Dr. No (James Bond)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Julius No
Drno gip.jpg
Il dottor No in una scena del film Agente 007 - Licenza di uccidere
Saga James Bond
Autore Ian Fleming
1ª app. in Licenza di uccidere (1962)
Ultima app. in Dalla Russia con amore (1963)
Interpretato da Joseph Wiseman
Voce italiana Giulio Panicali
Specie caucasica
Sesso maschile
Luogo di nascita Pechino
Data di nascita 12 maggio 1912
Professione
  • Imprenditore in fertilizzanti biologici (nel romanzo)
  • Capo delle operazioni della SPECTRE (nel film)
Abilità
  • Esperto in tecnologia avanzata
  • Ingegno elevato applicato alla criminalità
Affiliazione
« SPECTRE. Supremo esecutivo per il Controspionaggio, Terrorismo, Ritorsione, Estorsione. Le quattro grandi pietre angolari del potere con a capo le più grandi menti del mondo. »
(Il dottor No nel film Agente 007 - Licenza di uccidere)

Il dottor Julius No è un nemico dell'agente James Bond e il principale antagonista del romanzo Licenza di uccidere (1958) e del film omonimo (1962). Sia il romanzo sia il film hanno come titolo originale proprio il suo nome, Dr. No.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Romanzo[modifica | modifica wikitesto]

Il romanzo spiega che il dottor No era nato a Pechino da un missionario tedesco e una ragazza cinese, ma è stato allevato dalla zia. Come un adulto, è andato a Shanghai, dove è stato coinvolto con i Tong, un'organizzazione criminale cinese. Più tardi è stato contrabbandato [cioè?]negli Stati Uniti e stabilito a New York City, dove è diventato un impiegato e alla fine tesoriere per i Tong in America, chiamato "Hip-Sings".

Nei tardi anni 20, una guerra di mafia scoppiata a New York, forza la polizia per reprimere su di loro. No ha rubato un milione di dollari in oro dai Tong ed è sparito. Ma i Tong lo hanno rintracciato e lo hanno torturato per trovare la posizione dell'oro. Quando No ha rifiutato di dire loro, i Tong tagliano le sue mani, gli hanno sparato attraverso il lato sinistro del petto e lo hanno lasciato per morto. No è sopravvissuto, a causa di una condizione chiamata destrocardia, nel quale il suo cuore si trova sul lato destro del corpo.

No ha trascorso molto tempo in ospedale, poi iscritto a scuola di medicina a Milwaukee, Wisconsin. Ha adottato il titolo di Dottore e cambiato il suo nome a Julius No, simbolico del suo rifiuto del padre, il cui nome di battesimo era Julius. Come nel film, No adatta se stesso con protesi metalliche, ma il libro li descrive come semplici pinze. In aspetto fisico Dr. No è alto e molto magro. Egli è descritto come almeno 6 centimetri più alto di Bond, che è alto sei piedi, il che significa che lui è probabilmente intorno 6 metri 6 centimetri (198 cm) in altezza. La testa è detto di essere a forma di "goccia di olio rovesciata" a causa della sua testa rotonda ha sottolineato il mento sporgente e la sfumatura giallastra della sua pelle. Nel romanzo indossa un kimono colore bronzo, a causa della sua incapacità di tenere una campana che usa un walkie-talkie che egli porta al collo. Egli indossa anche una prima coppia di lenti a contatto e ha avuto una parte di labbro chirurgia estetica e indossa scarpe rifornite al fine di rendere se stesso più alto, tutti questi fattori sono stati impiegati da No per nascondere la sua identità dai Tong.

Con il milione di dollari sottratti ai Tong, egli acquista francobolli rari al fine di preservare il suo denaro contro l'inflazione; in seguito acquista l'isola di Crab Key, al largo delle coste della Giamaica, dove ha riavviato un business sul guano come copertura per le sue operazioni criminali. Impiega lavoratori giamaicani e cubani brutalmente supervisionati dai chigroes (meticci cino-afro-americani). Nessuno che arriva sull'isola ha il permesso di lasciarla.

No con l'aiuto dei sovietici, sabota nelle vicinanze i test missilistici degli americani disturbando i loro segnali rendendo la loro terra e esplodere su un altro bersaglio di quello previsto. Questo forza gli americani a spendere del tempo e soldi riprogettando i loro missili. Egli si riprende anche missili dall'oceano e li gira ai russi.

Bond in realtà non scopre il complotto di No fino a che lui e Quarrel - con Honey Rider, che vorrebbe introdursi per trovare conchiglie esclusive - si sono infiltrati a Crab Key e sono stati catturati. Bond era andato lì dopo che il Comandante Stragways è scomparso, assassinato dagli scagnozzi di No. Bond alla fine uccide No soffocandolo in un tumulo di guano.

Film[modifica | modifica wikitesto]

Il dottor No è un brillante scienziato con un implicato complesso di Napoleone, e un esempio di scienziato pazzo. Egli è auto descritto "figlio indesiderato di un missionario tedesco e una ragazza cinese di una buona famiglia". In seguito "divenne tesoriere di una delle più potenti società criminali in Cina", in questo caso, i Tong. Allora lui è "fuggito in America con 10,000,000" di lingotti d'oro dei Tong. Si è specializzato in radiazioni, che gli costò entrambe le mani; le sue mani sono state sostituite con metallo bionico grezzo. Le mani di No hanno una grande forza (egli può schiacciare una statuetta di metallo con esse), ma sono gravemente carenti in destrezza manuale. Questa proprietà contribuisce alla sua morte.

Ha offerto le sue capacità e competenze agli americani e sovietici, ma è stato respinto. Per vendicarsi, No si è unito all'organizzazione criminale SPECTRE e si è trasferito alla sua isola a Crab Key in Giamaica.

Quando Bond è inviato per investigare sull'omicidio di due agenti britannici e ogni possibile connessione con i recenti disastri razzo, No ordina diversi tentativi sulla vita di 007. Egli è particolarmente dispiaciuto del fallimento dello scagnozzo Professor Dent. Egli dà a Dent un ragno velenoso che viene rilasciato in camera di Bond. Bond lo uccide, e spara a Dent.

No fallisce nei suoi tentativi di uccidere Bond; prima di chiuderlo in un pozzo di ventilazione e poi da lui picchiato con le sue mani di metallo.

No cattura Bond e Honey Rider quando essi si introducono sulla sua isola, ed essi sono sottoposti a una doccia di decontaminazione dagli scagnozzi di No che hanno rilevato radiazioni su di loro. Durante la cena, egli offre a Bond una posizione nella sua organizzazione, ma Bond rifiuta. Bond sfugge attraverso un condotto di ventilazione e traveste se stesso con una suit da radiazioni. Bond entra nel centro di controllo dove No e i suoi assistenti si apprestano a interrompere il lancio di un razzo americano. Bond sabota la vasca del reattore nucleare di No, permettendo al missile americano di lanciare con successo mentre No e la maggior parte dei suoi scagnozzi non si accorgono. I due uomini combattono mentre tutti gli altri fuggono per l'imminente esplosione. Entrambi cadono in una piccola piattaforma che scende lentamente nel refrigerante bollente del reattore surriscaldato. Bond riesce a salire fuori, ma No non può ottenere una presa sulla struttura di metallo ed è bollito a morte. Bond libera Honey da dove è stata incatenata in una camera di riempimento con acqua, e fuggono prima che il reattore esploda.

Parodie[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

James Bond Portale James Bond: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di James Bond