara
Nazionale
1946-1947 Belgio Belgio
Statistiche aggiornate al maggio 2011

Émile Masson (Hollogne-aux-Pierres, 1º settembre 1915Parigi, 2 gennaio 2011) è stato un ciclista su strada belga. Professionista dal 1937 al 1951, vinse una tappa al Tour de France, una Freccia Vallone, una Parigi-Roubaix e due campionati nazionali.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di Émile Masson sr., ne seguì le orme ottenendo anche diversi risultati. Si mise in luce nel 1935 quando, già guidato dal padre allenatore, vinse due tappe, una al Giro del Belgio e una in quello del Lussemburgo. Si ripeté un paio di anni dopo, ma la svolta arrivò nel 1938 quando conquistò la Freccia Vallone e fu parte della squadra belga al Tour de France, in cui si aggiudicò una tappa.

Nel 1939 si ripeté vincendo la Parigi-Roubaix, dopo essere incappato anche in una foratura ai meno venti chilometri dal traguardo.

Dopo la guerra bissò il successo del padre nella Bordeaux-Parigi e vinse anche due campionati nazionali.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

  • 1935 (Alcyon, una vittoria)
1ª tappa Tour de Luxembourg
  • 1937 (Alcyon, una vittoria)
5ª tappa Giro del Belgio (Liegi > Bruxelles)
  • 1938 (Alcyon, tre vittorie)
Freccia Vallone
Bruxelles-Hozemont
17ª tappa, 1ª semitappa Tour de France (Besançon > Belfort)
  • 1939 (Alcyon, due vittorie)
Parigi-Roubaix
2ª tappa Paris-Nice (Nevers > Saint-Étienne)
  • 1946 (Alcyon, due vittorie)
Bordeaux-Parigi
Campionati belgi, Prova in linea
  • 1947 (Alcyon, una vittoria)
Campionati belgi, Prova in linea
  • 1949 (Alcyon, una vittoria)
Liegi-St. Hubert

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1938: 34º

Classiche[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Zurigo 1946 - In linea: 13º
Reims 1947 - In linea: ritirato

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Trophée Edmond Gentil nel 1946

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]