Herbert Simone Paragnani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Herbert Simone Paragnani sul set del film Una canzone per te

Herbert Simone Paragnani (Roma, ...) è uno sceneggiatore e regista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Debutta nel 1994 firmando insieme ai Manetti Bros. la sceneggiatura di Consegna a domicilio, uno degli episodi del film collettivo DeGenerazione. Scrive per la televisione dal 1997, firmando puntate di serie come Lui e lei, Lezioni di guai e Don Matteo, L'ispettore Coliandro, numerose stagioni della soap opera di Rai 3 Un posto al sole, e il film tv Cornetti al miele.

Nel 2005 scrive e dirige l'episodio pilota della versione italiana della sit-com spagnola 7 vidas, che viene acquistato dalla Rai e messo in produzione con il titolo 7 vite, ma abbandona il progetto per contrasti creativi con la rete e la produzione.

Nel 2006 è scrittore della serie tv I Cesaroni, di cui firma anche alcune sceneggiature, limitandosi poi a scrivere solo il primo episodio della seconda stagione.

Parallelamente al suo impegno come sceneggiatore, inizia a dirigere cortometraggi come Kilokalorie e Appuntamento al buio; quest'ultimo vince il primo premio al N.I.C.E. di New York & San Francisco, e viene mandato in onda più volte nel contenitore Corto 5, su Canale 5.

Sviluppa progetti per la rete satellitare Fox, scrivendo e dirigendo l'episodio pilota della serie Donne assassine.

È finalista del "Premio Leo Benvenuti", sezione del Premio Solinas 2007, con la sceneggiatura L'incredibile ritorno degli indiani metropolitani, tratta da un suo soggetto originale e scritta a quattro mani con Valerio Cilio.

Insieme a Luca Biglione firma la sceneggiatura del film tv Non smettere di sognare, trasmesso da Canale 5 il 3 giugno 2009 con un ascolto di 6.744.000 telespettatori per uno share medio di 30,71%.

Nel 2009 gira la sua opera prima Una canzone per te, con Emanuele Bosi, Michela Quattrociocche, Agnese Claisse e Martina Pinto, nelle sale nel 2010. Grazie alla collaborazione con MTV Italia, nella colonna sonora del film, accanto a brani di autori quali Cat Stevens, Ramones, Stranglers e P.F.M. si possono ascoltare pezzi di giovani musicisti italiani, tra cui Lost, Zero Assoluto, L'Aura e Sonohra.

Nel 2011 sviluppa un soggetto cinematografico di Massimiliano Bruno, Buongiorno papà in una sceneggiatura che Edoardo Leo inizia a girare a settembre 2012 per la Italian International Film. Il film, interpretato da Raoul Bova, Rosabell Laurenti Sellers, Marco Giallini, Nicole Grimaudo, oltre che dallo stesso Edoardo Leo, esce nelle sale il 15 marzo del 2013 distribuito da Medusa.

Nel 2016 scrive insieme a Gianni Corsi e Massimiliano Bruno soggetto e sceneggiatura del film Beata ignoranza, diretto da Massimiliano Bruno per la Italian International Film. Il film, interpretato da Marco Giallini e Alessandro Gassmann esce al cinema il 23 febbraio 2017. Il film ottiene una candidatura al Nastro d'Argento 2017 nella categoria miglior soggetto e migliori interpreti (Giallini e Gassmann).

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatore (solo cinema)[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]