Resident Evil: Survivor 2 Code: Veronica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Resident Evil: Survivor 2 - Code: Veronica
videogioco
Titolo originaleGun Survivor 2 – Biohazard – Code: Veronica
PiattaformaArcade, PlayStation 2
Data di pubblicazioneArcade:
Giappone luglio 2001
PlayStation 2:
Giappone 8 novembre 2001
Zona PAL 22 marzo 2002
GenereSparatutto in prima persona, Survival horror
OrigineGiappone
SviluppoCapcom, Namco, Nextech, SIMS Co., Ltd.
PubblicazioneCapcom, Namco
SerieResident Evil
Modalità di giocoGiocatore singolo
Periferiche di inputDualShock 2, GunCon, GunCon 2
SupportoDVD
Fascia di etàCEROC · ELSPA: 15+ · USK: 16
Preceduto daResident Evil: Survivor
Specifiche arcade
CPUSega Naomi Original
SchermoVerticale
Periferica di inputPistola ottica

Resident Evil: Survivor 2 - Code: Veronica, pubblicato come Gun Survivor 2 – Biohazard – Code: Veronica (ガンサバイバー2バイオハザードコード:ベロニカ Gan Sabaibā Tsū Baiohazādo Kōdo: Beronika?) in Giappone, è un videogioco per light gun sviluppato da Capcom in collaborazione con Namco esclusivamente per i territori PAL e per il Giappone. Le caratteristiche e le fasi del gioco sono prese direttamente da Resident Evil Code: Veronica. Il gioco offre anche il ritorno di Nemesis, che appare per inseguire il giocatore se il tempo si sta esaurendo, un'idea che funge da meccanismo per impedire ai giocatori di restare troppo a lungo alla macchina.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Claire Redfield è alla ricerca di suo fratello Chris, dopo l'incidente del 1998 a Raccoon City, e lei ha ricevuto una soffiata da una fonte sconosciuta di un impianto Umbrella a Parigi. Quando ha cercato di infiltrarsi la struttura, è stata catturata, e dopo è stata inviata nel carcere dalla Umbrella a Rockfort Island. Lì fa conoscenza con un altro prigioniero, Steve Burnside, e organizza dei piani di fuga mentre nella prigione si verifica un focolaio del virus-T.

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

I giocatori hanno la possibilità di scegliere tra Claire Redfield o Steve Burnside[1], ma non è possible giocare in multiplayer con due giocatori in cooperativa. Il gameplay è più vicino a quella di un normale sparatutto in prima persona a quello di un gioco originale di Gun Survivor, poiché invece di un mirino manuale il gioco si avvale di un mirino fisso che rimane al centro dello schermo.

La versione arcade del gioco utilizza una mitragliatrice fissa, che serve come un joystick per spostare il giocatore e ruotare la vista, così come il fuoco delle armi del giocatore. Il gioco ruota su di un timer che inizia quando si entra in una zona, e se il tempo si esaurisce, Nemesis (da Resident Evil 3: Nemesis) inizierà a inseguire il giocatore e ad attaccarlo. Solo alcune macchine arcade hanno il secondo giocatore di sostegno.

Originariamente era previsto che fosse pubblicato con il titolo di Biohazard: Fire Zone, il gioco è stato poi rinominato Resident Evil: Survivor 2.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La saga su PlayStation, in Play Generation, nº 77, Edizioni Master, marzo 2012, p. 21, ISSN 1827-6105 (WC · ACNP).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]