Viet Thanh Nguyen

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Viet Thanh Nguyen

Viet Thanh Nguyen (Buôn Ma Thuột, 1971) è uno scrittore, accademico e blogger vietnamita naturalizzato statunitense.

Nel 2016 ha vinto il Premio Pulitzer per la narrativa con il suo romanzo d'esordio Il simpatizzante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Buôn Ma Thuột nel 1971, si è trasferito insieme alla famiglia negli Stati Uniti nel 1975. Inizialmente la famiglia era stata alloggiata in Pennsylvania - presso Fort Indiantown Gap uno dei quattro campi allestiti negli Stati Uniti per accogliere i profughi in fuga dal Vietnam, e poi, dal 1978, ad Harrisburg, per poi essere trasferita in California, a San Jose, dove avrebbe poi aperto un negozio di prodotti vietnamiti. Nguyen ha frequentato la St. Patrick School e il Bellarmine College Preparatory.

Si è iscritto alla University of California Riverside e alla UCLA prima di passare alla University of California, Berkeley, dove si è laureato nel maggio 1992 ottenendo sia un Bachelor of Arts (B.A.) in Inglese, che un secondo B.A. degree in Studi Etnici.

Nel 1997 è diventato docente universitario alla University of Southern California di Los Angeles e ha avviato una carriera come scrittore, proponendo diversi racconti brevi e non-fiction.

Nel 2015 ha pubblicato il suo primo romanzo, Il simpatizzante, incentrato sulla guerra in Vietnam, che nel 2016 è stato premiato con il Premio Pulitzer per la narrativa.[1]

Nguyen è attivamente impegnato in molteplici iniziative volte a promuovere la cultura vietnamita negli Stati Uniti attraverso il coinvolgimento degli intellettuali della diaspora e a incentivare gli scambi culturali tra i pesi che si affacciano sul Pacifico:

  • è codirettore del Diasporic Vietnamese Artists Network (DVAN) che promuove iniziative culturali, festival ed eventi con lo scopo di dare voce agli artisti di origine vietnamita;
  • è editor del blog diaCRITICS che si occupa di arte, cultura e politica vietnamita in patria e nelle comunità della diaspora;
  • è membro del comitato scientifico del Center for Transpacific Studies, dell'University of Southern California che si occupa della promozione degli scambi culturali tra i paesi del Pacifico.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Romanzi[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte di racconti[modifica | modifica wikitesto]

Premi e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ I libri che hanno vinto i Pulitzer 2016, in la Repubblica, 19 aprile 2016. URL consultato il 26 novembre 2016.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN56828605 · ISNI (EN0000 0000 7842 0970 · SBN USMV859223 · LCCN (ENn2001046514 · GND (DE107555537X · BNE (ESXX5712979 (data) · BNF (FRcb14434541z (data) · J9U (ENHE987007452561805171 · WorldCat Identities (ENlccn-n2001046514