Non ci resta che il crimine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Non ci resta che il crimine
Non ci resta che il crimine (2019) - Tognazzi, Giallini, Gassmann.png
Gianmarco Tognazzi (Giuseppe), Marco Giallini (Moreno) e Alessandro Gassmann (Sebastiano) in una scena del film
Lingua originaleitaliano
Paese di produzioneItalia
Anno2019
Durata102 min
Rapporto2,35:1
Generecommedia, fantastico, gangster
RegiaMassimiliano Bruno
SoggettoAndrea Bassi, Nicola Guaglianone, Menotti
SceneggiaturaMassimiliano Bruno, Andrea Bassi, Nicola Guaglianone, Menotti
ProduttoreFulvio Lucisano, Federica Lucisano
Casa di produzioneItalian International Film, Rai Cinema
Distribuzione in italiano01 Distribution
FotografiaFederico Schlatter
MontaggioLuciana Pandolfelli
MusicheMaurizio Filardo
ScenografiaSonia Peng
CostumiAlberto Moretti
TruccoErmanno Spera
Interpreti e personaggi

Non ci resta che il crimine è un film del 2019 diretto da Massimiliano Bruno con protagonisti Alessandro Gassmann, Marco Giallini, Edoardo Leo, Gianmarco Tognazzi e Ilenia Pastorelli.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Roma. Tre amici, Moreno, Sebastiano e Giuseppe cercano di sbarcare il lunario inventandosi un "tour criminale" nei luoghi che furono il teatro delle gesta della banda della Magliana. Durante una pausa caffè si introducono in un cunicolo alla fine del quale, una volta usciti si ritrovano, inspiegabilmente, nel 1982, nel periodo dei Mondiali di Spagna, finendo peraltro ostaggi proprio della famigerata banda. Si ritrovano così coinvolti in mille disavventure, grazie alle quali però, ritornati nella loro epoca, riusciranno a risolvere alcuni loro problemi sentimentali ed economici.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Il titolo del film è un piccolo omaggio alla pellicola del 1984 Non ci resta che piangere.[1]

Le riprese del film, svolte interamente a Roma, sono iniziate il 21 maggio 2018 e sono terminate nel luglio seguente.[2][3]

Promozione[modifica | modifica wikitesto]

Il primo trailer viene diffuso nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 29 novembre 2018, e sul canale YouTube della 01 Distribution il 5 dicembre 2018.[4]

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

La pellicola è stata distribuita nelle sale cinematografiche italiane a partire dal 10 gennaio 2019.[5][6]

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Incassi[modifica | modifica wikitesto]

Il film si posiziona al primo posto del botteghino nel primo fine settimana di programmazione, incassando 2 milioni di euro.[7]

Sequel[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2019 viene annunciato l'inizio dei lavori per un sequel, che sarà diretto sempre da Massimiliano Bruno.[8]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Filmato audio Seminario Coverciano 2018, Presentazione "Non ci resta che il crimine", su YouTube, 4 dicembre 2018. URL consultato il 18 gennaio 2019.
  2. ^ Non ci Resta che il Crimine, su cinemaitaliano.info. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  3. ^ Si sta girando a Roma il nuovo film di Massimiliano Bruno, Non ci resta che il crimine, su Comingsoon.it, 2 luglio 2018. URL consultato il 3 gennaio 2019.
  4. ^ Filmato audio 01 Distribution, NON CI RESTA CHE IL CRIMINE - Trailer Ufficiale HD, su YouTube, 5 dicembre 2018. URL consultato il 5 dicembre 2018.
  5. ^ Non ci resta che il crimine, su comingsoon.it. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  6. ^ Non ci resta che il crimine, su Cinematografo.it. URL consultato il 4 dicembre 2018.
  7. ^ Andrea Francesco Berni, Box-Office Italia: Non ci Resta che il Crimine vince il weekend con quasi 2 milioni, su badtaste.it, 14 gennaio 2019. URL consultato il 14 gennaio 2019.
  8. ^ Marita Toniolo, Non ci resta che il crimine: annunciato il sequel, su Best Movie, 12 marzo 2019. URL consultato il 12 marzo 2019.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema