Natalya Simonova

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Natalya Fyodorovna Simonova
007 GoldenEye - Natalya.png
Saga Film di James Bond
Autore Michael France
1ª app. in GoldenEye
Interpretato da Izabella Scorupco
Voce italiana Chiara Colizzi
Specie caucasica
Sesso femminile
Professione esperta informatica
Abilità fascino e uso del computer

Natalya Fyodorovna Simonova è un personaggio del film GoldenEye del 1995. Principale Bond girl del film, è interpretata dall'attrice e modella polacca Izabella Scorupco.

Caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Natalya è una programmatrice di secondo livello, lavora presso la stazione di controllo del centro di Severnaya in Siberia, nei sistemi di controllo dei satelliti in grado di paralizzare i sistemi informatici. Trucca più volte con il suo compagno di lavoro, Boris Grishenko, un genio del computer, i giochi sul suo computer.

In GoldenEye[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: GoldenEye (film 1995).

Nel corso di una normale giornata, Natalya e i suoi colleghi del centro di controllo a Severnaya, ricevono la visita del generale Ourumov e della sua assistente Xenia Onatopp, due russi affiliati all'organizzazione terroristica di Janus, che uccidono tutti gli operatori, si impossessano dei codici di attivazione del GoldenEye che usano per distruggere la struttura e si allontanano. Natalya rimane l'unica sopravvissuta oltre al collega Boris Grishenko, che si era alleato con Ouromov e Alec Trevelyan, vera mente del piano.

Natalya si mette in contatto con Boris, che pensava morto, e combina una data per incontrarsi che è in realtà una trappola, poiché il suo collega è sfuggito alla strage solo perché è un complice degli assassini.

Natalya viene intrappolata insieme a James Bond nell'elicottero Tiger che lancia dei missili contro se stesso, ma Bond riesce a estrarre dall'elicottero entrambi. Successivamente i due vengono arrestati dal governo russo. Natalya racconta al ministro della difesa il tradimento di Ourumov, che appare subito dopo nella stanza e uccide il ministro. Bond fugge negli archivi con Simonova, dove durante lo scontro a fuoco che ne segue, Natalya viene catturata da Ourumov. Bond la salva da Ourumov e Trevelyan, e diventano amanti. I due poi seguono Trevelyan a Cuba.

Sorvolando una foresta cubana, l'aereo di Bond e Natalya viene colpito da un missile, e subito 007 affronta e neutralizza Onatopp. Infine, i due assaltano la base satellitare di Trevelyan per impedire ad un secondo satellite GoldenEye di inviare un impulso elettromagnetico per distruggere Londra. Anche se presi prigionieri, Natalya riesce a bloccare il computer centrale e a cambiare il percorso del satellite, modificando i codici di accesso, precedentemente impostati da Boris. Mentre Bond lotta con Trevelyan, Natalya distrugge il satellite GoldenEye, facendolo esplodere sopra l'Oceano Atlantico, e requisisce un elicottero fuggendo con Bond, mentre la base esplode, uccidendo Trevelyan e Grishenko. La coppia è poi salvata dall'agente della Cia Jack Wade, alleato di Bond, giunto con una squadra di Marines e i due sono portati in tutta sicurezza a Guantanamo.

In una prima stesura del film successivo, Il domani non muore mai, in un dialogo tra Bond e Wade, si scopre che Natalya si è sposata con un giocatore di hockey (un chiaro riferimento al vero matrimonio di Izabella Scorupco che si è sposata col giocatore polacco Mariusz Czerkawski).

Altre apparizioni[modifica | modifica wikitesto]

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Per la parte, Izabella Scorupco dovette tingersi i capelli di castano scuro in quanto l'attrice è nella realtà bionda.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

James Bond Portale James Bond: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di James Bond