Georges Vandenberghe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Georges Vandenberghe
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1972
Carriera
Squadre di club
1963 Faema
1964-1965 Flandria
1966-1967 Romeo-Smith's
1968 Smith's
1969 Faema
1970 Faemino
1971 Salvarani
1972 Rokado
Nazionale
1967-1968 Belgio Belgio
 

Georges Vanderberghe (Oostrozebeke, 28 dicembre 1941Bruges, 23 settembre 1983) è stato un ciclista su strada belga. Professionista tra il 1963 ed il 1972, conta la vittoria di una tappa al Giro d'Italia e di una tappa al Tour de France.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

I principali successi da professionista furono una tappa al Tour de France 1966, una tappa al Giro d'Italia 1967, la Flèche enghiennoise nel 1967 e una tappa alla Setmana Catalana nel 1970. Al Tour de France 1968 vestì per 11 giorni la maglia gialla.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Omloop der Zuid-West-Vlaamse Bergen
9ª tappa, 1ª semitappa Volta a Portugal (Tavira > Tavira)
12ª tappa Volta a Portugal
13ª tappa, 2ª semitappa Volta a Portugal
14ª tappa Volta a Portugal
13ª tappa Tour de France (Revel > Sète)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Kermesse di Anzegem
Criterium di Moorsele
Kermesse di Ruiselede
Criterium di Schoonaarde
Classifica a punti Volta a Portugal
Criterium di Moorsele
Kermesse di Sint-Andries
Kermesse di Westrozebeke
Kermesse di Machelen
11 giorni in maglia gialla al Tour de France
Classifica sprint Tour de France
Criterium di Assebroek
Criterium di Sirault

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1965: 40º
1967: 42º
1968: 53º
1970: 70º
1965: 40º
1966: 60º
1967: 45º
1968: 18º
1969: 56º
1970: ritirato
1971: 42º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1966: 84º
1968: 16º
1970: 15º
1966: 28º
1967: 4º
1970: 11º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Heerlen 1967 - Individuale in linea: ritirato
Imola 1968 - Individuale in linea: ritirato

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]