Jennifer Lee

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Jennifer Michelle Rebecchi, meglio nota come Jennifer Lee (East Providence, 22 ottobre 1971), è una regista, sceneggiatrice e produttrice cinematografica statunitense.

Nota per aver scritto e co-diretto con Chris Buck l'acclamato film Frozen - Il regno di ghiaccio e il suo sequel, Frozen II - Il segreto di Arendelle, rispettivamente il 53º e il 58º classico Disney secondo il canone ufficiale.[1][2]

È la prima donna a realizzare film col più alto incasso nella storia del cinema d'animazione.[3] oltre che la prima donna a dirigere un classico Disney.[4] Grazie a Frozen, nel 2014 vince l'Oscar al miglior film d'animazione, il Golden Globe, il BAFTA e l'Annie Awards nella stessa categoria.[5] È altresì conosciuta per il suo contributo alla sceneggiatura di Ralph Spaccatutto (2012), grazie al quale ottiene l'Annie Award per la miglior sceneggiatura, e quella del film Nelle pieghe del tempo (2018).

Dal 2018, in seguito alle dimissioni di John Lasseter,[6] ricopre il ruolo di direttrice creativa dei Walt Disney Animation Studios.[7]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlia di Linda Lee e Saverio Rebecchi, dopo il loro divorzio, si trasferì altrove insieme alla sorella Amy con la madre, dalla quale assunse il cognome "Lee" a titolo professionale (dal 1995 è il suo cognome legale). Laureatasi in Inglese all'Università del New Hampshire.

Introdotta molto presto nel mondo cinematografico, ha ottenuto diversi meriti per le sue abilità nella sceneggiatura.

Il 9 agosto 2021 si è sposata con Alfred Molina, attore statunitense di origini spagnole e italiane.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel marzo 2011, Phil Johnston, suo ex-compagno di classe, la contattò per aiutarlo nella sceneggiatura di Ralph Spaccatutto[8]. Successivamente è stata coinvolta da Chris Buck nella scrittura (poi nella regia) di Frozen - Il regno di ghiaccio,[9] che segna per lei la prima candidatura all'Oscar, il primo vittoria e il primato di prima donna a dirigere un classico Disney. Con esso, Lee è anche diventata la regista donna che ha realizzato il film d'animazione col maggiore incasso nella storia del cinema. Da allora, ha curato la parte creativa di molte pellicole successive come Big Hero 6 (2015), Oceania (2016) e Zootropolis (2016).

Nel 2018, esce Nelle pieghe del tempo, diretto da Ava DuVernay, del quale ha curato la sceneggiatura (basata sull'omonimo romanzo).[10] Nello stesso anno, dopo le numerose accuse di molestie sessuali a carico di John Lasseter,[11] viene nominata direttrice creativa dei Walt Disney Animation Studios (Pete Docter prenderà le redini della Pixar). Ralph spacca Internet è il primo film che l'accredita come tale.

Nel 2019 esce il sequel di Frozen, Frozen II - Il segreto di Arendelle, in cui ricopre ancora il ruolo di sceneggiatrice e co-regista insieme a Chris Buck.[12]

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 si sposa con Robert Joseph Monn,[13] dal quale avrà una figlia, Aghata Lee-Monn.[14] In seguito i due divorziarono. Attualmente, lei e la figlia vivono San Fernando Valley (California).[8] Il 9 agosto 2021 si è risposata con l'attore Alfred Molina.[15]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Sceneggiatrice[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Produttrice esecutiva[modifica | modifica wikitesto]

Lungometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Premio Oscar
Golden Globe
Premio BAFTA
Annie Award

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Frozen, su aforismi.meglio.it. URL consultato il 18 marzo 2021.
  2. ^ Frozen II - Il segreto di Arendelle, su mymovies.it. URL consultato il 19 marzo 2021.
  3. ^ Da Shrek a Frozen, i 10 maggiori incassi del cinema di animazione, su film.it. URL consultato il 18 marzo 2021.
  4. ^ Jennifer Lee biografia, su comingsoon.it. URL consultato il 18 marzo 2021.
  5. ^ Frozen - Il Regno di Ghiaccio (2013), su mymovies.it. URL consultato il 19 marzo 2021.
  6. ^ John Lasseter lascia definitivamente la Disney/Pixar in seguito alle numerose accuse di molestie sessuali, su comingsoon.it. URL consultato il 18 marzo 2021.
  7. ^ Pete Docter e Jennifer Lee saranno i direttori creativi di Pixar e Disney Animation, su CiakClub, 20 giugno 2018. URL consultato il 3 giugno 2021.
  8. ^ a b (EN) Jennifer Lee: Disney's New Animation Queen, su laweekly.com. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  9. ^ Oscar 2014: due premi per Frozen - Il regno di ghiaccio, su movieplayer.it. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  10. ^ (EN) Dave McNary, Dave McNary, Ava DuVernay to Direct 'A Wrinkle in Time' Movie Adaptation, su Variety, 23 febbraio 2016. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  11. ^ (EN) Brent Lang, Brent Lang, Jennifer Lee, Pete Docter to Run Disney Animation, Pixar, su Variety, 19 giugno 2018. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  12. ^ (EN) Marc Graser, Marc Graser, Disney Announces 'Frozen 2', su Variety, 12 marzo 2015. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  13. ^ 'Frozen' Director Apologizes to Parents for "Let It Go" | Hollywood Reporter, su www.hollywoodreporter.com. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  14. ^ (EN) Barbara Chai, Listen to Songs From Disney's 'Frozen' and Hear How They Were Written, in Wall Street Journal, 27 novembre 2013. URL consultato il 19 dicembre 2020.
  15. ^ (EN) Maureen Dowd, Jennifer Lee, Queen of the 'Frozen' Franchise (Published 2019), in The New York Times, 7 novembre 2019. URL consultato il 19 dicembre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN159144647706231813729 · ISNI (EN0000 0003 6771 9151 · LCCN (ENn2012016490 · GND (DE1084603616 · BNF (FRcb167000931 (data) · NDL (ENJA001161788 · WorldCat Identities (ENlccn-n2012016490