Julien Stevens

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Julien Stevens
Julien Stevens 1969.jpg
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada, pista
Termine carriera 1977
Carriera
Squadre di club
1963-1966Solo
1967Willem II
1968Smith's
1969-1970Faema
1971Faemino
1972Dreher
1973Brooklyn
1974-1976Ijsboerke
1977Ebo-Superia
Nazionale
1968-1969Belgio Belgio
Carriera da allenatore
1978Carlos-Galli
1979Lano-Boule d'Or
1980Boule d'Or
1980Boston-IFI-Mavic
Palmarès
Gnome-emblem-web.svg Mondiali su strada
Argento Zolder 1969 In linea
 

Julien Stevens (Mechelen, 25 febbraio 1943) è un ex ciclista su strada, pistard e dirigente sportivo belga. Professionista dal 1963 al 1977, fu secondo ai campionati del mondo su strada 1969 a Zolder; in carriera vinse anche una tappa al Tour de France, una alla Vuelta a España e un titolo nazionale.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Corse soprattutto come gregario di ciclisti quali Eddy Merckx, Rik Van Looy e Rik Van Steenbergen, ma ottenne comunque diverse soddisfazioni personali.

Al Tour de France 1969 ottenne un successo di tappa, nella seconda frazione che arrivava a Maastricht, che, grazie anche alla vittoria nella cronosquadre del giorno prima, gli permise di indossare per tre giorni la maglia gialla simbolo del primato.

Sempre nel 1969 fu convocato per i campionati del mondo di ciclismo, in appoggio ai capitani Merckx e Van Looy, che si annullarono a vicenda lasciando a Stevens la possibilità di giocarsi la vittoria finale. Nella volata con l'olandese Harm Ottenbros terminò secondo, con Michele Dancelli a completare il podio.

Nel 1968 vinse i Campionati belgi e nel 1975 vinse una tappa alla Vuelta a España. Fra gli altri piazzamenti, colse un undicesimo posto al Giro delle Fiandre nel 1969, il quinto posto nella E3 Prijs Harelbeke, il nono nella Freccia del Brabante e il sesto nella Gand-Wevelgem nel 1970, il terzo posto nella Milano-Vignola nel 1972, il settimo posto nella Dwars door Belgie e il secondo posto nel Grand Prix de l'Escaut nel 1974.

Ciclista poliedrico, alternò l'attività su strada a quella su pista, dove riuscì a ottenere diversi successi, soprattutto in coppia con Patrick Sercu nelle Sei giorni di Milano e Gand e nei campionati nazionali.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Strada[modifica | modifica wikitesto]

Campionati belgi, Prova in linea dilettanti
3ª tappa 2ª semitappa Tour de la Provincie de Liège
Classifica generale Tour de la Provincie de Liège
2ª tappa Olympia's Tour
3ª tappa Olympia's Tour
Campionati belgi militari, Prova in linea
5ª tappa Olympia's Tour
Hulst-Tessenderlo
Malderen
Vorst-Bruxelles
Circuit du Brabant central
Malderen
5ª tappa Volta Ciclista a Catalunya
Grand Prix Betekom
Kessel-lo
Campionati belgi, Prova in linea
Grand Prix Pino Cerami
Grand Prix Betekom
Grand Prix Union-Brauerei
2ª tappa Tour de France (Woluwe-Saint-Pierre > Maastricht)
8ª tappa Tour de Suisse (Davos-Jakobshorn > Wohlen)
Grand Prix Betekom
Grote Prijs Stad Vilvoorde
Ronse-Tournai-Ronse
5ª tappa, 1ª semitappa Giro del Belgio (Bioul > Wezembeek)
19ª tappa, 1ª semitappa Vuelta a España (Miranda de Ebro > Beasain)
De Kustpijl Heist

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Kampenhout
Keerbergen
Hulshout
Haacht
Merchtem
Hombeek
Grimbergen
Saint Kathleen-Waver
Kessel
Nijlen
Blaasveld
Boischot
Baasrode
Duffel
Anversa
Muizen
Malines 16 giugno
Malines 18 giugno
Gedinne
Kruibeke
Grimde
Leest
Kampenhout
Kontich
Stenokkerzel
Boortmeerbeek
Geel
Beigem
Saint Kathleen-Waver
Lokeren
Willebroek
Trophée Renault
Malines 22 giugno
Malines 24 giugno
Beveren-Waas
Renaix
Woluwé-Saint Lambert
Gand-Eklo
Temse

.Pulle

Oud-Thournhout
Steenokkerzeel
OLV Varve 28 aprile
OLV Varve 3 giugno
Willebroek
Heindonk
Breendonk
Criterium di Baasrode
Kermesse di Sint-Lenaarts
Kermesse di Bornem
Kermesse di Borgerhout
Criterium di Oudenaarde
Criterium di Werchter
Criterium di Roeselare
Kermesse di Herenthout

.Criterium di Londerzeel

Kermesse di Willebroek
Kermesse di Kwaadmechelen
Kermesse di Tien-Bost
Kermesse di Herenthout
Acht van Brasschaat (criterium)
Criterium Yerzeke
Kermesse di Nazareth
Kermesse di Onze-Lieve-Vrouw Waver
Kermesse di Bouwel
Kermesse di Oisterwijk
Criterium di Braine-le-Comte
Criterium di Hombeek
Criterium di Rijmenam
1ª tappa 2ª semitappa Tour de France (cronosquadre)
Criterium di Blizen
Criterium di Tervuren
Prologo Tour de France (cronosquadre)
Criterium di Putte-Mechelen
Kermesse di Kortemark
Criterium di Putte-Mechelen
Kermesse di Mechelen
Kermesse di Boezinge
Grand Prix Stadt - Sint-Niklaas (kermesse)
Kermesse di Maldegem
Criterium di Ulvenhout
Grand Prix Frans Melckenbeeck - Lede (kermesse)
Kermesse di Laarne
Krierium di Evergem
Criterium di Sint-Amadsberg
Kermesse di Kustpijl Knokke Heist

Pista[modifica | modifica wikitesto]

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1967: ritirato
1972: ritirato
1973: 108º
1965: ritirato
1966: fuori tempo massimo
1969: 72º
1970: ritirato
1971: 90º
1974: 34º
1975: 46º
1977: 52º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1968: 15º
1969: 19º
1970: 38º
1973: 77º
1975: 78º
Giro delle Fiandre
1966: 32º
1968: 36º
1969: 11º
1970: 20º
1972: 59º
1966: 36º
1968: 38º
1972: 20º
1974: 31º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Renaix 1963 - In linea dilettanti: 9º
Imola 1968 - In linea: ritirato
Zolder 1969 - In linea: 2º

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]