Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Prix du Meilleur livre étranger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.


Il Prix du Meilleur livre étranger (Premio per il migliore libro straniero) è un premio letterario francese creato nel 1948. Viene assegnato annualmente in due categorie: Romanzo e Saggio per libri tradotti in francese.

Prix du Meilleur livre étranger — Romanzo[modifica | modifica wikitesto]

Questa lista è suscettibile di variazioni e potrebbe non essere aggiornata.

Prix du Meilleur livre étranger — Saggio[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Drago Jancar et Göran Rosenberg, prix du meilleur livre étranger 2014 (FR) Livres Hebdo.
  2. ^ "Le prix du Meilleur livre étranger à Gonçalo M. Tavares: le courrier des récompenses littéraires" (FR)
  3. ^ Jonathan Coe
  4. ^ "A very French ceremony: Winning the Prix du Meilleur Livre Étrange" Archiviato il 4 maggio 2011 in Internet Archive.
  5. ^ "The Writers' Union of Canada - Jane Urquhart" Archiviato il 25 ottobre 2007 in Internet Archive. (EN)
  6. ^ "PORTRAIT SALMAN RUSHDIE" - Actualité Celebre - EVENE (FR)
  7. ^ In (IT) Vita e destino, pubblicato da Jaca Book (1984) con traduzione di Cristina Bongiorno, e da Adelphi (2008) con traduzione di Claudia Zonghetti.
  8. ^ Hector Bianciotti - EVENE
  9. ^ Pubblicato in Italia col titolo Gli strumenti delle tenebre, Rizzoli, 1983.
  10. ^ Nel 1975 ha vinto il Premio Napoli.
  11. ^ Anche pubblicato come Arazzo d'amore, Einaudi, 1974. ISBN 8806390813, 9788806390815, 0-8122-3341-7
  12. ^ In (IT) Gabriel García Márquez, Cent'anni di solitudine, trad. di Enrico Cicogna, I Miti, Mondadori, 1996. ISBN 978-88-04-41393-6
  13. ^ Scritto originalmente in yiddish Der kuntsnmakher fun Lublin, pubblicato in Italia col titolo Il mago di Lublino, trad. dall'inglese di Bruno Oddera, Longanesi, 1963; poi TEA 1988/2009; Corbaccio 1996.