Alan Hollinghurst

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Alan Hollinghurst nel 2011

Alan James Hollinghurst (Stroud, 26 maggio 1954) è un romanziere inglese, vincitore nel 2004 del prestigioso Booker Prize per il romanzo La linea della bellezza.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato il 26 maggio del 1954 a Stroud (Glouchestershire), Alan Hollinghurst studiò Letteratura Inglese al Magdalene College di Oxford, vincendo anche il Premio Newdigate per miglior poeta esordiente (per Isherwood is at Santa Monica). Alla fine degli anni settanta divenne ricercatore al Magdalene, poi al Somerville College e infine al Corpus Christi College, finché nel 1981 si trasferì a Londra. Qui iniziò a lavorare come redattore per il Times Literary Supplement, di cui fu vice-direttore dal 1982 al 1995.

E' dichiaratamente gay.[1]

Premi letterari[modifica | modifica wikitesto]

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Narrativa[modifica | modifica wikitesto]

Poesia[modifica | modifica wikitesto]

  • Isherwood is at Santa Monica (1975)
  • Confidential Chats with Boys (1982)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Alex Clark, Alan Hollinghurst: ‘I was fortunate to come along just as gay lit was coming into its own’, in The Guardian, 22 settembre 2017. URL consultato il 05 ottobre 2017.
Controllo di autorità VIAF: (EN90719312 · LCCN: (ENn86822799 · ISNI: (EN0000 0001 0923 7360 · GND: (DE122557484 · BNF: (FRcb12206894m (data)