Jamshedpur

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jamshedpur
Area Pianificata (Notified Area)
জামশেদপুর
Jamshedpur – Veduta
Vista della Tata Steel - Jubilee Park - Bistupur
Localizzazione
Stato India India
Stato federato Jharkhand
Divisione Non presente
Distretto Singhbhum Orientale
Territorio
Coordinate 22°48′N 86°11′E / 22.8°N 86.183333°E22.8; 86.183333 (Jamshedpur)Coordinate: 22°48′N 86°11′E / 22.8°N 86.183333°E22.8; 86.183333 (Jamshedpur)
Altitudine 134[1] m s.l.m.
Superficie 230,59 km²
Abitanti 689 321 (2011[2])
Densità 2 989,38 ab./km²
Altre informazioni
Lingue hindi, inglese
Cod. postale 831001[3]
Prefisso 657[4]
Fuso orario UTC+5:30
Cartografia
Mappa di localizzazione: India
Jamshedpur
Jamshedpur
Sito istituzionale

Jamshedpur (in hindi: जमशेदपुर, in bengali: জামশেদপুর) è una città dell'India di 689.321 abitanti, capoluogo del distretto del Singhbhum Orientale, nello stato federato del Jharkhand. In base al numero di abitanti la città rientra nella classe I (da 100.000 persone in su)[5]. La città è sede di numerose industrie appartenenti al gruppo Tata, per cui è nota anche con il nome di Tatanagar.

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

La città è situata a 22° 48' 0 N e 86° 10' 60 E e ha un'altitudine di 134 m s.l.m.[1].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 2001 la popolazione di Jamshedpur assommava a 570.349 persone, delle quali 300.081 maschi e 270.268 femmine. I bambini di età inferiore o uguale ai sei anni assommavano a 62.882, dei quali 33.329 maschi e 29.553 femmine. Infine, coloro che erano in grado di saper almeno leggere e scrivere erano 434.224, dei quali 242.995 maschi e 191.229 femmine.[6]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La principale stazione ferroviaria di Jameshedpur, detta Tatanagar

Nel 1907 fu fondata la città, a cui fu dato il nome di Sakchi, dal villaggio posto in prossimità dello stabilimento. Nel 1919 la città fu rinominata Jamshedpur in onore di Jamshedji Tata, fondatore e primo presidente del gruppo Tata.

Attività economiche[modifica | modifica wikitesto]

Jameshedpur è uno dei maggiori centri industriali dell'India orientale. Ancora oggi la città ruota intorno alle attività industriali del gruppo Tata.

Proprio il centro della città è dominato dalla presenza dello stabilimento siderurgico della Tata Steel, il primo stabilimento, operativo fin dal 1908, e tuttora il maggiore per quanto riguarda la produzione di acciaio in vari formati. Lo stabilimento copre un'area di ben 30 km². I vari quartieri cittadini sono disposti attorno alla fabbrica.

Oltre a questo, in città sono presenti stabilimenti della Tata Motors, dove vengono costruiti i motori sia per i camion che per le auto di produzione propria.

Inoltre in città si trovano stabilimenti e laboratori di Tata Power, Lafarge Cement, Telcon, BOC Gases, Tata Technologies Limited, Praxair, TCE, TCS, Timken India, Tinplate e molte altre ancora.

Nella vicina e gemella città di Adityapur sono concentrate più di 1200 industrie medio-piccole, uno dei maggiori conglomerati industriali indiani.

Persone legate a Jamshedpur[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) Falling Rain Genomics, Inc, Jamshedpur, India Page, fallingrain.com. URL consultato l'11-07-2008.
  2. ^ Stima World Gazetteer
  3. ^ (EN) India Post, Pincode search - Jamshedpur, indiapost.gov.in. URL consultato il 28-07-2008.
  4. ^ (EN) Bharat Sanchar Nigam Ltd, STD Codes for cities in Jharkhand, bsnl.co.in. URL consultato il 28-07-2008.
  5. ^ (EN) Census of India, Alphabetical list of towns and their population - Jharkhand (PDF), censusindia.gov.in. URL consultato il 21-05-2008.
  6. ^ (EN) Census of India 2001, Population, population in the age group 0-6 and literates by sex - Cities/Towns (in alphabetic order): 2001, censusindia.net. URL consultato il 20-06-2008 (archiviato dall'url originale il 16 giugno 2004).

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN139528023 · GND: (DE4522199-6 · BNF: (FRcb125252594 (data)
India Portale India: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di India