Joseph Bruyère

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Joseph Bruyère
Nazionalità Belgio Belgio
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1980
Carriera
Squadre di club
1970 Faemino
1971-1976 Molteni
1977 Fiat France
1978 C & A
1979 Flandria
1980 Marc
Nazionale
1970-1978 Belgio Belgio
 

Joseph Bruyère (Maastricht, 5 ottobre 1948) è un ex ciclista su strada belga, professionista dal 1970 al 1980 e vincitore di due edizioni della Liegi-Bastogne-Liegi e di tre Omloop Het Volk.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Passato professionista nel 1970 con la Faemino-Faema di Eddy Merckx, fu per nove stagioni, fino al 1978, compagno di squadra e gregario del "Cannibale" belga, vestendo le divise di Molteni, Fiat France e C & A. In quegli anni contribuì ai successi di Merckx in quattro Tour de France, tre Giri d'Italia e una Vuelta a España, oltre che in numerose classiche e, con la Nazionale belga, alla vittoria nel campionato mondiale del 1974 a Montréal.

Seppe comunque ottenere alcuni risultati di prestigio: nel 1974 e nel 1975 si aggiudicò la classica Het Volk, nel 1976 e nel 1978 fece quindi sua, in entrambi i casi giungendo all'arrivo in solitaria, la Liegi-Bastogne-Liegi. Al Tour de France, cui partecipò per sei volte, vinse la tappa di Versailles nell'edizione 1972 e vestì per undici giorni la maglia gialla di leader della classifica generale, tre nel 1974 e otto nel 1978; nel 1976 vinse inoltre la semitappa di Arcore al Giro d'Italia.

Si ritirò dall'attività l'8 aprile 1980, appena trentunenne, dopo essersi aggiudicato per la terza volta, il mese precedente, la Het Volk.[1]

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

4ª tappa Tour de la Province de Namur
Flèche Ardennaise
Romsée-Stavelot-Romsée
Seraing-Aachen-Seraing
Ronde van Oost-Vlaanderen
Flèche Rabecquoise
19ª tappa Tour de France (Auxerre > Versailles)
2ª prova Cronostaffetta
3ª prova Cronostaffetta
Omloop Het Volk
Prologo Parigi-Nizza (cronocoppie, con Eddy Merckx)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Meeuwen (criterium)
3ª tappa, 1ª semitappa, Tour de France (Angers, cronosquadre)
Hyon (criterium)
Sint-Katelijne-Waver (criterium)
3ª tappa, 2ª semitappa, Tour de France (Merlin-Plage, cronosquadre)
Classifica generale Cronostaffetta (con Roger Swerts e Herman Van Springel)
Merelbeke (criterium)
Classifica generale Cronostaffetta (con Eddy Merckx e Roger Swerts)
6ª tappa, 2ª semitappa, Tour de France (Harelbeke, cronosquadre)
Vielsalm (criterium)
Nandrin (criterium)
Geraardsbergen (criterium)
Premio Miglior Compagno di squadra Tour de France
Welkenraedt (criterium)
Ronse (criterium)
Welkenraedt (criterium)
Athus (criterium)

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1972: 53º
1973: 21º
1974: 52º
1976: 26º
1970: 50º
1971: 60º
1972: 26º
1974: 21º
1977: ritirato (22ª tappa, 2ª semitappa)
1978: 4º

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1970: 91º
1971: 5º
1974: 41º
1975: 5º
1970: 19º
1971: 7º
1973: 18º
1976: vincitore
1977: 10º
1978: vincitore

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Leicester 1970 - In linea: ritirato
Barcellona 1973 - In linea: ritirato
Montréal 1974 - In linea: ritirato
Yvoir 1975 - In linea: ritirato
Ostuni 1976 - In linea: 30º
San Cristóbal 1977 - In linea: ritirato
Nürburgring 1978 - In linea: ritirato

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (FR) Palmarès de Joseph Bruyère (Bel), www.memoire-du-cyclisme.net. URL consultato il 16 aprile 2011.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]