Priyanka Chopra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Priyanka Chopra-Jonas
Priyanka-chopra-gesf-2018-7565.jpg
Priyanka Chopra nel 2018
Altezza168 cm
Misure120-61-135
Taglia56 (UE) - 4 (US)
Peso86 kg
Scarpe38.5 (UE) - 7 (US)
OcchiMarroni
CapelliNeri
Missmale

Priyanka Chopra Jonas (प्रियंका चोपड़ा) (Jamshedpur, 18 luglio 1982) è una modella, attrice e cantante indiana, vincitrice del concorso di bellezza Miss Mondo 2000.

È la prima attrice di Bollywood ad aver vinto cinque Filmfare Awards in cinque categorie diverse (miglior attrice debuttante, Best Villain, Best Actress in leading role, Best Choise Actress e Best Actress in Supporting role).[1] Nel 2015 è protagonista della serie tv statunitense Quantico. [2] E' Goodwill Ambassador dell'UNICEF.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Priyanka è nata nel 1982 da Ashok e Madhu Chopra, entrambi medici nell'esercito indiano. Ha un fratello, Siddharth, di sette anni più giovane. Nel giugno 2013 ha perso il padre, a cui era molto legata e a cui ha dedicato un tatuaggio.

Ha trascorso l'infanzia, seguendo la famiglia, spostandosi in numerose città indiane per poi, all'età di 13 anni, trasferirsi per 3 anni negli Stati Uniti, ospite da una zia. Qui ha vissuto a Newton (Massachusetts), Cedar Rapids (Iowa) e New York. Dopo essere tornata in India, si è diplomata alla Army Public School di Bareilly.

Ha conquistato la popolarità internazionale vincendo il titolo di Miss Mondo 2000.[3] In precedenza era stata eletta anche Femina Miss India World. Curiosamente lo stesso anno le connazionali Lara Dutta e Diya Mirza Handrich vinsero i titoli rispettivamente di Miss Universo e Miss Asia Pacific, realizzando una storica tripletta per l'India.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il suo esordio cinematografico è avvenuto nel 2002 con il film Thamizhan. L'anno seguente, esordisce a Bollywood con The Hero: Love Story of a Spy, a cui segue la pellicola di successo Andaaz, per il quale ha vinto il Filmfare Award per la miglior attrice debuttante.

Nel 2004, è diventata la seconda donna a vincere il premio Filmfare Best Villain Award, che ha ricevuto per la sua interpretazione in Aitraaz. Chopra in seguito ha ottenuto anche altri successi commerciali grazie a pellicole come Mujhse Shaadi Karogi (2004), Krrish (2006) e Don - The Chase Begins Again.[4]

Chopra ha ottenuto anche il Filmfare Award per la miglior attrice e un National Film Award for Best Actress per la sua interpretazione in Fashion (2008), premio che l'ha resa una delle più importanti attrici contemporanee di Bollywood.[5][6]

Priyanka Chopra nel 2013

Nel 2010 è nominata Ambasciatore di buona volontà dell'UNICEF.

Ha all'attivo anche una carriera musicale e collaborazioni con will.i.am e Pitbull.

Nel 2015 è la protagonista della serie TV americana Quantico, prodotta dalla ABC, diventando la prima donna del Sud-Asia a ricoprire il ruolo principale di una rete americana. Nella prima stagione un gruppo eterogeneo di reclute dell'FBI comincia la propria formazione presso la base di Quantico. Sono tutti brillanti e preparati, ma uno di loro sarà responsabile nel futuro dell'esplosione del Grand Central Terminal. Priyanka Chopra interpreta l'agente Alex Parrish, sospettata di aver progettato il più grande attacco terroristico dopo gli attentati dell'11 settembre 2001.

Carriera musicale[modifica | modifica wikitesto]

Nel luglio del 2012, Chopra diventa la prima celebrità di Bollywood a firmare un contratto con la Creative Artists Agency, un'agenzia di intrattenimento e di sport di Los Angeles.[7] Viaggia negli Stati Uniti per lavorare al suo album, collabora con Sam Watters, Matthew Koma e Jay Sean.L'album sarà prodotto da RedOne.[8] Il suo primo singolo, "In My City" , ha debuttato negli Stati Uniti il 13 settembre 2012 in uno spot televisivo della NFL Network, del Thursday Night Football. Nella canzone c'è anche la partecipazione del rapper Will.i.am. La canzone riceve varie recensioni dai critici e un grande successo commerciale in India, vendendo più 130.000 copie la prima settimana. Nel dicembre 2012 riceve tre nominations: Best Female Artist, Best Song and Best Video (per "In My City") ai World Music Awards.[9] Lo stesso anno canta in collaborazione una canzone EDM prodotta dai DJ e produttori americani The Chainsmokers intitolata "Erase".[10]

Nel luglio 2013, Chopra pubblica il suo secondo singolo "Exotic" con il rapper americano Pitbull,[11] rilasciando anche il video musicale."Exotic" ha debuttato al 16 posto sulla Dance/Electronic Songs e all'11 posto della Dance/Electronic Digital Songs classifica,nel 27 luglio 2013.[12] Il singolo è entrato anche alla Canadian Hot 100 al 74 posto. Il suo terzo singolo è una cover di Bonnie Raitt "I Can't Make You Love Me" rilasciato nell'Aprile 2014.[13] La canzone ha raggiunto la posizione 28 sulla Billboard Hot Dance/Electronic Songs classifica.[14]

Scrittura[modifica | modifica wikitesto]

Chopra ha iniziato a scrivere una colonna di opinioni, "La colonna di Priopanka Chopra", per l'Hindustan Times nel 2009. Ha scritto un totale di cinquanta colonne per il giornale. Ha detto dopo il suo primo anno di scrittura: "Sono una persona privata e non ho mai pensato di poter esprimere i miei sentimenti. Ma stranamente, ogni volta che mi sono seduto per scrivere questa colonna, i miei pensieri interiori sono venuti alla ribalta".[15] Nel marzo 2009, ha incontrato diversi lettori che avevano inviato feedback sulla sua rubrica settimanale.[16]

Ha continuato a scrivere sporadicamente per i giornali. Nell'agosto 2012 ha scritto una rubrica pubblicata sul Times of India intitolata "Nessuna donna a Mumbai si sente più al sicuro", discutendo dell'omicidio della 25enne Pallavi Purkayastha, che ha incontrato mentre lavorava su Don.[17] Nell'articolo, Chopra ha espresso le sue opinioni sulla sicurezza delle donne nelle città.[18] In un articolo di luglio 2014 pubblicato su The Guardian, Chopra ha criticato le mutilazioni genitali femminili e il matrimonio infantile.[19] Più tardi quello stesso anno, Chopra scrisse un editoriale per il New York Times intitolato "What Jane AustenKnew" circa l'importanza dell'istruzione per le bambine. Ha elogiato e citato Nobel per la Pace vincitori Malala Yousafzai e Kailash Satyarthi, e ha descritto come il suo desiderio di aiutare gli altri è stata innescata quando, a soli nove anni, si è unita ai suoi genitori mentre essi volontariamente il loro tempo libero per offrire assistenza sanitaria moderna ai poveri delle aree rurali.[20]  Alla fine del 2014, Chopra ha iniziato a scrivere una rubrica mensile, "Pret-a-Priyanka", per Elle. In un articolo pubblicato a gennaio 2015, ha espresso le sue opinioni su diversità ed essere un cittadino globale.[21]

Nel giugno 2018, è stato annunciato che Chopra pubblicherà il suo libro di memorie intitolato Unfinished, che dovrebbe essere pubblicato nel 2019 da Penguin Books in India, Ballantine Books negli Stati Uniti e Michael Joseph nel Regno Unito.[22]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Priyanka Chopra con il marito Nick Jonas nel 2018

Chopra ha intrattenuto forti relazioni con la sua famiglia, incluso il fratello minore, Siddharth, vive in un appartamento sullo stesso piano della sua famiglia.[23] Era particolarmente vicina a suo padre, che morì nel giugno 2013; nel 2012, si è fatta un tatuaggio con la scritta "Daddy's lil girl", nella sua calligrafia.[24] Non avendo origini cinematografiche, si descrive come una donna autoprodotta.[25] Sua madre, una ginecologa affermata a Bareilly, abbandonò la sua pratica per sostenere Chopra mentre intraprendeva una carriera cinematografica.[26]

Essendo un'indù praticante, Chopra esegue una puja ogni mattina in un piccolo santuario composto da varie murtis di divinità indù nella sua casa.[27] Sebbene sia nota per il suo atteggiamento favorevole ai media, Chopra è pubblicamente reticente riguardo alla sua vita personale.[28]  Aveva firmato per interpretare una delle protagoniste di Bharat, ma aveva rinunciato giorni prima di girare le sue scene. Nikhil Namit, produttrice del film, ha dichiarato di aver lasciato il gruppo a causa del suo fidanzamento con Nick Jonas e di averla accusata di essere "un po' poco professionale".[29] Chopra e Jonas si sono fidanzati nell'agosto 2018 in una cerimonia a Punjabi Roka, Mumbai.[30] Nel dicembre 2018, la coppia si è sposata al palazzo Umaid Bhawan, Jodhpur, durante le tradizionali cerimonie indù e cristiane.[31]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Attrice[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Quantico, serie TV, 57 episodi (2015-2018)

Doppiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi film, Priyanka Chopra è stata doppiata da:

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Asian Film Awards[32][modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 - Premio - Nielsen Box Office Award" for Outstanding Contribution to Asian Cinema

Filmfare Awards[33][34][35][modifica | modifica wikitesto]

  • 2004 - Premio - Best Female Debut con Andaaz
  • 2004 – Nomination -Best Supporting Actress con Andaaz
  • 2005 - Premio - Best Performance in a Negative Role con Aitraaz
  • 2005 – Nomination -Best Supporting Actress con Aitraaz
  • 2009 - Premio - Best Actress con Fashion
  • 2010 – Nomination -Best Actress con Kaminey
  • 2012 - Premio - Critics Award for Best Actress con
  • 2012 – Nomination -Best Actress con 7 Khoon Maaf
  • 2013 – Nomination -Best Actress con Barfi!
  • 2015 – Nomination -Best Actress con Mary Kom
  • 2016 - Premio - Best Supporting Actress con Bajirao Mastani

People's Choice Awards[36][modifica | modifica wikitesto]

  • 2016 - Premio- Attrice preferita in una nuova serie TV con Quantico

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Priyanka Chopra becomes First Actress to Win 5 Filmfare Awards in 5 Different Categories, su indiawest.com. URL consultato il 17 gennaio 2016.
  2. ^ Gli attori più pagati delle serie televisive americane, su alfemminile. URL consultato il 13 dicembre 2018.
  3. ^ (EN) IANS, Priyanka admits lapse, The Tribune, 5 dicembre 2000. URL consultato il 27 aprile 2011.
  4. ^ (EN) Powerlist: Top Bollywood Actresses, su specials.rediff.com. URL consultato il 27 aprile 2011.
  5. ^ (EN) To Catch a Star: Priyanka on her best role, su ibnlive.in.com. URL consultato il 27 aprile 2011.
  6. ^ (EN) Year End Special 2005, su specials.rediff.com. URL consultato il 27 aprile 2011.
  7. ^ hollywoodreporter.com, https://www.hollywoodreporter.com/news/bollywood-actress-priyanka-chopra-signed-caa-287524/.
  8. ^ Bollywood star Priyanka Chopra in the studio with RedOne, su digitalspy.com.
  9. ^ World Music Awards nominations for Priyanka Chopra: Female Artist https://www.webcitation.org/6CkGSzOqX?url=http://www.worldmusicawards.com/?page_id=26 Song https://www.webcitation.org/6CkFuJhMV?url=http://www.worldmusicawards.com/?page_id=17 Video:http://www.worldmusicawards.com/#!worlds-best-video/cdjm Archiviato il 16 dicembre 2012 in Archive.is.
  10. ^ Priyanka Chopra features in 'Chainsmokers' album http://archive.indianexpress.com/news/%22priyanka-chopra-features-in-chainsmokers-album%22/1034894/
  11. ^ Priyanka Chopra Makes Music Magic With Pitbull, RedOne on ‘Exotic', su ryanseacrest.com (archiviato dall'url originale il 24 giugno 2013).
  12. ^ Billboard. Retrieved 24 July 2013, su billboard.com.
  13. ^ Priyanka Chopra Has Her Heart Broken In I Can't Make You Love Me Video, su movies.ndtv.com (archiviato dall'url originale il 1º maggio 2014).
  14. ^ Artist Charts Search: Priyanka Chopra, su billboard.com (archiviato dall'url originale l'11 maggio 2014).
  15. ^ Priyanka Chopra turns 50 - Hindustan Times, su web.archive.org, 19 agosto 2013. URL consultato l'11 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 19 agosto 2013).
  16. ^ Hi, it’s Priyanka - Hindustan Times, su web.archive.org, 13 maggio 2013. URL consultato l'11 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 13 maggio 2013).
  17. ^ Your Call with Priyanka Chopra: Full Transcript | NDTV Movies.com, su web.archive.org, 22 maggio 2014. URL consultato l'11 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2014).
  18. ^ (EN) No woman in Mumbai feels safe any longer: Priyanka Chopra - Times of India, su The Times of India. URL consultato l'11 settembre 2019.
  19. ^ theguardian.com, https://www.theguardian.com/global-development/poverty-matters/2014/jul/22/priyanka-chopra-girl-summit-female-genital-mutilation-child-marriage.
  20. ^ Priyanka Chopra on Educating Girls - NYTimes.com, su web.archive.org, 7 dicembre 2014. URL consultato l'11 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 7 dicembre 2014).
  21. ^ elle.com, https://www.elle.com/culture/career-politics/news/a26052/priyanka-chopra-on-diversity/.
  22. ^ Press Trust of India, Priyanka Chopra to come out with memoir in 2019, in Business Standard India, 19 giugno 2018. URL consultato l'11 settembre 2019.
  23. ^ (EN) Priyanka Chopra`s house robbed!, su Zee News, 10 maggio 2009. URL consultato l'11 settembre 2019.
  24. ^ Your Call with Priyanka Chopra: Full Transcript | NDTV Movies.com, su web.archive.org, 22 maggio 2014. URL consultato l'11 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2014).
  25. ^ The Sunday Tribune - Spectrum, su web.archive.org, 10 maggio 2013. URL consultato l'11 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 10 maggio 2013).
  26. ^ (EN) I have never felt the need for cosmetic surgery: Priyanka - Times of India, su The Times of India. URL consultato l'11 settembre 2019.
  27. ^ vogue.com, https://www.vogue.com/article/priyanka-chopra-73-questions-sings-taylor-swift/amp.
  28. ^ Your Call with Priyanka Chopra: Full Transcript | NDTV Movies.com, su web.archive.org, 22 maggio 2014. URL consultato l'11 settembre 2019 (archiviato dall'url originale il 22 maggio 2014).
  29. ^ (EN) Irked by Priyanka Chopra's exit from Bharat, Salman Khan goes into overdrive to find leading lady, su mid-day, 28 luglio 2018. URL consultato l'11 settembre 2019.
  30. ^ (EN) Priyanka Chopra, Nick Jonas engaged, see pics: Highlights, su Hindustan Times, 18 agosto 2018. URL consultato l'11 settembre 2019.
  31. ^ Chloe Melas, Priyanka Chopra and Nick Jonas are married, su CNN. URL consultato l'11 settembre 2019.
  32. ^ Priyanka Chopra to receive Nielsen Box Office Award, su bollywoodhungama.com.
  33. ^ Filmfare Best Actress Award: History, su indicine.com.
  34. ^ Best Supporting Actress, su awardsandshows.com.
  35. ^ Best Performance in a Negative Role, su ranker.com.
  36. ^ People's Choice Awards. Retrieved 7 January 2016., su peopleschoice.com.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN73589525 · ISNI (EN0000 0001 1475 0062 · LCCN (ENno2005068634 · GND (DE13719613X · BNF (FRcb16257067b (data) · NLA (EN40578335 · WorldCat Identities (ENno2005-068634