Lungotevere delle Armi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Lungotevere delle Armi
Della Vittoria 84.jpg
Villino al lungotevere delle Armi
Localizzazione
Stato Italia Italia
Città Roma
Quartiere Della Vittoria
Caratteristiche
Tipo strada
Collegamenti
Inizio piazza Monte Grappa
Fine piazza delle Cinque Giornate
Trasporti metropolitana (Lepanto)
Mappa

Coordinate: 41°54′59.56″N 12°28′10.26″E / 41.916545°N 12.469518°E41.916545; 12.469518

Il lungotevere delle Armi è il tratto di lungotevere che collega piazza Monte Grappa a piazza delle Cinque Giornate, a Roma, nel quartiere Della Vittoria[1].

A ridosso del lungotevere vi era una piazza, oggi scomparsa, destinata ad esercitazioni militari (da cui il nome del lungotevere): in quest'area si accampò nel 1906 Buffalo Bill con il suo circo; sempre in questo spazio Léon Delagrange fece i suoi esperimenti di volo e nel 1911 vi si tenne un'esposizione per celebrare i 50 anni dell'unità d'Italia.

Architettura[modifica | modifica wikitesto]

Il lungotevere delle Armi è caratterizzato dalla presenza di alcuni villini la cui architettura è un misto di elementi rinascimentali e barocchi, secondo una moda in voga tra il 1909 e il 1911, in occasione del Concorso Nazionale di architettura dell'esposizione per i 50 anni del Regno d'Italia; alcuni edifici realizzati all'epoca sono stati successivamente demoliti.

Villini[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti[modifica | modifica wikitesto]

Metropolitana di Roma A.svg È raggiungibile dalla stazione Lepanto.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Claudio Rendina, Donatella Paradisi, Le strade di Roma. Volume primo A-D, Roma, Newton Compton Editori, 2004, ISBN 88-541-0208-3.