Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Pokémon (anime)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

1leftarrow.pngVoce principale: Pokémon.

Pokémon
ポケットモンスター
(Poketto Monsutā)
English Pokémon logo.svg
serie TV anime
Lingua orig. giapponese
Paese Giappone
Autori Takeshi Shudo, Satoshi Tajiri, Ken Sugimori
Regia Kunihiko Yuyama, Masamitsu Hidaka
Musiche Shinji Miyazaki [N 1]
Studio Oriental Light and Magic
Rete TV Tokyo
1ª TV 1º aprile 1997 – in corso
Episodi 884 (in corso) [1][2]
Aspect ratio
  • 4:3 (1-588)
  • 16:9 (589 - in corso)
Reti it. Italia 1, Boing, Disney XD, Hiro, K2
1ª TV it. 10 gennaio 2000 – in corso
Episodi it. 871 (in corso)
Dialoghi it. Alfredo Danti, Antonella Marcora
Studio dopp. it. Merak Film (fino a Pokémon Diamante e Perla: Battle Dimension), Studio Asci (da Pokémon Diamante e Perla: Battle Dimension)
Dir. dopp. it. Federico Danti

Pokémon, in giapponese Pocket Monsters (ポケットモンスター Poketto Monsutā?), è una serie televisiva anime basata sulla saga videoludica omonima, trasmessa dall'emittente giapponese TV Tokyo a partire dal 1997 e distribuita in 74 paesi.[3]

In Giappone l'anime è composto da cinque serie: Pocket Monsters, Pocket Monsters Advanced Generation, Pocket Monsters Diamond & Pearl, Pocket Monsters Best Wishes! e Pocket Monsters XY. Negli Stati Uniti d'America ed in Europa le serie sono state ulteriormente suddivise in diciotto stagioni.

In Italia, dal 2000 al 2008, l'anime Pokémon è stato trasmesso dall'emittente televisiva Italia 1. A partire dal 30 marzo 2009 la trasmissione della serie animata è proseguita sul canale satellitare Jetix con l'undicesima stagione (Pokémon Diamante e Perla: Battle Dimension). Le stagioni successive sono invece trasmesse da Disney XD (sul satellite) e da K2 (sul digitale terrestre).

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Personaggi dei Pokémon.

Ash Ketchum è un ragazzo di Biancavilla il cui sogno è quello di diventare il miglior allenatore di Pokémon del mondo. Il giorno del suo decimo compleanno deve recarsi dal Professor Oak per ricevere il suo primo Pokémon ed il Pokédex. Tuttavia giunge in ritardo al laboratorio dello scienziato, che ha già terminato i Pokémon da consegnare agli aspiranti allenatori. Gli rimane tuttavia un Pikachu. Ash decide di iniziare la sua avventura con quel Pokémon che si rifiuta di entrare nella Poké Ball.

Pikachu si dimostra un Pokémon ostinato e, nel tentativo di catturare Pokémon senza ricorrere al suo aiuto, Ash provoca l'ira di alcuni Spearow. Per salvarsi dall'attacco, l'allenatore ruba la bicicletta di Misty, che viene distrutta da Pikachu. Per questo motivo la capopalestra di Celestopoli seguirà Ash nel suo viaggio fino al termine della Conferenza Argento.

La prima palestra che Ash incontra è quella di Brock. Dopo averlo visto lottare, il capopalestra decide di seguire il giovane allenatore per coltivare il desiderio di diventare un allevatore di Pokémon. Seguirà Ash fino a quando, in seguito all'evoluzione del suo Happiny, vorrà diventare un Medico Pokémon e ritornerà nella regione di Kanto. I tre verranno costantemente pedinati da Jessie e James e dal loro inseparabile Meowth. L'obiettivo del trio del Team Rocket è quello di rapire il Pikachu del ragazzo e consegnarlo al loro capo Giovanni.

Ash ed i suoi amici vengono invitati a raggiungere le Isole Orange per ottenere la Sfera GS dalla Professoressa Ivy. Incantato dalla bellezza della ricercatrice, Brock resta sull'Isola di Valencia come assistente mentre Ash e Misty continuano il loro viaggio. Con l'aiuto di Tracey Sketchit, i due ragazzi riescono a salvare un Lapras che utilizzeranno per visitare l'arcipelago. Una volta superata la Lega Orange, Lapras torna libero e Ash ritorna a Biancavilla. Dopo una lotta con il suo rivale Gary Oak, Ash, Misty e Brock visiteranno Johto, mentre Tracey diventerà assistente del Professor Oak.

Dopo che Misty è ritornata nella sua palestra, Ash e Brock si trovano ad intraprendere il viaggio attraverso Hoenn accompagnati dai figli del capopalestra Norman Vera e Max. Max è troppo giovane per possedere un Pokémon, mentre Vera ha il sogno di diventare coordinatrice e riceve quindi un Torchic dal Professor Birch. Oltre al Team Rocket, che ha cambiato i suoi Pokémon storici Arbok e Weezing per Cacnea e Seviper, i ragazzi dovranno affrontare le organizzazioni criminali Team Idro e Team Magma. L'avversario di Vera sarà il coordinatore Drew.

Dopo aver partecipato alla Lega Pokémon di Iridopoli, Ash visita il Parco Lotta nella regione di Kanto. Con l'aiuto di Charizard, Squirtle e Bulbasaur, Ash sconfigge Baldo e gli viene offerta la possibilità di diventare un Asso del Parco Lotta. Il ragazzo rifiuta l'offerta e decide di proseguire il suo viaggio verso Sinnoh dopo essere stato sconfitto dall'Electivire di Gary. Gli unici Pokémon che porta nella nuova regione sono Pikachu ed Aipom.

A Sinnoh incontrerà Lucinda ed il suo Piplup, ottenuto dal Professor Rowan. Anche lei ha il sogno di diventare una coordinatrice come la madre Olga. Tra i rivali del gruppo composto da Ash, Brock e Lucinda si annoverano Paul, Nando, Zoey, J ed il Team Galassia. I sogni di Ash e Lucinda tuttavia non diventano realtà: il primo viene sconfitto alla Lega di Sinnoh da Tobias, mentre Lucinda non vince il Gran Festival che le viene soffiato da Zoey. Il ragazzo proseguirà da solo alla volta di Unima.

Nella regione di Unima Ash stringe amicizia con Iris, una ragazza che sogna di diventare Maestro Drago, ed il suo Axew. Il posto di Brock sarà preso dall'intenditore di Pokémon Spighetto che abbandona la palestra di Levantopoli per seguire Ash. Nel loro viaggio incontreranno numerosi allenatori tra cui Diapo e Belle che parteciperanno alla Lega di Unima. In seguito i ragazzi si troveranno ad affrontare il Team Plasma. Sventata la minaccia dell'organizzazione criminale, dopo un breve viaggio attraverso le Isole Cristalline, Ash viene convinto da Alexia a partire da Kanto per visitare la regione di Kalos. Qui incontra Lem, sua sorella Clem e Serena.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

Francobolli emessi dalle poste giapponesi dedicati all'anime Pokémon

Visto l'immediato successo dei videogiochi Pokémon Rosso e Blu, pubblicati in Giappone il 27 febbraio 1996, già nel 1997 Game Freak e Nintendo iniziarono a pensare ad un possibile adattamento anime della serie[4]. Intanto le due compagnie erano già al lavoro su quelli che sarebbero diventati i sequel dei due giochi: Pokémon Oro e Argento, e il produttore Tsunekazu Ishihara era convinto che per garantire successo ai due titoli la serie televisiva anime si sarebbe dovuta evitare. Avendo appreso infatti che la durata media di uno show televisivo tratto da un videogioco era compresa tra i sei mesi e un anno, si correva il rischio che l'anime finisse ancor prima dell'uscita dei videogiochi, perdendo l'occasione per un possibile traino[5]. Infine allo show venne dato via libera e il 1º aprile 1997 andò in onda il primo episodio.

Il nome del protagonista della serie, Satoshi, deriva da Satoshi Tajiri il creatore della serie Pokémon, mentre il nome del rivale Shigeru è un omaggio a Shigeru Miyamoto prolifico autore Nintendo e mentore di Tajiri nel delicato periodo di sviluppo di Pokémon Rosso e Blu[4][6]. Quando i realizzatori dell'anime richiesero un Pokémon specifico da far emergere come protagonista e mascotte della serie, Nintendo propose Pikachu, creatura relativamente popolare rispetto alle altre e dall'aspetto rassicurante, che avrebbe potuto accontentare ed attirare un pubblico sia maschile che femminile[6]. Pikachu divenne così il primo Pokémon di Satoshi e l'unico a seguirlo in tutti i suoi viaggi, ottenendo una vasta popolarità.

Originariamente l'anime era stato previsto per una durata di 18 mesi[7], tuttavia al termine di questo periodo l'interesse per la serie in Giappone e in Occidente non era affatto diminuito. La stessa Nintendo, dopo l'uscita di Pokémon Oro e Argento, si rese conto che per garantire continuità al franchise l'anime avrebbe dovuto proseguire, andando di pari passo con la periodica produzione di lungometraggi in tema Pokémon[8].

Trasmissione[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Episodi di Pokémon.

Pokémon è stato raggruppato in Giappone in serie distinte, che corrispondono ad una o più generazioni dei videogiochi della saga. Al momento sono state trasmesse quattro serie intere: Pocket Monsters (ポケットモンスター?), anche conosciuta come "serie originale", che comprende la prima e la seconda generazione; Pocket Monsters Advanced Generation (ポケットモンスターアドバンスジェネレーション?), che tratta la terza; Pocket Monsters Diamond & Pearl (ポケットモンスター ダイヤモンド&パール?), la quarta; e Pocket Monsters Best Wishes! (ポケットモンスター ベストウイッシュ?), la quinta generazione; con la quinta serie, Pocket Monsters XY (ポケットモンスター XY?), dedicata ai videogiochi della sesta generazione, in corso di trasmissione.

A loro volta queste serie giapponesi sono suddivise al loro interno in stagioni, che segnalano eventuali cambi di ambientazione all'interno della stessa serie. Pocket Monsters comprende quindi le tre stagioni Pocket Monsters Sekiei League (ポケットモンスター セキエイリーグ?), che narra delle avventure di Ash a Kanto; Pocket Monsters Orange Islands (ポケットモンスター オレンジ諸島編?), ambientata nell'arcipelago omonimo; e Pocket Monsters Gold and Silver (ポケットモンスター 金銀編?), comprensiva degli episodi di Johto. La quarta serie, Best Wishes!, è suddivisa invece in Pocket Monsters Best Wishes! (ポケットモンスター ベストウイッシュ?), Pocket Monsters Best Wishes Season 2 (ポケットモンスター ベストウイッシュ シーズン2?), Pocket Monsters Best Wishes Season 2 Episode N (ポケットモンスター ベストウイッシュ シーズン2 エピソードN?) e Pocket Monsters Best Wishes Season 2 Decolora Adventure! (ポケットモンスター ベストウイッシュ シーズン2 デコロラアドベンチャー!?).

L'anime è trasmesso a cadenza settimanale e in modo continuo sul canale TV Tokyo a partire dal 1º aprile 1997, senza che vi sia un'interruzione tra la fine di una serie e l'inizio di quella successiva, che vengono identificate semplicemente dal cambio di logo.

Serie Stagione Giappone Episodi Giappone Primo episodio Ultimo episodio Stagione Occidente Episodi Occidente
Pocket Monsters Sekiei League 82[9] L'inizio di una grande avventura L'Inganno (EN) Indigo League
(IT) Pokémon
52[10]
Una festa principesca[N 4] Amici per sempre (EN) Adventures in the Orange Islands
(IT) Oltre i cieli dell'avventura
49[11]
Orange Islands 36[12] Una festa movimentata Un nuovo sfidante
Le brigate antincendio Una nuova partenza (EN) The Johto Journeys
(IT) Always Pokémon - The Johto Journeys
52[13]
Gold and Silver 158[14] Un'iscrizione difficile Il libro
Una grande occasione Una prova di forza Johto League Champions 52[15]
Prima tappa sulle isole Un vero eroe Master Quest 52[16]
L'altra dimensione Una nuova meta Advanced[N 5] 52[17]
Advanced Generation 193[18] Una nuova compagna di viaggio Incontro scioccante
I semini della discordia La scuola per giudici Advanced Challenge 52[19]
La perla contesa Contrasti di famiglia Advanced Battle 52[20]
La città fantasma La decisione di Vera Battle Frontier 47[21]
Diamond & Pearl 191[22] Un inizio burrascoso La finale di Cuoripoli Diamante e Perla 51[23]
Lacrime di paura! Incubi prima della battaglia! DP Battle Dimension 52[24]
Un Rotom scatenato Acchiappa il Gible! DP Lotte Galattiche 52[25]
Si lotta in casa! Dolci ricordi! DP I vincitori della Lega di Sinnoh 34[26]
Best Wishes! Best Wishes! 86[27] All'ombra di Zekrom! Lotta metropolitana! Nero e Bianco 48[28]
Camelia, una capopalestra eccezionale! Sfida alla palestra di Zondopoli! (seconda parte) Nero e Bianco: Destini Rivali 49[29]
Best Wishes Season 2 24[30] Tutto per amore di Meloetta! Tutti uniti per Unima!
Sfida in passerella! A un passo dalla vittoria! Nero e Bianco: Avventure a Unima e altrove 45[31]
Best Wishes Season 2 Episode N 14[32] Luoghi nuovi... Vecchi amici! Oltre la verità e gli ideali!
Best Wishes Season 2 Decolora Adventure! 20[33] Addio, Unima! Si salpa verso nuove avventure! Il sogno continua!
XY ? Kalos, dove iniziano i sogni e le avventure! Clem in difesa! Serie XY 48[34]
Alla ricerca del partner perfetto! - Serie XY - Kalos Quest ?

Edizioni occidentali[modifica | modifica wikitesto]

In Italia il doppiaggio è stato inizialmente affidato alla Merak Film. Dal 2009 è stato affidato allo Studio Asci, che ha deciso di doppiare nuovamente gli episodi inizialmente tradotti dalla Merak per trasmetterli su Disney XD, mantenendo comunque buona parte delle voci appartenenti al cast della Merak Film.[35]

Negli Stati Uniti l'anime è stato inizialmente doppiato dalla 4Kids Entertainment e dalla TAJ Productions. Dal 2003 al 2006 se ne è curata esclusivamente la 4Kids. Una volta scaduti i diritti, Pokémon USA ha affidato nuovamente il doppiaggio alla TAJ Productions. Dopo lo scioglimento della società, nel 2009, il doppiaggio è passato alla DuArt Film & Video.

Ecco di seguito l'elenco dei doppiatori di alcuni dei personaggi di Pokémon:

Personaggio Doppiatore giapponese Doppiatore inglese Doppiatore italiano
Ash Ketchum Rica Matsumoto Veronica Taylor[dopp 1]
Sarah Natochenny[dopp 2]
Davide Garbolino
Pikachu di Ash Ikue Ōtani
Misty Mayumi Iizuka Rachael Lillis[dopp 1]
Michelle Knotz[dopp 2]
Alessandra Karpoff[dopp 3]
Benedetta Ponticelli[dopp 4]
Brock Yūji Ueda Eric Stuart[dopp 1]
Bill Rogers[dopp 2]
Nicola Bartolini Carrassi[dopp 5]
Luca Bottale[dopp 6][dopp 4]
Jessie Megumi Hayashibara Rachael Lillis[dopp 1]
Michelle Knotz[dopp 2]
Emanuela Pacotto
James Shin'ichirō Miki Ted Lewis[dopp 7]
Eric Stuart[dopp 1]
Billy Beach[dopp 2]
Simone D'Andrea
Meowth Inuko Inuyama Nathan Price[dopp 8]
Maddie Blaustein[dopp 1]
Billy Beach[dopp 2]
Giuseppe Calvetti[dopp 9]
Pietro Ubaldi[dopp 10][dopp 4]
Professor Oak Unshō Ishizuka Stan Hart[dopp 1]
Billy Beach[dopp 2]
Riccardo Rovatti
Federico Danti[dopp 11]
Tracey Sketchit Tomokazu Seki Ed Paul[dopp 1]
Craig Blair[dopp 2]
Patrizio Prata[dopp 1]
Massimo Di Benedetto[dopp 2]
Vera KAORI Veronica Taylor[dopp 1]
Michelle Knotz[dopp 2]
Serena Clerici
Max Fushigi Yamada Amy Birnbaum[dopp 1]
Jamie Peacock[dopp 2]
Federica Valenti
Lucinda Megumi Toyoguchi Emily Jenness Tosawi Piovani[dopp 12]
Ludovica De Caro[dopp 13]
Iris Aoi Yūki Eileen Stevens Francesca Bielli
Spighetto Mamoru Miyano Jason Griffith Davide Albano
Serena Mayuki Makiguchi Haven Paschall Deborah Morese
Lem Yūki Kaji Michael Liscio Jr. Simone Lupinacci
Clem Mariya Ise Alyson Leigh Rosenfeld Valentina Pallavicino
Infermiera Joy Ayako Shiraishi[dopp 14]
Yuriko Yamaguchi[dopp 15]
Megan Hollingshead[dopp 9]
Bella Hudson[dopp 16]
Michelle Knotz[dopp 2]
Laura Brambilla
Sonia Mazza
Agente Jenny Chinami Nishimura Megan Hollingshead[dopp 9]
Jamie Davyous Owens[dopp 16]
Emily Williams[dopp 2]
Marcella Silvestri
Monica Bonetto
Narratore Unshō Ishizuka Rodger Parsons[dopp 17]
Mike Pollock[dopp 18]
Federico Danti[dopp 19]
Patrizia Salmoiraghi[dopp 20]
Pokédex Shin'ichirō Miki
Megumi Hayashibara[dopp 21]
Tomoko Kawakami[dopp 22]
Eric Stuart[dopp 23]
Bill Rogers[dopp 20]
Rachael Lillis[dopp 21]
Michelle Knotz[dopp 22]
Flavio Arras
  1. ^ a b c d e f g h i j k stagioni 1-8
  2. ^ a b c d e f g h i j k l m dalla stagione 9
  3. ^ primo doppiaggio
  4. ^ a b c secondo doppiaggio
  5. ^ stagioni 1-2 primo doppiaggio
  6. ^ dalla stagione 3 primo doppiaggio
  7. ^ episodi 2-10
  8. ^ episodi 2-31
  9. ^ a b c stagioni 1-6 primo doppiaggio
  10. ^ dalla stagione 7 primo doppiaggio
  11. ^ nell'episodio Luoghi nuovi... Vecchi amici!
  12. ^ stagioni 10-11
  13. ^ stagione 12
  14. ^ fino all'episodio 229
  15. ^ dall'episodio 230 in poi
  16. ^ a b stagioni 7-8
  17. ^ dall'episodio 1 all'episodio 293 e dalla stagione 9
  18. ^ dall'episodio 294 alla stagione 8
  19. ^ stagioni 1-8 e dalla stagione 10
  20. ^ a b stagione 9
  21. ^ a b Pokédex di Hoenn
  22. ^ a b Pokédex di Sinnoh
  23. ^ stagioni 1-5 e dall'episodio 408 all'episodio 419

Note[modifica | modifica wikitesto]

Annotazioni
  1. ^ Alcune musiche sono adattamenti di temi originali del videogioco composti da Junichi Masuda, Gō Ichinose, Morikazu Aoki e Hitomi Satō.
  2. ^ Soldato Elettrico Porygon e Battaglia nell'Isola Sismica! Barboach Contro Whiscash!!.
  3. ^ Vacanze ad Acapulco, La leggenda di Dratini, Soldato Elettrico Porygon, La Via Gelata!, Ash e Vera! Battaglie infuocate ad Hoenn!!, Ash e Lucinda! Fronteggiando una nuova avventura!!, Le creature misteriose, Pokémon!.
  4. ^ In Giappone questo episodio è stato trasmesso il 9 luglio 2000, prima di Scuola di Polizia, mentre in Occidente è slittato al 3 settembre 2000 con l'inizio della nuova stagione.
  5. ^ Questa stagione, a causa della suddivisione occidentale, si pone a cavallo delle prime due serie giapponesi e comprende episodi di Pocket Monsters e di Pocket Monsters Advanced Generation.
Fonti
  1. ^ (EN) Episode Guide, serebii.net. URL consultato il 29 novembre 2014.
  2. ^ (JA) Pokemon XY Episodes, TV Tokyo. URL consultato il 17 dicembre 2014.
  3. ^ (EN) Here Are Some Pokemon Stats
  4. ^ a b (EN) Howard Chua-Eoan e Tim Larimer, Beware of the Pokemania, TIME, 14 novembre 1999. URL consultato il 14 dicembre 2014.
  5. ^ (EN) 2. The King Of Portable Toys, Nintendo. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  6. ^ a b (EN) Time Larimer, The Ultimate Game Freak, TIME, 22 novembre 1999. URL consultato il 13 dicembre 2014.
  7. ^ (EN) Masaaki Iwane, Masaaki Iwane: Pokémon anime originally slated for 18-month run, bulbagarden.net, 23 settembre 2006. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  8. ^ (EN) 3. Just Being President Was A Waste!, Nintendo. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  9. ^ (EN) ポケットモンスター セキエイリーグ [Pocket Monsters Sekiei League], pocketmonsters.net. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  10. ^ (EN) Pokémon: Indigo League, pokemon.com. URL consultato il 24 dicembre 2014.
  11. ^ Pokémon - Adventures in the Orange Islands, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  12. ^ (EN) ポケットモンスター オレンジ諸島編 [Pocket Monsters Orange Islands], pocketmonsters.net. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  13. ^ Always Pokémon - The Johto Journeys, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  14. ^ (EN) ポケットモンスター 金銀編 [Pocket Monsters Gold and Silver], pocketmonsters.net. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  15. ^ Pokémon - Johto League Champions, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  16. ^ Pokémon - Master Quest, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  17. ^ Pokémon Advanced, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  18. ^ (EN) ポケットモンスターアドバンスジェネレーション [Pocket Monsters Advanced Generation], pocketmonsters.net. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  19. ^ Pokémon - Advanced Challenge, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  20. ^ Pokémon - Advanced Battle, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  21. ^ Pokémon - Battle Frontier, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  22. ^ (EN) ポケットモンスター ダイヤモンド&パール [Pocket Monsters Diamond & Pearl], pocketmonsters.net. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  23. ^ Pokémon - Diamante e Perla, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  24. ^ Pokémon - DP Battle Dimension, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  25. ^ Pokémon - DP Lotte Galattiche, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  26. ^ Pokémon - DP I vincitori della Lega di Sinnoh, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  27. ^ (EN) ポケットモンスター ベストウイッシュ [Pocket Monsters Best Wishes!], pocketmonsters.net. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  28. ^ Pokémon: Nero e Bianco, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  29. ^ Nero e Bianco: Destini Rivali, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  30. ^ (EN) ポケットモンスター ベストウイッシュ シーズン2 [Pocket Monsters Best Wishes Season 2], pocketmonsters.net. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  31. ^ Nero e Bianco: Avventure a Unima e altrove, pokemon.com. URL consultato il 23 dicembre 2014.
  32. ^ (EN) ポケットモンスター ベストウイッシュ シーズン2 エピソードN [Pocket Monsters Best Wishes Season 2 Episode N], pocketmonsters.net. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  33. ^ (EN) ポケットモンスター ベストウイッシュ シーズン2 デコロラアドベンチャー! [Pocket Monsters Best Wishes Season 2 Decolora Adventure!], pocketmonsters.net. URL consultato il 27 dicembre 2014.
  34. ^ (EN) Pokémon the Series: XY, pokemon.com. URL consultato il 24 giugno 2015.
  35. ^ Esclusivo: ridoppiaggio italiano per tutta la saga dei Pokemon

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4750962-4