Ritorno al crimine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ritorno al crimine
Ritorno al crimine - Buccirosso Leo.png
Carlo Buccirosso ed Edoardo Leo in una scena del film.
PaeseItalia
Anno2021
Formatofilm TV
Generecommedia, gangster, fantastico
Durata105 min
Lingua originaleitaliano
Rapporto2,39:1
Crediti
RegiaMassimiliano Bruno
SoggettoAndrea Bassi, Massimiliano Bruno
SceneggiaturaAlessandro Aronadio, Andrea Bassi, Massimiliano Bruno, Renato Sannio
Interpreti e personaggi
FotografiaFabio Zamarion
MontaggioLuciana Pandolfelli
MusicheMaurizio Filardo
ScenografiaSonia Peng
CostumiAlberto Moretti
ProduttoreFulvio Lucisano, Federica Lucisano
Produttore esecutivoGiulio Steve
Casa di produzioneItalian International Film, Rai Cinema
Prima visione
Data12 luglio 2021
Rete televisivaSky Cinema Uno

Ritorno al crimine è un film televisivo del 2021 diretto da Massimiliano Bruno.

La pellicola, con protagonisti Marco Giallini, Alessandro Gassmann, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi, Carlo Buccirosso e Giulia Bevilacqua, è il sequel del film del 2019 Non ci resta che il crimine.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Ritornati dal passato direttamente nel 2018 attraverso il ponte di Einstein-Rosen che si trovava nel locale della banda della Magliana prima che l'esplosione di una bomba lo facesse richiudere per sempre, Sebastiano, Moreno e Giuseppe, insieme a Gianfranco, che li ha salvati e fatti ritornare dal 1982, si recano in auto a Monte Carlo cercando di rintracciare dopo 36 anni Sabrina, la ex di Renatino, che in precedenza si era appropriata del tesoro della banda. In realtà Sabrina vive, insieme al marito Ranieri (sfacciato mercante d'arte) e alla figlia Lorella, sulla costiera amalfitana. Su di loro incombe Renatino, riuscito a passare anch'egli con alcuni suoi uomini fidati dal portale prima che lo stesso si richiudesse, in cerca di vendetta e del suo tesoro. Ma su di loro piombano anche altri criminali a rendere le cose ancora più complicate.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2019 viene annunciato l'inizio dei lavori per il film, sempre da Massimiliano Bruno.[1] Il 2 settembre 2019 il regista annuncia l'inizio delle riprese fissato al 30 settembre 2019, il titolo del film e l'entrata nel cast di Carlo Buccirosso.[2]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer del film viene diffuso il 18 febbraio 2020.[3]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola, inizialmente programmata per il 12 marzo 2020,[3] è stata rinviata a causa della pandemia di COVID-19[4] prima al 26 novembre 2020[5] poi anticipata al 29 ottobre;[6] infine è stata trasmessa direttamente su Sky Cinema Uno il 12 luglio 2021.[7]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2021, prima dell'uscita del secondo capitolo, vengono effettuate le riprese del terzo film della serie, intitolato C'era una volta il crimine:[8] scritto da Andrea Bassi, Nicola Guaglianone e Menotti, la pellicola vede il ritorno alla regia di Massimiliano Bruno e la conferma nel cast di Marco Giallini, Giampaolo Morelli, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi, Ilenia Pastorelli, Carolina Crescentini, Massimiliano Bruno e Giulia Bevilacqua;[8] nel terzo capitolo i protagonisti viaggeranno nel passato, più indietro del primo episodio.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Marita Toniolo, Non ci resta che il crimine: annunciato il sequel, su Best Movie, 12 marzo 2019. URL consultato il 12 marzo 2019.
  2. ^ Davide Stanzione, Non ci resta che il crimine 2: Massimiliano Bruno rivela il titolo del sequel al Filming Italy Best Movie Award, su Best Movie, 2 settembre 2019. URL consultato il 3 settembre 2019.
  3. ^ a b Filmato audio 01 Distribution, RITORNO AL CRIMINE di Massimiliano Bruno (2020) - Trailer Ufficiale HD, su YouTube, 18 febbraio 2020. URL consultato il 18 febbraio 2020.
  4. ^ Giovanni Gagliardi, 'Ritorno al crimine', ovvero: quando la realtà supera (e blocca) la fiction, in la Repubblica, 11 luglio 2021. URL consultato il 13 marzo 2022.
  5. ^ Gabriele Niola, Freaks Out, Diabolik, Il cattivo poeta: cosa ci dicono le prime immagini del nuovo listino di 01 Distribution, su badtaste.it, 24 giugno 2020. URL consultato il 24 giugno 2020.
  6. ^ Valentina D'Amico, RITORNO AL CRIMINE, USCITA ANTICIPATA A OTTOBRE: "SENZA BLOCKBUSTER USA, PUNTIAMO TUTTO SUL CINEMA ITALIANO", su Movieplayer.it, 25 settembre 2020. URL consultato il 25 settembre 2020.
  7. ^ Andrea Bedeschi, Ritorno al crimine arriva il 12 luglio in prima assoluta su Sky Cinema e NOW, su BadTaste.it, 8 giugno 2021. URL consultato l'8 giugno 2021.
  8. ^ a b c Andrea Francesco Berni, Finché c’è crimine c’è speranza: Gianmarco Tognazzi ci parla dal set del film!, su BadTaste.it, 7 aprile 2021. URL consultato il 7 aprile 2021.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di televisione