Novus Ordo Seclorum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

La locuzione Novus Ordo Seclorum (latino per "nuovo ordine dei secoli") appare sull'altro lato del Great Seal of the United States, disegnato inizialmente nel 1782 e stampato per la prima volta nel retro del dollaro USA One Dollar sin dal 1935. La frase appare anche nello stemma della Yale School of Management, Yale University.

La frase, spesso tradotta erroneamente come "Nuovo Ordine Mondiale" che in latino sarebbe invece Novus Ordo Mundi, è stata spesso concettualmente associata alla teoria del complotto del Nuovo ordine mondiale.

Origine e significato[modifica | modifica wikitesto]

La frase proviene dalle Bucoliche di Virgilio, che contiene un passaggio che recita:

(LA)

« Ultima Cumaei venit iam carminis aetas
magnus ab integro saeclorum nascitur ordo.
Iam redit et Virgo, redeunt Saturnia regna,
iam nova progenies caelo demittitur alto. »

(IT)

« È giunta l'ultima era dell'oracolo di Cuma,
nasce di nuovo il grande ordine dei secoli.
Già ritorna la Vergine, ritornano i regni di Saturno,
già una nuova stirpe scende dall'alto del cielo. »

Il motto Novus Ordo Seclorum può essere tradotto in inglese come A new order of the ages. Questo venne proposto da Charles Thomson, esperto di latino impegnato nella concezione del Great Seal dei neonati Stati Uniti d'America, a significare l'inizio di una nuova era dell'America a partire dalla data della sua dichiarazione di indipendenza.

Cultura di massa[modifica | modifica wikitesto]

Novus Ordo Seclorum è anche il nome di un potente programma di crittografia nel romanzo Cryptonomicon, scritto da Neal Stephenson. Il nome sarebbe basato sul fatto che il programma mette i dati "in un nuovo ordine" che non possono essere riordinati per "epoche".

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]