Emyr Humphreys

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
(EN)

«The supreme interpreter of Welsh life in English»

(IT)

«Il supremo interprete della vita gallese in inglese»

(R. S. Thomas[1])

Emyr Humphreys (Prestatyn, 15 aprile 1919) è uno scrittore britannico, annoverato tra i principali autori gallesi in lingua inglese[2].

È autore di oltre una ventina di romanzi[2][3], volumi di racconti, poesie, libri di storia e cultura, ecc.[2][3][4] e si è aggiudicato per due volte il premio per il "Libro gallese dell'anno" (Wales Book of the Year)[3]. Il suo romanzo più famoso è A Toy Epic del 1958.[2]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Emyr Humphreys nasce a Prestatyn, nel Galles nord-orientale, il 15 aprile 1919 e frequenta le scuole a Rhyl[3].

Di madrelingua inglese[3], nel 1936 decide di studiare il gallese dopo lo scoppio di una bomba nella penisola di Llŷn[3].

Durante la seconda guerra mondiale, mentre frequenta l'università ad Aberystwyth[2][4], in qualità di obiettore di coscienza, anziché partire per il fronte inizia a lavora in alcune fattorie del Paese[2].

Nel 1946, pubblica il suo primo romanzo, intitolato Little Kingdom.[3]

Nel 1953 vince il Somerset Maugham Award per Hear and Forgive[2][3] e nel 1958 il Premio Hawthornden per A Toy Epic[2][3].

Dal 1972, diventa scrittore a tempo pieno.[4]

Nel 1983 pubblica The Taliesin Tradition: a Quest for the Welsh Identity, un libro dedicato alla storia culturale del Galles.[4]

Nel 1992, il suo romanzo Bonds of Attachment si aggiudica il premio "Libro gallese dell'anno".[3]

Nel 2004, si aggiudica il Premio Siân Phillips per il suo contribuito a radio e televisione.[4]

Opere (lista parziale)[modifica | modifica wikitesto]

  • Little Kingdom (1946)
  • The Voice of a Stranger (1949)
  • A Change of Heart (1951)
  • Hear and Forgive (1952)
  • The Italian Wife (1957)
  • A Toy Epic (1958)
  • The Best of Friends (1978)
  • Etifedd y Glyn (1981)
  • The Taliesin Tradition: a Quest for the Welsh Identity (1983)
  • An Absolute Hero (1986)
  • Bonds of Attachment (1992)
  • The Gift of a Daughter (1999)
  • Collected Poems (1999)
  • Ghosts and Strangers (2001)
  • Old People are a Problem (2003)
  • The Shop (2005)
  • The Woman at the Window (2009)

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

  • 1953: Somerset Maugham Award per Hear and Forgive[2][3]
  • 1958: Premio Hawthornden per A Toy Epic[2][3]
  • 1992: Libro gallese dell'anno per Bonds of Attachment[3]
  • 1999: Libro gallese dell'anno per The Gift of a Daughter[3]
  • 2004: Premio Siân Phillips[4]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) The Fiction of Emyr Humphreys, University of Wales, 16 febbraio 2011. URL consultato il 17 febbraio 2016.
  2. ^ a b c d e f g h i j (EN) Emyr Humphreys, Wales Lite Exchange. URL consultato il febbraio 2016.
  3. ^ a b c d e f g h i j k l m n (EN) Emyr Humphreys, Literature Wales. URL consultato il febbraio 2016 (archiviato dall'url originale il 14 aprile 2016).
  4. ^ a b c d e f (EN) Emyr Humphreys, Literature British Council. URL consultato il febbraio 2016.
Controllo di autoritàVIAF (EN76386353 · ISNI (EN0000 0001 0917 3627 · LCCN (ENn50034443 · GND (DE124131336 · BNF (FRcb12322612h (data) · WorldCat Identities (ENn50-034443