Q (James Bond)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Geofrey Boothroyd
Desmond Llewelyn 01.jpg
Q (qui impersonato dal suo interprete più famoso, l'attore gallese Desmond Llewelyn, alleato di Bond in ben 17 film della serie)
UniversoJames Bond
SoprannomeQ
AutoreIan Fleming
1ª app. inAgente 007 - Licenza di uccidere
Ultima app. inSpectre
Interpretato da
Voci italiane
SessoMaschio

Il maggiore Geofrey Boothroyd, meglio noto con il nome in codice Q, è un personaggio del media franchise di James Bond. È un Ufficiale dell'MI6, l'agenzia governativa d'intelligence britannica, della cui "Sezione Q" è a capo. Nonostante menzioni della Sezione Q fossero già state fatte, il maggiore Boothroyd debutta come personaggio separato da essa nel romanzo Licenza di uccidere (1958), di Ian Fleming, e nel film Agente 007 - Licenza di uccidere (1962), di Terence Young. Sarà il successivo film A 007, dalla Russia con amore (1963) a dargli il nome in codice di "Q" e a porlo a capo della Sezione omonima.

Settore "Q" nella MI6[modifica | modifica wikitesto]

Il nome in codice Q viene assegnato all'interno della MI6 al Maggiore Geofrey Boothroyd, responsabile del Settore Q appunto. Egli ha il compito di fornire le armi, i gadget e le auto "accessoriate" alla bisogna ai vari agenti in missione. In particolare agli agenti doppio 0, così identificati perché in possesso della licenza di uccidere.

La sua frase più famosa: "La prego di riconsegnare intatto l'equipaggiamento al termine della missione" viene ripetuta ogni volta che viene consegnato a Bond qualche nuovo marchingegno.

Interpreti di Q nei film di James Bond[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

James Bond Portale James Bond: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di James Bond